La Sardina in Stereo

2012-02-17 2

Molte delle caratteristiche de La Sardina sono un buono strumento per realizzare stereografie. A tal proposito, continuate a leggere per scoprire quello che ho fatto con la mia La Sardina.

La Sardina è una macchina fotografica super-divertente e che si presta bene a fare lomografie. Alcune delle caratteristiche che la rendono la scelta ideale per la lomografia, sono altrettanto buone per fare stereografie. Le stereografie richiedono due immagini, una per l’occhio sinistro e uno per il destro. Ci sono molti modi per visualizzarle; ad esempio, ci sono programmi gratuiti disponibili che consentono di convertire una coppia stereo di immagini in vari tipi di stereografie. Il mio programma preferito per la conversione di coppie stereo in stereografie è Stereo Photo Maker, che è disponibile qui in inglese, francese, tedesco e giapponese

Ci sono diversi modi per rendere stereo la coppia di immagini. Il modo più semplice è quello di scattare una foto, spostare la fotocamera di circa la distanza tra due occhi umani, quindi scattare un’altra foto. Un problema con questo metodo è che se tra le immagini si sposta qualcosa, queste non si allineano correttamente e la stereografia ne risulterà. Un altro problema è che la differenza nell’angolazione a cui sono state scattate le foto renderà più difficile allineare le immagini. Una soluzione è quella di utilizzare una fotocamera stereo come la macchina fotografica Holga Pinhole Stereo 3D. Queste rappresentano una buona soluzione, ma alcune possono essere molto costose, e tendono ad essere grandi e pesanti. Molte fotocamere stereo producono immagini half-frame che non hanno la risoluzione e la qualità di una full-frame. Inoltre, producono immagini con un campo visivo orizzontale più ristretto di una fotocamera standard da 35 mm, e questo va quasi a vanificare lo scopo di una fotocamera stereo. Un’altra soluzione è quella di produrre o acquistare una staffa di montaggio stereo che permette di montare due telecamere identiche su un treppiede. Questa è una buona soluzione che consente di ottenere grandi immagini 3D. Il problema con questa soluzione, tuttavia, è che è grande e ingombrante.

C’è un’altra soluzione che può produrre buoni risultati, e che potete applicare se avete due fotocamere identiche e che possono incastrarsi bene tra loro. Basta fissarle tra loro con del nastro adesivo insieme e far funzionare gli otturatori contemporaneamente. Questo è quello che ho fatto con le mie due La Sardina:

Ho accennato prima che La Sardina ha alcune caratteristiche che la rendono una buona macchina per fare stereografie. Una è la sua forma. Ha belle facce piane che si adattano a filo l’una contro l’altra. In genere è difficile attaccare assieme la maggior parte delle fotocamere con il nastro adesivo, perché hanno hanno lati arrotondati. Inoltre, quando le attacco come qua sotto è ancora possibile collegare entrambi i flash:

Questo elimina il problema di dover sincronizzare i due otturatori ad un flash. Flash posti come in figura in realtà migliorano l’effetto 3D quando le immagini vengono combinate. Ho anche sperimentato a unire col nastro adesivo le due La Sardina in questo modo:

Questa configurazione consente ancora di collegare i due flash, ma rende il gruppo più compatto. Anche se questo assemblaggio era più facile da tenere in mano, è stato più difficile scattare contemporaneamente e ha prodotto immagini con un campo di visione orizzontale più ristretto, per cui alla fine ho trovato più soddisfacente la prima configurazione.

Un’altra caratteristica molto pratica de La Sardina per fare stereografie è che è disponibile in molti colori. Ho sempre scattato con Cubic sulla destra e Domino sulla sinistra in modo da non confondermi. Prima di scattare le stereografie, ho fotografato una foto delle fisarmoniche incluse con la macchina, così da quale rullino associare alla specifica fotocamera:

Ho messo una livella a bolla sulla parte superiore delle fotocamere nella fotografia, perché è importante mantenerle a livello nelle stereografie, ma per la maggior parte delle immagini non ho usato la bolla.

Altre caratteristiche che rendono La Sardina adatta per la stereografia sono le lenti estremamente grandangolari e la grande profondità di campo che significa che tutto sarà messo a fuoco. Questo è importante per creare l’illusione della profondità in cui si desidera scattare foto di cose da vicino e lontano.

