Analogico per un Giorno: Rinfrescare la mia Scrittura a Mano!

2012-05-04 1

Il mio corso di aggiornamento auto-imposto di calligrafia: scambiare la tastiera con carta e penna! Come anticipazione, so ancora come si usa una penna!

Durante i tempi della scuola primaria e secondaria, il computer non era ancora largamente utilizzato per svolgere i compiti a casa. Noi seguimmo delle lezioni di computer, imparando così a scrivere utilizzando il Microsoft Word di quei tempi e a fare delle semplici presentazioni in PowerPoint (di quelle con le clipart e le WordArt!).
Nonostante ciò, in tutti gli esami e i temi scritti, il principale strumento rimase la fedele penna a sfera blu o nera.

Da allora, gradualmente, utilizzammo il computer sempre di più; nel mio caso dall’inizio dei miei giorni al college, quando dovevamo presentare i nostri compiti scritti nell’appropriata forma battuta a macchina, stampata e rilegata a scopo professionale. Poiché decisi di studiare Design. Continuavamo ad utilizzare penna/matita e a fare degli schizzi su carta con delle annotazioni scarabocchiate, ma normalmente per disegni e raramente per lunghi passi scritti a mano.

Presto, cose come MSN Messenger, ICQ e simili programmi si infiltrarono nelle nostre vita e, prima che ce lo aspettassimo, la comunicazioni divenne dominata dalla tastiera. Ora sempre meno gente scrive lettere visto che possiamo semplicemente scrivere un email e mandarlo immediatamente; per non parlare della convenienza del poter cancellare errori e delle funzioni di copia-incolla. Noi ci “scriviamo” a vicenda nella bacheca di Facebook ma utilizzando una tastiera anziché una penna.

Un giorno mi imbattei in questo sito internet, MiniEco che è un blog con varie idee di semplice DIY fatto a mano. Fui attratto specialmente dal testo utilizzato nelle annotazioni — anche se sapevo che quelli sono caratteri scaricabili che simulano la scrittura a mano, non riuscii proprio a fare a meno di restare colpita dalla sua eleganza.

Guardai la mia grafia e mi ricordai di come mia mamma mi prendesse in giro per come fosse orribile; ovviamente è leggibile ma, visto che mia madre era una segretaria e possedeva una grandiosa calligrafia corsiva, la mia non sembrava proprio bella! Anche mio padre scrive molto bene, perciò sono l’unica pecora nera della famiglia; anche se non ero veramente preoccupato da questo fatto poiché avrei comunque usato molto il computer per scrivere.

Cercai delle calligrafie corsive e l’immagine principale di Wikipedia mostrò degli alfabeti scritti a mano. Decisi di fare un tentativo e, prendendo carta e penna, cominciai a copiare le linee e gli stili. Non potevo credere che questo mi avrebbe fatto diventare dipendente dallo scrivere in corsivo! Inizialmente avevo bisogno di un po’ di tempo per pensare a come sarebbe stato l’alfabeto successivo, ma lentamente acquisii velocità e controllo.

Gradualmente, cominciai a mettere in pratica la calligrafia corsiva nei miei sketch. Notai il miglioramento significativo dell’estetica complessiva rispetto alle pagine scritte prima che cominciassi a scrivere in corsivo.

Ogni tanto, quando mi annoio facendo i compiti, vorrei soltanto selezionare un articolo a caso da Wikipedia e copiare il testo scrivendo in corsivo. Ho trovato divertente che questa semplice pratica possa effettivamente divertirmi fino a quando le mie mani non sono stanche! Ho ancora molto da migliorare visto che ogni tanto incespico in certe combinazioni di lettere dell’alfabeto in diverse occasioni.

Anche annotare degli schizzi e dei disegni diventa divertente!

Ho ricordato i cari vecchi giorni nei quali potevamo riconoscere la grafia del nostro amico nei temi ma, tristemente, tutto ciò che posso vedere ora è Arial e Verdena. Dicono che in realtà si possa vedere la personalità di una persona dalla sua grafia, ma immagino sarebbe più raro al giorno d’oggi. Per me, spero che potrò continuare a ricercare il divertimento in questo semplice atto di scrivere a mano in corsivo!

Alcune immagini di questo articolo sono state prese da MiniEco, Wikipedia.

Scritto da shuttersentinel17 il 2012-05-04 in #carta #analogue #hand #corsivo #malesia #alphabets #scrivere #mano #paper #cursive #malaysia #penna #pen #analogue-lifestyle #writing #lifestyle #alfabeto
tradotto da violetz

Un Commento

  1. sirio174
    sirio174 ·

    A furia di usare mouse e tastiera la calligrafia si degrada. Ottima iniziativa!

