Divertimento Half-frame Con La Sardina

L'obiettivo super-grandangolare e le funzioni di riavvolgimento personalizzabili de La Sardina la rendono una valida candidata per l'__half-frame__. Per saperne di più, continuate a leggere dopo il salto.

Qualche premessa

La Lomographic Society ha un paio di proposte per l’__half-frame__. Il formato half-frame è molto interessante per alcuni motivi. Il formato half-frame è in realtà il più antico formato su pellicola 35mm. La pellicola 35mm è stata utilizzata per la ripresa di filmati, prima di essere utilizzata nelle fotocamere. La pellicola scorreva verticalmente attraverso la cinepresa ed il proiettore, ed ogni singolo fotogramma aveva la dimensione di quello che noi oggi chiamiamo half-frame. Successivamente, qualcuno decise di farla passare orizzontalmente attraverso la macchina fotografica e di rendere ogni fotogramma largo il doppio, per ottenere un formato landscape. Questo formato ha preso piede ed è diventato il formato standard per la pellicola 35mm. Qualche tempo dopo, i produttori di apparecchi fotografici hanno cominciato a realizzare delle macchine fotografiche half-frame che effettivamente producevano fotogrammi delle stesse dimensioni dell’originale fotogramma dei 35mm, ma in modalità portrait anziché landscape. Era frequente progettare fotocamere half-frame che potessero tenersi di lato, in modo da poter produrre immagini in modalità landscape.

Il vantaggio principale delle fotocamere half-frame sta nella capacità di scattare il doppio delle foto di un apparecchio standard 35mm, su un rullino della stessa lunghezza. Un altro vantaggio delle macchine fotografiche half-frame è la loro dimensione. Esse possono essere molto più piccole e leggere rispetto alle normali fotocamere 35mm. L’half-frame è stato in realtà un formato molto diffuso per un po’ di tempo, ma non poteva superare due svantaggi. Innanzitutto, un fotogramma più piccolo implica una minore risoluzione. Molte pellicole dell’epoca avevano una struttura molto granulare (o presentavano chiazze di colore), il che significa che non si possono ingrandire i negativi half-frame quanto quelli standard, senza che essi non diventino davvero sfuocati. Un altro problema con le fotocamere half-frame era esattamente lo stesso che oggi hanno molte fotocamere digitali – il fattore di crop. Un sensore piccolo implica che un obiettivo della stessa dimensione funzionerà come se avesse una maggiore lunghezza focale. Una fotocamera half-frame ha un fattore di crop di circa 1.33×. Questo significa che è difficile creare obiettivi grandangolari per le fotocamere half-frame. La maggior parte di esse funzionavano con obiettivi da “normali” a teleobiettivi, anche quando avevano lenti con lunghezza focale molto più piccola. Ad esempio, un obiettivo 32mm come quello della LC-A+ si comporterà come uno 42mm su una fotocamera half-frame. 32mm è grandangolare, ma 42mm è “normale”.

La Lomographic Society produce due macchine fotografiche che possono scattare in modalità half-frame. La Diana Mini ha un obiettivo 24mm. Quando si usa la modalità half-frame sulla MINI, il suo obiettivo funziona come un 32mm su una fotocamera 35mm standard. È la stessa ampiezza di campo della LC-A+. Questa è davvero una cosa importante. Solo un paio di altri apparecchi half-frame hanno avuto un obiettivo così grandangolare. Anche la LC-Wide dispone di una modalità half-frame. La LC-Wide è munita di un obiettivo 17mm. Ciò significa che, in modalità half-frame, la LC-Wide ha la stessa ampiezza di campo che avrebbe un obiettivo 23mm su una fotocamera 35mm standard! Questo è incredibilmente fantastico. Nessun’altra macchina fotografica half-frame ha mai fatto questo – nemmeno le costose reflex Olympus Pen half-frame SLRs con obiettivi intercambiabili. Personalmente, non credo che la LC-Wide sia un buon sostituto per la LC-A+, ma penso che probabilmente sia la migliore fotocamera half-frame mai realizzata.

