Adottate anche voi una CRESTA !

13

La Kodak Ltd. UK lanciò la serie Brownie CRESTA nel lontano 1955, quando introdusse nel mercato il modello Cresta I che è stato prodotto fino al 1957.

La Cresta I è una macchina fotografica in bakelite, che ricopia il design della Kodak Brownie 127, anche se è di dimensioni leggermente maggiori.

Il suo design mi ricorda quei film degni anni ’50, in stile “La Dolce Vita”, in cui ogni bella donna tiene i capelli raccolti in un foulard, e se ne sta seduta con le gambe di lato sul sellino di una Vespa, che sfreccia a tutto gas per le strade affollate di una bella città.

E’ considerata l’antenata delle moderne compattine, molto leggera, forse un po’ ingombrante, ma molto intuitiva da utilizzare.

Carica pellicole formato 120 e permette di scattare 12 esposizioni 6×6.

Ha una lente “Kodet” accessoriata di una linguetta che può essere spostata verso destra per impostare un close-up su 4-7 ft. e verso sinistra per impostare un filtro giallo, che un tempo veniva utilizzato per gli scatti in bianco e nero, permettendo di accentuare le nuvole. Se la si tiene al centro, la messa a fuoco va su infinito.

Ha un solo tempo di scatto pari a 1/40 di secondo

Quando la comprai, fui entusiasta nello stringere tra le mani un gioiellino di antiquariato, ma allo stesso tempo, rimasi amareggiato perché la lente dell’obbiettivo era molto impolverata e si intravedeva molta sporcizia al suo interno.

Ma non esitai un solo attimo a pulirla. La Cresta I ha una lente che si lascia smontare facilmente, perché non è incollata al corpo macchina. E’ fissata da un anello metallico che fa da fermo, che può essere estratto con un piccolo cacciavite.

E’ stato soltanto poco tempo fa che ho avuto l’onore e il piacere di testarla, e la cosa che più mi diverte è usare il filtro giallo scattando su una pellicola a colori . . . Vengono fuori foto con effetto REDSCALE !

Fu amore a prima vista… ma poi ho scoperto che la Cresta I era la prima macchina fotografica di una serie durata qualche decennio.

Infatti dopo il modello I, la Kodak Ltd. introdusse sul mercato la Cresta II, molto simile alla precedente sia per design che per funzioni. Questa replica fu prodotta fino all’anno 1959.

L’ultima della famiglia, la Cresta III fu introdotta nel 1960 ed è stata commercializzata fino all’anno 1965.

Ne ho subito acquistata una, in modo da avere per me, la prima e l’ultima della serie ! ! !

A differenza delle precedenti, la Cresta III, presenta delle modifiche sostanziali.

Innanzitutto il design è totalmente diverso. Il colore ”total black” è stato alleggerito da un tenue grigio chiaro che domina nella parte superiore del corpo macchina. Rispetto ai modelli I e II, la Cresta degni anni ’60 è più futuristica, e ha una linea meno bombata e più spigolosa.
Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, questo nuovo modello, ha una lente “Dakon”.
E’ stata mantenuta la linguetta scorrevole verso destra e verso sinistra, in questo caso, spostandola a destra si imposta lo scatto su un valore di scala EV pari a 12 (esterno molto nuvoloso), tenendola al centro si ha un’apertura pari a f/11 e spostandola a sinistra si imposta lo scatto su un valore EV pari a 13 (esterno leggermente nuvoloso, luminoso, senza ombre).

A differenza dei modelli I e II, non è equipaggiata di un filtro giallo, forse perché negli anni ’60 erano meno commercializzate le pellicole in b/w a favore delle color negatives.

Vi dico la verità, mi diverte molto più usare la Cresta I rispetto a sua nipote (per me la Cresta I è la nonna della Cresta III) , per via del filtro giallo . . ma la Cresta III ha fascino da vendere .. è così bella che scommetto vi verrà la “scimmia” e ve la comprate anche voi !

Ecco alcuni scatti fatti con la Cresta III a Roma durante un LOMOmeeting !

Ah dimenticavo, anche la Cresta III è una medio formato e carica pellicole 120.

Consiglio vivamente la ricerca e l’acquisto di queste macchine fotografiche per vari motivi.
1. Lascerete tutti a bocca aperta
2. Si trovano su eBay UK a pochi euro
3. Volete mettere il piacere che vi daranno ?

Cosa aspettate ! ADOTTATE TUTTI una CRESTA !!!