Altri Articoli Interessanti

  • A passeggio sul lungolago con la mia nuova Olympus OM-1n

    Scritto da sirio174 il 2016-01-31 in #gear
    A passeggio sul lungolago con la mia nuova Olympus OM-1n

    Poche settimane fa, in un negozio di fotografia della mia città, ho visto in vetrina una bellissima Olympus OM-1n in condizioni praticamente perfette. L'ho acquistata subito senza pensarci troppo sopra, e devo dire, di certo senza pentimento alcuno! Si tratta di una macchina completamente meccanica, realizzata in modo raffinato ed estremamente preciso, piacevolissima da tenere in mano e da usare! Ve la descrivo qui con le mie prime impressioni e con le foto del mio rullino di prova. State a vedere!

    2016-01-31 1
  • Indimenticabili momenti con la Lomo LC-A Moments (Parte Seconda)

    Scritto da Eunice Abique il 2016-06-23 in
    Indimenticabili momenti con la Lomo LC-A Moments (Parte Seconda)

    Nel corso degli anni, la LC-A è evoluta, diventando testimone di momenti emozionanti. Una compagna costante degli eventi del destino e custode fidata di memorie di vita indimenticabili. Per il suo 32esimo anniversario, i lomografi sparsi per il mondo ci raccontano come questo prodigio analogico sia diventato parte della loro stessa storia.

    2016-06-23
  • Lomography X Shortology: contest creativo per vincere la Sardina DIY

    Scritto da lomosmarti il 2016-07-19 in
    Lomography X Shortology: contest creativo per vincere la Sardina DIY

    La passione per la visual art ha fatto scattare il colpo di fulmine tra Lomography e Shortology, portandoci a realizzare un'interessantissima collaborazione! E quale modo più coinvolgente per stimolare un creativo se non dargli carta bianca?

    2016-07-19
  • Shop News

    Daguerreotype Achromat Art Lens

    Daguerreotype Achromat Art Lens

    La Daguerreotype Achromat Art Lens + finalmente arrivata! Crea immagini da sogno con bellissimi effetti bokeh, immergi il mondo in un'atmosfera delicata oppure realizza immagini perfettamente definite. Prodotta artigianalmente con vetro ottico di primissima qualità, con questo bellissimo obiettivo rivivi la magia della fotografia artistica.

  • Fotografie in Libertà con la mia Pentax ME Super

    Scritto da sirio174 il 2016-03-04 in #gear
    Fotografie in Libertà con la mia Pentax ME Super

    Cari amici, come vi avevo promesso in un precedente articolo, vi presento la mia piccola Pentax ME Super, un gioiellino di tecnologia, piccolo e nero come il mitico pulcino Calimero, una macchinetta leggera e dall'uso intuitivo, ma provvista allo stesso tempo di tutti i comandi necessari per un utilizzo professionale: negli anni '80 e '90 è stata il celebre cavallo di battaglia del grande fotografo sociale francese Willy Ronis, che aveva abbandonato la sua Foca a telemetro, regalata ad un gruppo di fotoamatori, per utilizzare solo questa piccola meraviglia, di cui era pienamente soddisfatto.

    2016-03-04 2
  • Mai più (In ricordo delle vittime della Shoah)

    Scritto da sirio174 il 2016-01-27 in #news
    Mai più (In ricordo delle vittime della Shoah)

    Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, riconosciuto per legge dallo Stato Italiano. E' il giorno della liberazione di Auschwitz. Voglio ricordarlo con delle immagini del campo di sterminio di Dachau, scattate durante un mio tour in Germania nel 1995. Le immagini sono toccanti, delicate, non sono "belle foto", ma un ulteriore pezzo di documentazione. Affinchè, dopo averle viste, possiate dire con me: MAI PIU'.

    2016-01-27 2
  • Il viscerale Lomo Amigo Max Petrone

    Scritto da bartolomo il 2016-01-08 in #persone
    Il viscerale Lomo Amigo Max Petrone

    La nostra fotocamera La Sardina DIY ha avuto il piacere di ricevere una personalizzazione da un artista dai mille colori, il Lomo Amigo Max Petrone! Abbiamo deciso di fare due chiacchere con questo artista di fama internazionale per capire cosa frulla nella sua testa mentre dipinge, ma come tutti i pittori è a dir poco difficile capirlo! Comunque, siamo sicuri che dopo aver letto questa intervista, avrete una voglia pazza di pitturare il primo muro bianco che vi capita davanti!

    2016-01-08
  • Shop News

    Vizia i tuoi cari appassionati di fotografia con un buono regalo!

    Vizia i tuoi cari appassionati di fotografia con un buono regalo!