Queste sono le foto che ho ultimato con dopo aver organizzato le coppie stereo e le ho elaborate utilizzando Stereo Photo Maker:

Le immagini che seguono sono anaglifi rosso/ciano. Avrete bisogno di occhiali stereo rosso/blu per vederle in stereo:

Penso di aver ottenuto risultati abbastanza buoni senza troppa fatica. Anche le stereografie in modalità ritratto sono riuscite bene perché l’obiettivo fortemente grandangolare ha un adeguato angolo di visione orizzontale, anche tenendolo lateralmente. Ho potuto ottenere risultati ancora migliori utilizzando un treppiede, il cavo di scatto dell’otturatore, e la bolla di livello per ridurre le sfocature e rendere le immagini un po’ più allineate, ma questo era un po’ in controtendenza con il mio obiettivo, che era quello di fare una fotocamera stereografica leggera, compatta, facile da usare.

Nel complesso, sono abbastanza contento dei risultati. Che ne pensi? Se ti capita di avere due La Sardina, dovresti provarci.

Salpa con La Sardina! Equipaggiata con lenti grandangolari e levetta per esposizioni multiple, questa fotocamera ti farà davvero girare la testa. Acquista subito La Sardina camera!

Scritto da gvelasco il 2012-02-17 in #gear #tutorials #camera #tipster #stereo #camera-modification #la-sardina #stereograms #stereographs #stereography
tradotto da pandaisdead

2 Commenti

  1. pandaisdead
    pandaisdead ·

    L'articolo spaccava e l'ho tradotto di getto, scusate il refuso proprio nella prima frase! p.

  2. smara
    smara ·

    Strepitoso!!!

Altri Articoli Interessanti

  • ​ Fotocamere Da Amare: Zenit 122

    Scritto da simonesavo il 2016-05-14 in #gear
    ​ Fotocamere Da Amare: Zenit 122

    ​ In questo capitolo della rubrica Fotocamere da Amare è la volta di recensire una delle prime reflex analogiche che ho usato.. La Zenit 122. Continuante a leggere per scoprire molto altro su questa fotocamera.

    2016-05-14 3
  • ​ Effetti Collaterali: Il rullino nel Collutorio

    Scritto da Simone Savo il 2016-08-10 in #tutorials
    ​ Effetti Collaterali: Il rullino nel Collutorio

    ​ Ecco un nuovo effetto collaterale da provare subito! Anche questa zuppa è molto semplice e veloce da fare. Continuate a leggere per scoprire la ricetta.

    2016-08-10 3
  • ​ Effetti Collaterali: Il rullino nel Limoncello

    Scritto da Simone Savo il 2016-07-01 in #tutorials
    ​ Effetti Collaterali: Il rullino nel Limoncello

    ​ Ecco un nuovo effetto collaterale da provare subito! Anche questa zuppa è molto semplice e veloce da fare. Continuate a leggere per scoprire la ricetta.

    2016-07-01 2
  • Shop News

    La splendente Lomo'Instant Wide Victoria Peak

    La splendente Lomo'Instant Wide Victoria Peak

    Ispirata al panorama visibile dalla montagna più alta di Hong Kong, questa fotocamera largo formato aggiungerà un luccichio alle tue avventure fotografiche istantanee. La Lomo’Instant Wide Victoria Peak è un mix di similpelle argentata e un nero glitterato ed è perfetta per condividere tutti i tuoi più bei momenti!

  • ​ Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+ Curvee Prestige

    Scritto da Simone Savo il 2016-06-15 in #gear
    ​ Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+ Curvee Prestige

    In questo capitolo della rubrica Fotocamere da Amare ho voluto recensire una variante alla Lomography Diana F+, in verità ci sono state molte varianti.. Ma quella che vi propongo oggi è forse una delle più belle e interessanti versioni di Diana F+. Continuante a leggere.

    2016-06-15
  • ​ Fotocamere Da Amare: Horizon Perfekt

    Scritto da Simone Savo il 2016-04-29 in #gear
    ​ Fotocamere Da Amare: Horizon Perfekt

    ​ Continuano le mie recensioni sulle fotocamere analogiche, oggi vi parlo della Horizon Perfekt, la regina delle fotocamere panoramiche. Per scoprire molto altro su questo piccolo gioiellino continuate a leggere.

