La fotografia di Stanley Kubrick

Prima di iniziare a creare i capolavori del cinema che noi tutti conosciamo e amiamo, un adolescente di nome Stanley Kubrick ha lavorato come fotoreporter, scattando foto negli anni 1940 di New York. Scopri tutto...

Photo via Wikipedia
  • Stanley Kubrick * (1928-1999) è stato un regista, produttore cinematografico, montatore, sceneggiatore e direttore della fotografia statunitense. Egli è conosciuto per il suo stile cinematografico metodico, il perfezionismo tecnico e per aver creato alcuni dei film più importanti nella storia del cinema, come “Il dottor Stranamore”, “2001: Odissea nello spazio”, “Shining”, “Full Metal Jacket”, “Arancia Meccanica”, “Lolita”, “Orizzonti di gloria” e “Spartacus”. Ma prima di diventare uno dei registi più influente e universalmente acclamato di tutti i tempi, ha lavorato come fotografo, che sicuramente ha contribuito a renderlo il visionario che era.
Foto via Flavorwire

Ha cominciato a studiare la fotografia come un hobby serio e, grazie alla sua abilità, divenne il fotografo ufficiale della sua scuola di alta e a ricercare lavori freelance di fotografia che più tardi lo portarono a vendere una serie di foto per la rivista “Look” all’età di 17 anni. Lavorò come apprendista per la rivista e in seguito divenne un fotografo a tempo pieno. Nel corso dell’ultimo decennio (1940), Kubrick scattò quasi 10.000 fotografie, il suo carattere distintivo di scatti meticolosamente composti, sia drammatici quanto artistici, era già evidente nella fase iniziale della sua carriera.

Foto via Flavorwire

E per la prima volta bellissimi stampe della fotografia di Kubrick sono disponibili sul stio: VandM che hanno selezionato 25 immagini tra le migliaia di negativi che Kubrick scattò, la cui maggioranza del ricavato sarà devoluto al Museo della Città di New York.

Fonti: VandM and Flavorwire.

Scritto da nyebe il 2011-12-21 in #news #kubrick #1940 #look-magazine #stanley-kubrick #black-and-white #photography
tradotto da giuly_182

Altri Articoli Interessanti

  • LomoAmigo Heison Ng e la sua Lente New Russar+

    Scritto da minawoo il 2015-07-28 in #persone #lomoamigos
    LomoAmigo Heison Ng e la sua Lente New Russar+

    Il LomoAmigo Heson Ng ha scattato, ancora una volta, una serie di foto assolutamente indimenticabile. A questo giro ha creato foto in bianco e nero minimaliste ma piene di atmosfera, ovviamente con la Lente New Russar+.

  • I vincitori della Competion Lomography x Ypsigrock

    Scritto da giulialaura il 2015-07-27 in #mondo #competizioni
    I vincitori della Competion Lomography x Ypsigrock

    Si vede che tornare teenager durante l´estate viene facile a tutti: ce lo hanno testimoniato le tante bellissime foto che abbiamo ricevuto.

    1
  • Dettagli architettonici degni di nota

    Scritto da kenaz il 2015-07-22 in #mondo #lifestyle
    Dettagli architettonici degni di nota

    Un edificio é la storia di un impegno collettivo. Le persone che lo hanno materialmente costruito e tiratoa lucido sono ai piú sconosciute, ma il loro lavoro é un concentrato di identitá. Per alcuni l´architettura é qualcosa da vedere e comprare in formato souvenir. Ma per altri, per i viaggiatori con fotocamera sempre al seguito, quello che conta di piú, é la forte componente visiva che sprigiona.

  • Shop News

    La baby di Lomography

    La baby di Lomography

    Una micro fotocamera dalle grande potenzialità. Inizia a sperimentare con il formato 110: La Diana Baby ti porterá lontano! Vieni a trovarla nel nostro Shop Online!

  • Lomografo Petzval della settimana: mc_jakie

    Scritto da anamartaml il 2015-07-22 in #mondo #lifestyle
    Lomografo Petzval della settimana: mc_jakie

    Ritratti da sogno, natura che esplode: la maestria che mette Jake Cunningham nell´usare la sua Lente Petzval é assolutamente tangibile.

  • Pellicole Da Amare: Lomography Lady Grey 400

    Scritto da simonesavo il 2015-07-21 in #gear #reviews
    Pellicole Da Amare:  Lomography Lady Grey 400

    La Lomography Lady Grey 400 una pellicola pancromatica bianco e nero negativa con indice di esposizione di ISO 400. Adatta per fotografare situazioni con scarsa illuminazione o scene che richiedono brevi tempi di esposizione.

