Adottate anche voi una CRESTA !

13

La Kodak Ltd. UK lanciò la serie Brownie CRESTA nel lontano 1955, quando introdusse nel mercato il modello Cresta I che è stato prodotto fino al 1957.

La Cresta I è una macchina fotografica in bakelite, che ricopia il design della Kodak Brownie 127, anche se è di dimensioni leggermente maggiori.

Il suo design mi ricorda quei film degni anni ’50, in stile “La Dolce Vita”, in cui ogni bella donna tiene i capelli raccolti in un foulard, e se ne sta seduta con le gambe di lato sul sellino di una Vespa, che sfreccia a tutto gas per le strade affollate di una bella città.

E’ considerata l’antenata delle moderne compattine, molto leggera, forse un po’ ingombrante, ma molto intuitiva da utilizzare.

Carica pellicole formato 120 e permette di scattare 12 esposizioni 6×6.

Ha una lente “Kodet” accessoriata di una linguetta che può essere spostata verso destra per impostare un close-up su 4-7 ft. e verso sinistra per impostare un filtro giallo, che un tempo veniva utilizzato per gli scatti in bianco e nero, permettendo di accentuare le nuvole. Se la si tiene al centro, la messa a fuoco va su infinito.

Ha un solo tempo di scatto pari a 1/40 di secondo

Quando la comprai, fui entusiasta nello stringere tra le mani un gioiellino di antiquariato, ma allo stesso tempo, rimasi amareggiato perché la lente dell’obbiettivo era molto impolverata e si intravedeva molta sporcizia al suo interno.

Ma non esitai un solo attimo a pulirla. La Cresta I ha una lente che si lascia smontare facilmente, perché non è incollata al corpo macchina. E’ fissata da un anello metallico che fa da fermo, che può essere estratto con un piccolo cacciavite.

E’ stato soltanto poco tempo fa che ho avuto l’onore e il piacere di testarla, e la cosa che più mi diverte è usare il filtro giallo scattando su una pellicola a colori . . . Vengono fuori foto con effetto REDSCALE !

Fu amore a prima vista… ma poi ho scoperto che la Cresta I era la prima macchina fotografica di una serie durata qualche decennio.

Infatti dopo il modello I, la Kodak Ltd. introdusse sul mercato la Cresta II, molto simile alla precedente sia per design che per funzioni. Questa replica fu prodotta fino all’anno 1959.

L’ultima della famiglia, la Cresta III fu introdotta nel 1960 ed è stata commercializzata fino all’anno 1965.

Ne ho subito acquistata una, in modo da avere per me, la prima e l’ultima della serie ! ! !

A differenza delle precedenti, la Cresta III, presenta delle modifiche sostanziali.

Innanzitutto il design è totalmente diverso. Il colore ”total black” è stato alleggerito da un tenue grigio chiaro che domina nella parte superiore del corpo macchina. Rispetto ai modelli I e II, la Cresta degni anni ’60 è più futuristica, e ha una linea meno bombata e più spigolosa.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, questo nuovo modello, ha una lente “Dakon”.
E’ stata mantenuta la linguetta scorrevole verso destra e verso sinistra, in questo caso, spostandola a destra si imposta lo scatto su un valore di scala EV pari a 12 (esterno molto nuvoloso), tenendola al centro si ha un’apertura pari a f/11 e spostandola a sinistra si imposta lo scatto su un valore EV pari a 13 (esterno leggermente nuvoloso, luminoso, senza ombre).

A differenza dei modelli I e II, non è equipaggiata di un filtro giallo, forse perché negli anni ’60 erano meno commercializzate le pellicole in b/w a favore delle color negatives.

Vi dico la verità, mi diverte molto più usare la Cresta I rispetto a sua nipote (per me la Cresta I è la nonna della Cresta III) , per via del filtro giallo . . ma la Cresta III ha fascino da vendere .. è così bella che scommetto vi verrà la “scimmia” e ve la comprate anche voi !

Ecco alcuni scatti fatti con la Cresta III a Roma durante un LOMOmeeting !

Ah dimenticavo, anche la Cresta III è una medio formato e carica pellicole 120.

Consiglio vivamente la ricerca e l’acquisto di queste macchine fotografiche per vari motivi.
1. Lascerete tutti a bocca aperta
2. Si trovano su eBay UK a pochi euro
3. Volete mettere il piacere che vi daranno ?