    2016-04-29 1
  • ​ Fotocamere Da Amare: Polaroid EE100 Special

    Scritto da simonesavo il 2016-05-10 in #gear
    ​ Fotocamere Da Amare: Polaroid EE100 Special

    ​ Benvenuti in un altro capitolo della rubrica Fotocamere da Amare, oggi è la volta di parlare di una fotocamera instantanee della Polaroid, la EE100 Spedial. Una instantanea molto compatta prodotta dalla Polaroid con ottime prestazioni. Continuate a leggere per scoprire tutto su questa fantastica fotocamera.

    2016-05-10
  • Shop News

    La Lomo'Instant Murano + 3 Obiettivi!

    La Lomo'Instant Murano + 3 Obiettivi!

    Ispirata alla capitale mondiale del vetro e agli affascinanti canali della laguna di Venezia, la Lomo’Instant Murano farà battere i vostri cuori durante le prossime avventure. Disponibile anche con 3 diversi obiettivi, questa fotocamera ha tutte le funzionalità proprie della fotografia istantanea più creativa.

  • ​ Fotocamere Da Amare: Rolleiflex T Type 2

    Scritto da Simone Savo il 2016-07-06 in #gear
    ​ Fotocamere Da Amare: Rolleiflex T Type 2

    ​ Continuano le mie recensioni sulle fotocamere analogiche, oggi vi parlo dell'ultimo gioiello arrivato nella mia collezione la Rolleiflex T Type 2, una biottica (TRL) molto robusta e allo stesso tempo essenziale. Continuate a leggere per scoprire molto altro su questa fotocamera.

    2016-07-06
  • Fotografia istintiva con la mia Pentax MV

    Scritto da sirio174 il 2016-04-26 in #gear
    Fotografia istintiva con la mia Pentax MV

    Quest'articolo conclude la mia serie di recensioni delle fotocamere Pentax serie M, dedicandomi alla più semplice di tutte, l'umilissima ma divertentissima da usare Pentax MV. Piccola e leggera, è l'ideale per scattare foto al volo! Continuate a leggere e scoprirete il motivo!

    2016-04-26
  • A Piedi Nudi sul Tappeto Galleggiante

    Scritto da sirio174 il 2016-08-15 in #cultura #luoghi
    A Piedi Nudi sul Tappeto Galleggiante

    In questo articolo vi presento la straordinaria passerella galleggiante dell'artista Christo Yavachev sul lago d'Iseo, che nelle scorse settimane ha riscosso un incredibile successo di pubblico, con oltre un milione di visitatori, e che ho ripreso con la mia Pentax ME Super. State a vedere!

  • Shop News

    La Lomo'Instant Lake Tahoe!

    La Lomo'Instant Lake Tahoe!

    Entra nel magico mondo della fotografia istantanea con uno dei nostri fantastici modelli di Lomo'Instant. Fatti contagiare dal fascino della Lomo'Instant Lake Tahoe, ispirata alla maestosa località del Nord America!

  • Varigotti, il Borgo dei Saraceni

    Scritto da sirio174 il 2016-07-10 in #luoghi
    Varigotti, il Borgo dei Saraceni

    Quest'articolo, appartenente alla mia serie dedicata ai piccoli borghi liguri, è dedicato ad un piccolo giolello del savonese, caratterizzato da pittoresche case in stile moresco: il piccolo borgo di Varigotti, che ho ripreso con la mia Canon AV-1. State a vedere!

    2016-07-10
  • Hidden Humanity: Un'intervista con Alberto Ros

    Scritto da Ivana Džamić il 2017-04-23 in #persone
    Hidden Humanity: Un'intervista con Alberto Ros

    Alberto Ros è un fotografo spagnolo che è cresciuto circondato dalla fotografia. Il suo progetto Hidden Humanity vi toglierà il fiato e vi farà ripensare a tipo di società in cui viviamo.

    2017-04-23 1
  • Lomo'Instant Automat Glass: Ritratti soffusi con PN

    Scritto da Lomography il 2017-04-22 in #gear
    Lomo'Instant Automat Glass: Ritratti soffusi con PN

    PN è un fotografo di Hong Kong. Ha utilizzato la Lomo'Instant Automat Glass per scattare qualche ritratto indoor in condizioni di scarsa illuminazione. Diamo un'occhiata alle sue foto e sentiamo le sue opinioni sulla fotografia istantanea.

    2017-04-22