  • Le Mani in Pasta ed altre Storie Creative

    Scritto da sirio174 il 2015-07-21 in #persone #lifestyle
    Le Mani in Pasta ed altre Storie Creative

    Questo è il mio secondo articolo dedicato alla Giornata dell'Arte e della Creatività organizzata dagli studenti delle scuole superiori di Como a inizio Giugno 2015. Mentre nel precedente articolo vi ho mostrato delle divertenti esibizioni ginniche delle ragazze di un Liceo comasco, in quest'articolo potete vedere quello che hanno combinato i miei studenti di un Istituto Tecnico cittadino. Il tema era l'EXPO, e quindi...

  • Shop News

    Risplendi anche di notte

    Risplendi anche di notte

    Ora che le sere si stanno allungando e l´aria diventa piú mite, non farti cogliere impreparato! La Diana F+ Glow in the Dark ti fará compagnia nelle notti della bella stagione, non solo grazie al suo flash, ma anche grazie alla sua natura fluorescente! Prendila ora che é in offerta nel nostro shop online!

  • Lomopedia: Adox Color Implosion

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-07-17 in #gear #reviews
    Lomopedia: Adox Color Implosion

    Pellicola dai risultati imprevedibili e dai colori che rimandano alle immagini di decadi passate, Adox Color Implosion é perfetta per chiunque voglia sperimentare sulle proprie fotografie.

  • Petzval LomoAmigo: Jonathan Daniel Pryce

    Scritto da hannah_brown il 2015-07-17 in #persone #lomoamigos
    Petzval LomoAmigo: Jonathan Daniel Pryce

    Jonathan Daniel Pryce è un giovane e talentuoso fotografo di Londra specializzato in moda maschile e fotografia di strada. Il suo lavoro è stato pubblicato su Grazia, Glamour, GQ e Vogue. Nel 2012 ha iniziato il progetto 100 Barbe in 100 Giorni, una missione di 100 giorni con il fine di documentare gli uomini con la barba a Londra. Recentemente, ha avuto la possibilità di scattare con la Lomography Petzval 85 Art Lens.

  • Pellicole Da Amare: ORWOPAN 100

    Scritto da simonesavo il 2015-07-17 in #gear #reviews
    Pellicole Da Amare: ORWOPAN 100

    Pellicola pancromatica in bianco e nero negativa con indice di esposizione di ISO 100. Adatta per la maggior parte delle situazioni fotografiche.. Continuate a leggere per scoprire di più.

  • Shop News

    Inkodye - Come usarlo?

    Inkodye - Come usarlo?

    1.Scuoti bene e applica sul tessuto, usando un fazzoletto di carta per rimuovere l´eccesso. 2.Crea il tuo stile usando Inkofilm, o anche qualsiasi cosa che possa creare un´ombra. 3.Dopodiché esponi il tutto alla luce del sole, o sotto raggi ultravioletti per 10-20 minuti, finché il colore diventa saturo. 4.Metti tutto in lavatrice con Inkowash per rimuovere la tinta superflua. 5.Raddopia il tempo di esposizione se il cielo é coperto. 6.Goditi il risultato!

  • Insieme è bello! (Una storia di creatività giovanile)

    Scritto da sirio174 il 2015-07-15 in #persone #lifestyle
    Insieme è bello! (Una storia di creatività giovanile)

    Anche quest'anno, verso la fine dell'anno scolastico, la mia città Como ha ospitato una lodevole manifestazione, nota col nome di Giornata dell'Arte e della Creatività in cui gli studenti delle scuole superiori si sono recati nelle piazze cittadine per mostrare al pubblico i loro progetti, presentare i loro lavori artistici o esibirsi in attività ginniche e sportive, In questa pubblicazione vi mostro le graziose esibizioni di un simpatico gruppo di ragazze; seguirà un secondo articolo dedicato ai lavori dei maschietti. State a vedere!

  • Community LomoAmigo: sizer77

    Scritto da giulialaura il 2015-07-14 in #persone
    Community LomoAmigo: sizer77

    Chi é lei? Vi diciamo che martoria le pellicole con risultati sorprendenti, le sue foto sono un´esplosione di colori, ha un ragazzo altrettanto famoso tra noi lomografi. Scopriamo insieme il mondo di sizer77 e godiamoci le sue foto!

    2
  • Estreme manipolazioni su pellicola di Zita Vehil Riera

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-07-10 in #persone #lifestyle
    Estreme manipolazioni su pellicola di Zita Vehil Riera

    Non paga di scattare semplici foto, questa fotografa spagnola di stanza a Barcellona ha deciso di manipolare le sue immagini trattandole con ricette speciali create ad hoc.