Ma questo cosa ha a che fare con La Sardina? La Sardina ha un obiettivo 22mm. Se potessimo farla funzionare come una fotocamera half-frame, avrebbe la stessa ampiezza di campo di un obiettivo 29mm montato su una macchina fotografica 35mm standard. Non è come la LC-Wide, ma è meglio della Diana Mini, ed ha un sacco di altre caratteristiche che la renderebbero un’ottima fotocamera half-frame – Modalità “B”, esposizioni multiple, flash potente, ecc.

Allora qual è il trucco? Si tratta di modificare il meccanismo interno per fare in modo che la fotocamera esponga solo mezzo fotogramma per volta, e poi trovare un sistema per far avanzare la pellicola quanto basta perché i fotogrammi non si sovrappongano – a meno che non lo vogliate, ma questo è un altro tipster. Fortunatamente, La Sardina ha un meccanismo di riavvolgimento perfetto per consentirci di farlo. Potete riavvolgere la pellicola nella La Sardina di quanto volete in qualsiasi momento – come accade con la Sprocket Rocket. A proposito, questo trick funziona anche per lei. Ci sono altre fotocamere che permettono di farlo, ma quando riavvolgete la pellicola con La Sardina viene mantenuta la giusta tensione su entrambi i rocchetti e, soprattutto, potete vedere di quanto state riavvolgendo guardando la ghiera di avanzamento della pellicola.

Il Tipster

Prima di tutto avete bisogno di creare una maschera half-frame all’interno della fotocamera, utilizzando del nastro isolante nero come questo:

Si noti che l’apertura della maschera è larga all’incirca quanto la zona dove il mirino è attaccato alla fotocamera.

In seguito, potete eventualmente mascherare il mirino in questo modo:

Questo passaggio è facoltativo, ma farlo vi permetterà di inquadrare correttamente il soggetto.

Ora, caricate la macchina fotografica come fareste normalmente, ma quando scattate eseguite le seguenti operazioni:

  1. Scattate il vostro half-frame. Ricordatevi di girare la fotocamera di lato, se desiderate una foto in modalità landscape.
  2. Guardate la ghiera di avanzamento della pellicola. Ricordate in che posizione si trova. Pensate alla lancetta delle ore in un orologio.
  3. Fate avanzare la pellicola al fotogramma successivo fino all’arresto. Guardate la ghiera di avanzamento della pellicola per vedere fin dove gira. Questo resetterà l’otturatore e vi permetterà di vedere di quanto dovete riavvolgere per eseguire il passo successivo. Per i vostri primi scatti, la ghiera farà più di un giro completo. Per i vostri ultimi scatti, farà meno di un giro completo. Fate attenzione a quanto gira.
  4. Riavvolgete metà di un fotogramma. Guardate la ghiera di avanzamento della pellicola mentre lo state facendo e pensate a quanto ha girato. Per esempio, se la ghiera di avanzamento della pellicola ha iniziato a girare quando si trovava nella posizione delle ore 12:00, ed ha finito di girare alle 12:00, saprete di dover riavvolgere la pellicola fino a quando la ghiera sarà alle 6:00.

Tutto qui. Ora, è sufficiente ripetere questi passaggi per ogni foto. In realtà non è così difficile, una volta che vi ci siete abituati.

Così apparirà la pellicola quando scattate in half-frame:

Ecco alcuni scatti eseguiti seguendo questo tipster. Si noti che le foto con orientamento landscape hanno un’atmosfera cinematografica. Questo perché hanno le stesse proporzioni delle prime pellicole 35mm.

Preparatevi a navigare in alto mare con la nostra nuova collezione La Sardina! Queste fotocamere 35mm sono dotate di uno spettacolare obiettivo grandangolare, funzioni di esposizione multipla, e una ghiera di riavvolgimento—-tutto ciò di cui avete bisogno per avventure divertenti e intrise di emozione. Ottieni la tua fotocamera La Sardina camera ora!