Scritto da giovannidecarlo il 2012-06-18 in #reviews #kodak #yellow-filter #medium-format #cresta-3 #120-mm #redscale #vintage #cresta-1

13 Commenti

  1. goonies
    goonies ·

    con il numero 17 mareeeeek HAMSIK!

  2. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    un pò di pazienza e ne avrai una anche te ! @goonies

  3. sirio174
    sirio174 ·

    splendidi toni vintage!

  4. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @sirio174 l'unica pecca (che ho omesso nell'articolo) è che entrambe le CRESTA sono prive di posa B, pertanto danno il meglio solo negli esterni

  5. lavale1974
    lavale1974 ·

    PRESA!!! l'ho comprata proprio oggi...

  6. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 hai fatto proprio bene ad adottarne una anche te.. non ti deluderà! :D

  7. lavale1974
    lavale1974 ·

    c' è chi adotta un pigotta... e chi adotta una cresta!!! non vedo l'ora di provarla. Consiglio? un 400 asa va bene?

  8. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    si usa un 400 e scatta soggetti - edifici - cani - gatti - vecchietti - coppiette ben illuminati .. ma se c'è una bella luce (e in questo caso è d'obbligo) puoi usare anche un 100 asa .. in bocca al lupo !

    @lavale1974

  9. lavale1974
    lavale1974 ·

    ti farò sapere. Ciaooooooooooooo

  10. lavale1974
    lavale1974 ·

    Ciao primi "cresta sviluppi" ritirati, ho pubblicato le foto, spero ti piacciano!!!

  11. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 belle foto ! mi hai fatto venire voglia di scattarci un rullino in bianco e nero ! :p

  12. lavale1974
    lavale1974 ·

    Pensa che: il rullino era scaduto, era un 100 iso, e aveva appena smesso di piovere...
    é proprio un gioiellino... ma la levetta che tiria dx e a sx a che servono? Per le distanze? io l'ho lasciata sempre in mezzo!

  13. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @lavale1974 è proprio un ottimo risultato ! la levetta spostata a dx serve per le foto da vicino (distanza 4-7 piedi che equivale a 1,5 - 2 metri circa), invece spostata a sx mette un filtro giallo davanti alla lente che se stai scattando con una pellicola a colori, ti da un effetto simile alla redscale.

    Hai fatto bene a tenerla al centro, che è per la distanza su infinito :)

Altri Articoli Interessanti

  • Il Primo Giorno del Circo (Un Omaggio ad Angelo Branduardi e Giorgio Faletti)

    Scritto da sirio174 il 2015-05-08 in #mondo #lifestyle
    Il Primo Giorno del Circo (Un Omaggio ad Angelo Branduardi e Giorgio Faletti)

    Quest'articolo è un omaggio ad una straordinaria coppia di artisti, il grande cantautore italiano Angelo Branduardi ed il compianto comico Giorgio Faletti, che nel 1988 realizzarono insieme uno splendido album contenente anche alcuni brani dedicati al mondo del circo, di cui per l'occasione ho documentato i giorni dell'allestimento con una serie di foto in bianco e nero. State a vedere!

  • Effetti Collaterali: Un rullino salato

    Scritto da simonesavo il 2014-11-04 in #gear #tipster
    Effetti Collaterali: Un rullino salato

    Se anche a voi piace torturare i rullini per ottenere effetti unici e strani, questa è la rubrica che fa al caso vostro. Armatevi di tanta pazienza e seguite questo breve tips per scoprire cosa ho fatto.

  • Cento Passi Più in Là, parte prima (Appena fuori dal centro storico)

    Scritto da sirio174 il 2014-11-13 in #mondo #locations
    Cento Passi Più in Là, parte prima (Appena fuori dal centro storico)

    Questo è il primo di tre articoli dedicati ad un esperimento fotografico che ho effettuato nella mia città, e che consiste nello scattare una foto ogni cento passi. La prima serie di immagini è stata realizzata nei quartieri costruiti nel dopoguerra e situati appena fuori dal centro storico cittadino di Como. Nelle prossime due serie mi occuperò rispettivamente degli arredi urbani di una strada a scorrimento veloce e del viavai dei pedoni nel centro storico chiuso alle auto.

  • Shop News

    Un´agenda fenomenale

    Un´agenda fenomenale

    L´anno é iniziato da un pezzo, é vero...ma la parte migliore deve ancora arrivare! Non rinunciare ad organizzarti e prendi ora la tua London Lomo Notebook, la trovi in super offerta nel nostro shop online...quando la sfoglierai a fine anno, vedrai che soddisfazione!

  • Per fare delle panchine... ci vuole l'albero!

    Scritto da sirio174 il 2014-12-30 in #lifestyle
    Per fare delle panchine... ci vuole l'albero!