Cosa aspettate ! ADOTTATE TUTTI una CRESTA !!!

Scritto da giovannidecarlo il 2012-06-18 in #reviews

13 Commenti

  1. goonies
    goonies ·

    con il numero 17 mareeeeek HAMSIK!

  2. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    un pò di pazienza e ne avrai una anche te ! @goonies

  3. sirio174
    sirio174 ·

    splendidi toni vintage!

  4. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @sirio174 l'unica pecca (che ho omesso nell'articolo) è che entrambe le CRESTA sono prive di posa B, pertanto danno il meglio solo negli esterni

  5. lavale1974
    lavale1974 ·

    PRESA!!! l'ho comprata proprio oggi...

  6. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 hai fatto proprio bene ad adottarne una anche te.. non ti deluderà! :D

  7. lavale1974
    lavale1974 ·

    c' è chi adotta un pigotta... e chi adotta una cresta!!! non vedo l'ora di provarla. Consiglio? un 400 asa va bene?

  8. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    si usa un 400 e scatta soggetti - edifici - cani - gatti - vecchietti - coppiette ben illuminati .. ma se c'è una bella luce (e in questo caso è d'obbligo) puoi usare anche un 100 asa .. in bocca al lupo !

    @lavale1974

  9. lavale1974
    lavale1974 ·

    ti farò sapere. Ciaooooooooooooo

  10. lavale1974
    lavale1974 ·

    Ciao primi "cresta sviluppi" ritirati, ho pubblicato le foto, spero ti piacciano!!!

  11. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 belle foto ! mi hai fatto venire voglia di scattarci un rullino in bianco e nero ! :p

  12. lavale1974
    lavale1974 ·

    Pensa che: il rullino era scaduto, era un 100 iso, e aveva appena smesso di piovere...
    é proprio un gioiellino... ma la levetta che tiria dx e a sx a che servono? Per le distanze? io l'ho lasciata sempre in mezzo!

  13. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 è proprio un ottimo risultato ! la levetta spostata a dx serve per le foto da vicino (distanza 4-7 piedi che equivale a 1,5 - 2 metri circa), invece spostata a sx mette un filtro giallo davanti alla lente che se stai scattando con una pellicola a colori, ti da un effetto simile alla redscale.

    Hai fatto bene a tenerla al centro, che è per la distanza su infinito :)

Altri Articoli Interessanti

  • Effetti Collaterali: Un rullino salato

    Scritto da simonesavo il 2014-11-04 in #gear #tipster
    Effetti Collaterali: Un rullino salato

    Se anche a voi piace torturare i rullini per ottenere effetti unici e strani, questa è la rubrica che fa al caso vostro. Armatevi di tanta pazienza e seguite questo breve tips per scoprire cosa ho fatto.

  • Quattro foto in una foto: omaggio alla Supersampler

    Scritto da gsampler il 2014-06-13 in #reviews
    Quattro foto in una foto: omaggio alla Supersampler

    Tra me e la Supersampler è stato amore a prima vista. La mia ragazza per il compleanno ha ricevuto una Diana Mini, così mi sono incuriosito e ho scoperto il mondo della lomografia. Appena ho visto la Supersampler c'è stato un colpo di fulmine e sono stato pervaso dalla voglia irrefrenabile di comprarla; i lomografi che stanno leggendo penso capiscano la sensazione a cui mi sto riferendo.

    1
  • La Magia che Verrà: Parte 1

    Scritto da Lomography il 2014-09-02 in #news
    La  Magia che Verrà: Parte 1

    Gente, ho una storia un po' strana e molto misteriosa che voglio condividere con voi. Giusto l´altro giorno, era in un bar con un paio di amici. Sembrava una sera come un´altra; sorseggiando i nostri cocktail ci raccontavamo le nostre avventure quotidiane scoppiando in fragorose risate per poi finire a meditare un po' brilli sul senso della vita, dell´universo e di tutto quanto ( per altro, uno scienziato una volta mi disse che la risposta a tutto questo era 42, nel caso ve lo domandaste). Ma quella sera non era una sera normale e qualcosa di veramente strano stava per accadere. Scoprite il resto e commentate qui sotto!

    2
  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • Per fare delle panchine... ci vuole l'albero!

    Scritto da sirio174 il 2014-12-30 in #lifestyle
    Per fare delle panchine... ci vuole l'albero!