Scritto da gvelasco il 2012-04-30 in #gear #tipster #camera #tipster #modifica-fotocamera #la-sardina #modifica #camera-modification #modification #fotocamera #half-frame
tradotto da dott_nero

Altri Articoli Interessanti

  • Dettagli architettonici degni di nota

    Scritto da lomographymagazine il 2015-07-22 in #mondo #lifestyle
    Dettagli architettonici degni di nota

    Un edificio é la storia di un impegno collettivo. Le persone che lo hanno materialmente costruito e tiratoa lucido sono ai piú sconosciute, ma il loro lavoro é un concentrato di identitá. Per alcuni l´architettura é qualcosa da vedere e comprare in formato souvenir. Ma per altri, per i viaggiatori con fotocamera sempre al seguito, quello che conta di piú, é la forte componente visiva che sprigiona.

  • Pellicole Da Amare: ORWOPAN 100

    Scritto da simonesavo il 2015-07-17 in #gear #reviews
    Pellicole Da Amare: ORWOPAN 100

    Pellicola pancromatica in bianco e nero negativa con indice di esposizione di ISO 100. Adatta per la maggior parte delle situazioni fotografiche.. Continuate a leggere per scoprire di più.

  • Pellicole Da Amare: Rollei RPX 25 ISO

    Scritto da simonesavo il 2015-06-15 in #gear #reviews
    Pellicole Da Amare: Rollei RPX 25 ISO

    Rollei RPX 25 ISO è una pellicola pancromatica in bianco e nero con indice di esposizione di 25 ISO. Pellicola per uso generale che può essere utilizzata in quasi tutte le applicazioni come ritratto, paesaggio, architettura. Continuate a leggere per scoprire di più.

  • Shop News

    Bundle LomoKino Directors

    Bundle LomoKino Directors

    Ottieni il Lomokino & Lomokinoscope con anche lo Smartphone Film Scanner ad un prezzo speciale!

  • Pellicole Da Amare: Adox CMS 20 ISO

    Scritto da simonesavo il 2015-05-19 in #persone #reviews
    Pellicole Da Amare: Adox CMS 20 ISO

    Adox CMS è una pellicola ortopancromatica bianco e nero con indice di esposizione di 20 ISO. Pellicola per uso generale che può essere utilizzata in quasi tutte le applicazioni come ritratto, paesaggio, architettura. Continuate a leggere per scoprire di più.

    2
  • Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Scritto da pripri2000 il 2015-04-23 in #gear #news
    Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Cattura tutto ció che hai intorno e fallo tuo con vibranti foto grandangolari! La LC-A 120 ti regalerá avventure e sensazioni uniche e ti sorprenderá con tutte le sue funzioni da sperimentare, tra cui lunghe esposizioni e totale controllo ISO. Inoltre é una fotocamera super veloce ed ultra compatta: perfetta da portare sempre con te. Se ti preoccupano le pellicole di medio formato, rilassati! Puoi usare qualsiasi pellicola da 120, e la scelta é ampia: é proprio questo che rende la LC-A 120 cosí versatile! Goditi questa gallery per avere un´anteprima delle mirabolanti qualitá di questa stupenda macchina fotografica!

  • Happenings on film: La Coppa BrasiLariana 2015

    Scritto da sirio174 il 2015-12-29 in #persone #lifestyle
    Happenings on film: La Coppa BrasiLariana 2015

    Circa un mese fa, la mia città Como ha ospitato un evento eccezionale: ho potuto veder giocare e fotografare oltre trenta squadre di calcio brasiliane sui campi di calcio cittadini. Bene, pur con le "dovute proporzioni", sono stato partecipe (come giocatore e come organizzatore) di questo splendido torneo. Volete saperne di più? Continuate a leggere!