    Vizia i tuoi cari appassionati di fotografia con un buono regalo, perfetto per soddisfare tutti i loro desideri creativi.

  • Nero su bianco: lo street artist Millo e la Sardina DIY

    Scritto da lomosmarti il 2016-10-11 in #news #persone
    Nero su bianco: lo street artist Millo e la Sardina DIY

    Millo è uno straordinario street artist italiano che realizza fantastici murales su larga scala in città sparse in ogni angolo del pianeta. La carta bianca è sicuramente il modo migliore per stimolare la creatività di un artista: per questo gli abbiamo inviato una "Sardina DIY"

  • L'incredibile plasticità del mio Industar 10

    Scritto da sirio174 il 2016-02-12 in #gear
    L'incredibile plasticità del mio Industar 10

    Dopo il mio precedente articolo dedicato allo splendido e luminosissimo Jupiter 3, vi presento ora un obbiettivo che uso spesso, il mio Industar 10. Si tratta della più piccola e compatta copia sovietica del celebre Elmar 50/3,5. Nitido e plastico, è perfetto, montato sulla mia Fed 2, per la fotografia di strada nelle belle giornate di sole. State a vedere!

    2016-02-12 1
  • Una gita all'EXPO in compagnia della mia Lomo LC-A+ RL

    Scritto da sirio174 il 2015-12-08 in #luoghi #news
    Una gita all'EXPO in compagnia della mia Lomo LC-A+ RL

    L'EXPO 2015 è stato un evento unico per la città di Milano. In visita d'istruzione coi miei studenti di un Istituto Tecnico della mia città Como, ne ho approfittato per scattare una serie di foto in bianco e nero della manifestazione, portando con me una mitica macchina fotografica: la Lomo LC-A+ nella splendida versione dotata di lente Minitar russa originale. Non mi resta che mostrarvi le foto, state a vedere!

  • Shop News

    La nuova Lomo'Instant Lake Tahoe

    La nuova Lomo'Instant Lake Tahoe

    Entra nel magico mondo della fotografia istantanea con la nuova arrivata nella famiglia delle Lomo'Instant. Fatti contagiare dal fascino della Lomo'Instant Lake Tahoe, ispirata al lamaestosa località del Nord America!

  • Per chi acquista Last Minute: Offerte per la spedizione natalizia!

    Scritto da Lomography il 2015-12-17 in #news #gear
    Per chi acquista Last Minute: Offerte per la spedizione natalizia!

    Hai passato giorni a cercare il regalo perfetto per i tuoi cari ma non hai ancora trovato nulla? Potrebbe essere il tuo giorno fortunato! Abbiamo un offerta strepitosa per le spedizioni durante le vacanze, ed in tutto il mondo! Dipende da quale paese viene emesso l'ordine ma ogni ordine superiore ai €150/£150/$200 sará effettuato con la spedizione express gratuita. Tutto prima delle date limite! In questo articolo ci sono tutti i dettagli.

    2015-12-17
  • Il mio splendido Jupiter 3

    Scritto da sirio174 il 2016-01-22 in #gear
    Il mio splendido Jupiter 3

    Oggi sul sito di Lomography ho appreso la splendida notizia della rinascita di un'ottica leggendaria: il sorprendente e luminosissimo, oltre che nitidissimo Jupiter 3. Posseggo questa lente da tantissimi anni, avendola trovata montata su una Fed 5 che avevo acquistato all'inizio degli anni '90, e che mi aveva destato ottime impressioni sin dal suo primo utilizzo. Penso che il miglior modo per congratularmi con Lomography per l'uscita del nuovo Jupiter 3+ sia presentarvi qui il mio vecchio modello degli anni '70.

    2016-01-22 1
  • Fotografia di strada con la mia amata Canon AV-1

    Scritto da sirio174 il 2016-02-08 in #gear
    Fotografia di strada con la mia amata Canon AV-1

    Questa reflex ha per me uno straordinario valore affettivo. Infatti è stata la mia prima reflex giapponese che ho veramente amato insieme alle mie care Fed, Zorki, Zenit e Praktica d'oltrecortina. Per tanti anni è stata una mia fedele compagna quand'ero studente, sino a quando, a causa di un guasto elettronico, ho dovuto lasciarla (la riparazione sarebbe stata troppo costosa rispetto al suo valore). L'ho ritrovata identica, con lo stesso obbiettivo, in una vetrina di un negozio di Como a inizio Novembre. E subito mi è spuntata una lacrima all'occhio... era esattamente identica alla mia cara amica che mi aveva abbandonato! Inutile dire che l'ho portata a casa immediatamente. Perchè questa macchina è speciale, davvero speciale... state a vedere!

    2016-02-08