    Ragazzi, scommetto che mentre state leggendo quest'articolo avrete sicuramente già preparato (e magari anche fotografato) il vostro albero di Natale. Nel frattempo vi propongo una sequenza di toto dedicata all'allestimento del grande albero in Piazza Duomo a Milano, scattate con la mia Lomo LC-A Refurbished, ancora una volta caricata con un rullino in bianco e nero! State a vedere!

  • La Nuova Lente Petzval é Ora Disponibile Per Acquisto Regolare!

    Scritto da tomas_bates il 2014-08-18 in #news
    La Nuova Lente Petzval é Ora Disponibile Per Acquisto Regolare!

    Il Giorno é finalmente giunto! Siamo entusiasti di annunciarvi che da oggi é possibile ordinare la Nuova Lente Lomography Petzval in acquisto regolare e con spedizione immediata dal nostro Online Shop! Inoltre potrai acquistare questo fantastico obbiettivo anche in tutti i nosti Gallery Store attorno al mondo.

  • Viaggio ai confini della Terra: dall’Artide all’Antartide

    Scritto da pan_dre il 2015-02-26 in #mondo #news
    Viaggio ai confini della Terra: dall’Artide all’Antartide

    Pochi viaggiatori, anche tra i più intrepidi, salpano alla volta dell’Artide e dell’Antartide. Uno dei lomografi della nostra community, meglio conosciuto come stouf, è riuscito a mettere piede su entrambe le regioni polari. Mentre visitava queste terre grazie ad una opportunitá lavorativa, non si è dimenticato di portare con sé le sue fedeli fotocamere e i rullini preferiti per catturare alcune scene delle sue spedizioni.

  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • Dalla Russia con Amore (Parte 1)

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-02-25 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con Amore (Parte 1)

    Questi sono i racconti dei viaggi sovietici di Herr Willie (wil6ka). Benvenuto alla prima di tre parti di questa storia d'amore russa.

  • 36 foto magiche nel mondo della LC-A+

    Scritto da tomas_bates il 2015-02-24 in #gear #lifestyle
    36 foto magiche nel mondo della LC-A+

    Se parli di un classico, non puoi non menzionare la LC-A…la fotocamera per eccellenza che ha dato il via alla rivoluzione lomografica!

  • 36 foto ipnotiche scattate con la nostra LC Wide

    Scritto da tomas_bates il 2015-02-23 in #gear #lifestyle
    36 foto ipnotiche scattate con la nostra LC Wide

    Super ampie, appariscenti, colorate...non rimpiangerai i prossimi cinque minuti passati a guardare queste foto sensazionali prese dal nostro archivio di LC Wide!

  • Shop News

    Condividi subito col nostro scanner

    Condividi subito col nostro scanner

    Lo Smartphone Film Scanner offre a tutti gli amanti dell'analogico un modo semplice e rapido per scansionare tutte le pellicole formato 35mm. Accendi la luce dello Smartphone Film Scanner, inserisci la pellicola, scatta una foto usando la fotocamera dello smartphone e usa l'App speciale (disponibile per iPhone e Android) per modificare e condividere i tuoi scatti.

  • Armand Kohandani ci racconta la storia del negozio Denton Camera Exchange e della sua passione per la fotografia analogica

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-02-23 in #persone #lifestyle
    Armand Kohandani ci racconta la storia del negozio Denton Camera Exchange e della sua passione per la fotografia analogica

    In questo video di cinque minuti, il proprietario e fondatore del Denton Camera Exchange parla del suo amore per la fotografia analogica e di come è iniziata la sua attivitá.

  • Alla ricerca delle pellicole perdute

    Scritto da hannah_brown il 2015-02-18 in #mondo #lifestyle
    Alla ricerca delle pellicole perdute

    Il Progetto per il Recupero delle Pellicole Perdute colleziona, sviluppa ed archivia pellicole non sviluppate o non volute in tutto il mondo. Di recente, il gruppo ha acquisito 31 rullini in un’asta in Ohio, che, come si è scoperto, sono della prima guerra mondiale e contenevano sorpendente materiale fotografico risalente a quell’epoca. Il fondatore, ed esperto di pellicole Levi Bettwieser ci parla di questo progetto.

  • Come Caricare Le tue Foto Sul Sito

    Scritto da pan_dre il 2015-02-17 in #persone #news
    Come Caricare Le tue Foto Sul Sito

    Hai sviluppato le tue Foto? Sei sul nuovo sito di Lomography? Bene! Allora segui le istruzioni ...!!!