Bombay Times

2012-06-06

Sono stato talmente fortunato ad avere la possibilità di vivere in una città culturalmente così sbalorditiva che non era proprio il caso di sprecare i miei giorni là. Un paio di amici ed io abbiamo esplorato la città più che potevamo e questo è, in poche parole, quanto siamo riusciti a scoprire di Bombay (o Mumbai).

Nota per essere la città più ricca dell’India, veniva chiamata Bombay ma il nome è stato cambiato ufficialmente in Mumbai nel 1995, a causa dell’insistenza di un partito nazionalista per eliminare il lascito indesiderato del dominio coloniale. Oggi la città è molto popolare per il commercio e il divertimento.

Credits: stuckintraffic

Questi sono i miei posti preferiti:

1) Colaba

Credits: stuckintraffic

La parte di città che preferisco. Il centro di Colaba è ricco di edifici storici di architettura gotica che mi hanno ricordato New York; è bello passeggiare e godersi l’età delle costruzioni, una mescolanza di sedicesimo/diciassettesimo e ventunesimo secolo.
Ci sono un sacco di boutiques di design e di negozi a Colaba che rendono lo shopping un vero divertimento. Colaba ospita anche Attic, un negozio che vende articoli Lomo; il negozio è incantevole, con tutti quei libricini carini, un vasto assortimento di macchine Lomografiche e spessi libri d’arte di Warhol.

2) Hotel Taj Mahal

Credits: stuckintraffic

Uno degli hotel a cinque stelle più famosi in città, quest’albergo non è per nulla deludente. L’esterno è bello, e non guasta rifugiarsi nella sua hall accogliente dopo una lunga giornata passata ad esplorare Colaba.
.
3) Porta dell’India

Credits: stuckintraffic

Questo è un monumento di Mumbai abbastanza famoso. La sua storia inizia ai primi del Novecento, durante la colonizzazione britannica. E’ stato costruito per commemorare lo sbarco del re Giorgio V e della regina Maria durante la loro visita nel 1911. Era usata in quel periodo come area d’approdo per le figure importante (viceré, governatori e simili).

4) Il ponte Bandra-Worli

Credits: stuckintraffic

Il ponte sospeso sul mare che collega i sobborghi di Bandra e Worli è il mio preferito. La struttura è semplicemente fantastica ed è piuttosto piacevole attraversarlo alla guida. Se si vuole solo farsi un giro per la città, questo ponte è da non perdere; rende più facile l’attraversamento della città da un punto all’altro ed è anche un buon modo per sfuggire al traffico terribile.

5) I centri commerciali

Credits: stuckintraffic

Per lo shopping moderno ci si deve recare al Millennium Atria Mall ed al Palladium ad High Street Phoenix. High Street Phoenix è un agglomerato di tre centri commerciali con ristoranti, negozi e bar. Lo consiglio senza dubbio come uno dei migliori centri commerciali in città. Invece, se si desidera fare shopping da strada, il posto giusto è Bandra.

6) Haji Ali

Credits: stuckintraffic

Una moschea lungo le rive di Worli.

7) Il museo del principe del Galles

Credits: stuckintraffic

Si tratta di una struttura molto bella nel cuore di Colaba; il museo non solo ospita delle bellezze, ma è bello di per sè. Costruito per commemorare la visita del principe del Galles, il museo è pieno di artefatti e reliquie della storia antica indiana.

La nostra esperienza di sei settimane a Mumbai è finita troppo presto ma la ricorderò sempre, mi ha davvero arricchito. Una delle cose che mi mancherà di più sarà il tramonto. C’è qualcosa di speciale nel tramonto di Bombay, è sempre denso e ricco di colore, come se la giornata si concludesse con la speranza di un domani più luminoso.

Credits: stuckintraffic

Scritto da stuckintraffic il 2012-06-06 in #luoghi #india #location #landmarks #city #urban-adventures #mumbai #travel-destination #select-type-of-location
tradotto da valeriapaperia

Siamo entusiasti di presentare il nostro nuovo progetto Kickstarter: la Lomo’Instant Square. Si tratta della prima fotocamera analogica ad utilizzare il formato Instax Square. Presenta un obiettivo di vetro 95mm per scatti super definiti, una modalità automatica avanzata che si prende cura dell'esposizione ed è arricchita con tutte le funzionalità creative tipiche di Lomography, con un compatto design a soffietto. La Lomo’Instant Square è stata lanciata su Kickstarter Unisciti alla festa per risparmiare fino al 35% sul prezzo finale di vendita e su tantissimi accessori extra, ma ti conviene fare veloce prima che siano esauriti! Be there and be square!

Altri Articoli Interessanti