  • Shop News

    Diana Mini Monte Rosa

    Diana Mini Monte Rosa

    Rendendo omaggio alle tanto amate vacanze invernali, la Diana Mini Monte Rosa è una fotocamera 35 mm in edizione limitata con un design che richiama i paesaggi innevati. Scoprila sul nostro shop!

  • Fotocamere Da Amare: Rollei 35B

    Scritto da simonesavo il 2015-06-23 in #gear #reviews
     Fotocamere Da Amare: Rollei 35B

    Continuano le mie recensioni sulle fotocamere analogiche, oggi vi parlo della Rollei 35B, una compatta prodotta a Singapore tra il 1971 e il 1975 con esposimetro interno. Per scoprire molto altro su questo piccolo gioiellino continuate a leggere.

  • Storie di Viaggio: Una Birra da... Primato!

    Scritto da sirio174 il 2015-05-29 in #persone #locations
    Storie di Viaggio: Una Birra da... Primato!

    All'inizio del mese di aprile 2015 sono stato in Irlanda per una vacanza di qualche giorno. Dopo il mio articolo dedicato alla pittoresca città di Galway, vi presento ora l'attrazione turistica più popolare di Dublino: la fabbrica di una famosa birra scura irlandese. L'ex magazzino, adibito da oltre un decennio a museo è stato ripreso con la mia fedele Lomo LC-A+RL caricata con un rullino in bianco e nero Ilford HP5+ esposto a 800 ISO. State a vedere!

  • Il viscerale Lomo Amigo Max Petrone

    Scritto da bartolomo il 2016-01-08 in #persone #lomoamigos
    Il viscerale Lomo Amigo Max Petrone

    La nostra fotocamera La Sardina DIY ha avuto il piacere di ricevere una personalizzazione da un artista dai mille colori, il Lomo Amigo Max Petrone! Abbiamo deciso di fare due chiacchere con questo artista di fama internazionale per capire cosa frulla nella sua testa mentre dipinge, ma come tutti i pittori è a dir poco difficile capirlo! Comunque, siamo sicuri che dopo aver letto questa intervista, avrete una voglia pazza di pitturare il primo muro bianco che vi capita davanti!

  • Shop News

    Lomo’Instant Reykjavik Edition

    Lomo’Instant Reykjavik Edition

    Ottieni foto istantanee uniche con la Lomo’Instant Reykjavik. Le varie lenti e lo Splitzer ti permetteranno di dar vita alla tua creatività!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Il fotografo Gilbert Blecken cattura su pellicola le icone musicali

    Scritto da hannah_brown il 2015-03-09 in #persone #lifestyle
    Il fotografo Gilbert Blecken cattura su pellicola le icone musicali

    Negli anni ‘90, Gilbert Blecken era un grande appassionato di musica e scriveva per la sua piccola fanzine. Tutto ció che voleva era intervistare band durante i sound check e fotografarle. Non era un fotografo professionista e non lavorava per una compagnia: lo faceva semplicemente per la sua piccola rivista. Vent’anni dopo, le fotografie di Gilbert sono diventate un’incredibile documentazione di alcune delle più grandi icone musicali di quegli anni. Scopriamo con Gilbert le sue foto e le storie che vi si celano dietro.

  • Foto alla grande: il nuovo prodotto misterioso di Lomography (Parte 1)

    Scritto da lomography il 2015-10-09 in #gear #news
    Foto alla grande: il nuovo prodotto misterioso di Lomography (Parte 1)

    Hai letto bene: Lomography ha avuto una geniale idea per un nuovo altrettanto geniale prodotto! Ma per quanto vorremmo sputare il rospo fin da ora - e giá rovinare tutto il divertimento? - abbiamo deciso di riscaldare un po´ l´atmosfera e lasciarvi indovinare ancora per qualche giorno. Cosa ne pensate? Dai, provate ad indovinare!

    2