Al diavolo la perfezione. Libertà alla fotografia!

Quali sono i diversi tipi di pellicola?

Le pellicole, come i Lomografi, sono di molte forme, dimensioni e tipi.

Formati di pellicola standard:

  • 135 o 35 mm (usato nelle fotocamere come la LC-A + e Fisheye)
  • 120 o la pellicola di medio formato (utilizzata nelle macchine fotografiche come la Diana F + e Lubitel 166 +)
  • 4×5, 8×10, ecc chiamato di grande formato o pellicola piana (utilizzate nelle fotocamere con vista “datata”)

Tipi di pellicola standard:

  • negativo a colori
  • colore positivo o diapositiva
  • in bianco e nero
  • infrarossi

La più facile da reperire e da sviluppare (anche in un’ora) è la 135 o 35mm negativo a colori.

Le pellicole da 120, diapositive, bianco e nero e la pellicola a infrarossi devono essere trattate in laboratori fotografici professionali. Potete trovare solitamente questi tipi di film nei laboratori fotografici professionali o negozi specializzati.

La pellicola a raggi infrarossi è sensibile ad un più ampio spettro di luce e si possono produrre le immagini che sembrano appartenere ad un altro mondo. Queste pellicole però devono anche essere sviluppate in completa oscurità. Questa pellicola è meglio lasciarla maneggiare ai lomografi esperti.

La maggior parte delle macchine fotografiche Lomography funzionano con qualsiasi tipo di pellicola 35mm o formato 120.

scritto il 2010-12-29 in #film