Trucchi Per Il Formato Quadrato: il Parallasse Della Diana o 'Tagliatele La Testa!'

5

La Regina di Cuori non è l'unica capace di decapitare! La Diana è un'altra signora dedita a questo. Ecco un paio di semplici suggerimenti per evitare il problema di tagliare via la testa delle persone.

Abbastanza fortunata, questa è solo una piccola parte della testa tagliata via, non è una completa decapitazione.

Senza fare nomi, ma ho scoperto di non essere l’unico che, col passare del tempo, ha usato la Diana F+ come un’ arma mortale. Chiunque usi le Holga e le Diana scopre molto rapidamente che il mirino non è accurato. Con la Diana, dal momento che il mirino si trova sopra la lente, è normalmente sballato perché è troppo in alto — nei primi piani, questo significa teste tagliate via.

Un po’ fuori dal bordo Boba?

Il problema è chiamato “effetto parallasse”. Il mirino può essere veramente corretto ad una determinata distanza dalla macchina fotografica, e più ti avvicini, meno è corretto. A causa del grande cambiamento con la distanza, non c’è una soluzione veramente solida. In ogni caso, quello che faccio, se so che sto scattando ritratti, è mettere un piccolo pezzo di scotch coprente sulla parte più alta dell’ obiettivo.

Una vista dello scotch sulla fotocamera, sembra che gran parte della visuale sia eliminata, ma guardando attraverso il mirino potete vedere che non è così. Dovete decidere quanto scotch usare in base alle vostre preferenze.

Questo non risolve il problema, ma almeno me lo ricorda. Quindi quando sto per fare una foto miro, e alzo la Diana un pochino, solo un pochino. Dovrete fare pratica per questo!

Solo abbastanza alta perché quest’anatra (ed altri) mantengano la loro testa!

Un’ ultima parola, questa tecnica funziona magnificamente anche quando volete usare il dorso 35mm, uso due pezzetti di scotch per oscurare la parte extra che non viene scattata!

La Diana F+ è una nuova piega della classica fotocamera cult degli anni ’60. Famosa per le sue immagini da sogno e con un fuoco soffice, la Diana F+ è adesso piena di caratteristiche extra come la possibilità di scatti panoramici e pinhole. Disponibile nel nostro Online Shop.

Scritto da adam_g2000 il 2012-03-28 in #gear #tipster #quickie-tipster #mirino #lomography #errore-di-parallasse #diana-f #diana #camera #parallasse #tipster #composizione #pellicola-120 #quadrato

5 Commenti

  1. violetz
    violetz ·

    D'altra parte si prende un pezzetto in più verso il basso (correggendo troppo rischiamo di tagliare i piedi! :D). Maledetti mirini galileiani!

  2. thefabiosky
    thefabiosky ·

    Mi chiedo come mai, assieme al dorso 35 mm, non abbiano studiato una serie di "tappi" da montare sul mirino, cosicchè, chi volesse fare le cose con una certa precisione, sia in grado di poterlo fare.

  3. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @tagliatele_la_testa mi sa che debbano pagarti i diritti :p

  4. tagliatele_la_testa
    tagliatele_la_testa ·

    @giovannidecarlo quando l'ho letto pensavo veramente parlasse di me, manie di protagonismo tsk

  5. violetz
    violetz ·

    Io, al contrario, sapendo del mirino galileiano ho esagerato e ho... lasciato troppo spazio sopra le teste! Nel secondo rullino sono sicura che migliorerò :D

Altri Articoli Interessanti

  • La Signora degli Anelli ed Altre Storie Circensi

    Scritto da sirio174 il 2014-04-21 in #lifestyle
    La Signora degli Anelli ed Altre Storie Circensi

    Tutti gli anni, in occasione delle feste carnevalizie, il minicirco della Famiglia Macaggi viene a trovarci a Como. Quest'anno lo spettacolo è stato allestito nella piazza principale di Como, in riva al lago, per la gioia di grandi e piccini! State a vedere cos'hanno combinato questi bravi artisti!

  • Cos'altro si può fare con il Lattosio?

    Scritto da pasadena85 il 2014-06-30 in #gear #tipster
    Cos'altro si può fare con il Lattosio?

    Un paio di mesi fa, ho pensato di avere un'intolleranza al lattosio zuccherato del latte. Avevo mal di stomaco ogni volta che mangiavo qualcosa contenente latte, quindi ho usato il lattasi per evitarlo. Tuttavia, quando sono andata dal medico per fare un test, mi ha detto che il problema era un altro. Qualche tempo dopo, i dolori sono spariti e ho dimenticato di aver conservato il lattasi in bagno finché non ho pulito il mobile delle medicine. "Perché dovrei buttarlo via?", ho pensato, e ho avuto l'idea di fare un esperimento con qualche rullino.

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Shop News

    Proteggi la tua fotocamera

    Proteggi la tua fotocamera

    Se non hai ancora una borsa che protegga la tua fotocamera, approfittane di questo sconto! Vai a farti un giro nel nostro shop online e scopri tutte le fantastiche offerte a tua disposizione!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.