    Ragazzi, scommetto che mentre state leggendo quest'articolo avrete sicuramente già preparato (e magari anche fotografato) il vostro albero di Natale. Nel frattempo vi propongo una sequenza di toto dedicata all'allestimento del grande albero in Piazza Duomo a Milano, scattate con la mia Lomo LC-A Refurbished, ancora una volta caricata con un rullino in bianco e nero! State a vedere!

  • Ricevi gratis un motorizzatore per Spinner 360 col semplice acquisto di una fotocamera Spinner 360°!

    Scritto da shhquiet il 2015-06-06 in #gear #news
    Ricevi gratis un motorizzatore per Spinner 360 col semplice acquisto di una fotocamera Spinner 360°!

    Divertiti a scattare foto a 360° con la fotocamera Spinner 360! E la cosa diventa serie se la fai diventare una Spinner 360 motorizzata, col suo incredibile telecomando che ti permette di attivarla a distanza. Ottieni gratis questo accessorio comprando una Spinner 360. Solo fino al 14 Giugno!

  • Le ragazze cantavano il Gospel

    Scritto da sirio174 il 2015-07-06 in #persone #lifestyle
    Le ragazze cantavano il Gospel

    Con questo articolo desidero proseguire la mia serie dedicata ai grandi cantautori italiani. Questa volta tocca ad un indimenticabile artista che da pochi anni si è ritirato dai concerti: Ivano Fossati, ed alla sua canzone "La Signora Cantava il Blues" contenuta nel suo album del 1981 intitolato "Panama e Dintorni". A differenza di questa canzone, in questa serie di foto non vedrete una signora cantare il blues a bordo di un treno, ma un simpatico un gruppo di ragazze, che ci ha regalato una bella serata di Gospel in una caldissima giornata di fine Giugno. State a vedere!

  • Shop News

    Proteggi la tua fotocamera

    Proteggi la tua fotocamera

    Se non hai ancora una borsa che protegga la tua fotocamera, approfittane di questo sconto! Vai a farti un giro nel nostro shop online e scopri tutte le fantastiche offerte a tua disposizione!

  • Conservare ricordi con la Lomo´Instant

    Scritto da bgaluppo il 2015-05-05 in #gear #lifestyle
    Conservare ricordi con la Lomo´Instant

    Si tende ad associare la fotografia istantanea con una sensazione di nostalgia. Sebbene io usi spesso la Lomo´Instant con tutti i suoi accessori, dallo Splitzer ai filtri colorati, non posso totalmente discordare da questa opinione. Ogni volta che vedo le mie istantanee sento il bisogno di andare indietro nel tempo, rivivere quegli attimi, provare di nuovo quelle sensazioni catturate. In nome della fotografia analogica e di tutti i bei ricordi, abbiamo voluto passare in rassegna tutti i posti piú classici di Vienna. Goditi le foto!

  • Pinholes misteriose dalla Community di Lomography

    Scritto da kenaz il 2015-09-03 in #mondo #lifestyle
    Pinholes misteriose dalla Community di Lomography

    Che siano fatte a mano, Holga, oppure Ondu, le fotocamere a foro stenopeico immortalano su stampa un time-lapse. Il risultato é spesso misterioso ed illusionistico.

  • Prime impressioni della Nuova Lente Petzval 58 Bokeh Control : Matthieu Soudet

    Scritto da lomographyfrance il 2015-09-02 in #persone #lomoamigos
    Prime impressioni della Nuova Lente Petzval 58 Bokeh Control : Matthieu Soudet

    Questa è la storia di un viaggio in normandia che si sviluppa tra scene irreali e sogni ad occhi aperti. Il nostro brillante Lomoamigo Matthieu Soudetci porta con lui in un mondo parallelo e fantastico attraverso la Petzval 58 Bokeh Control !

  • Shop News

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Prendi ora il nostro Lubitel & Flash Bundle e potrai avere uno sconto del 15% su tutte le pellicole Lomography!

  • Cinema o Teatro Fotografato?

    Scritto da sirio174 il 2015-09-01 in #mondo #lifestyle
    Cinema o Teatro Fotografato?

    Proprio in questi giorni sto rileggendo il libro di Bela Balasz "Il Film", un importante trattato teorico sull'evoluzione del cinema dagli albori sino al film sonoro. Questo articolo è anche un tributo al fantastico Lomokino, un apparecchio di ripresa che rimanda agli albori della cinematografia. Pertanto eccovi alcune note teoriche tratte dal libro che vi potranno essere utili per capire meglio l'essenza del cinema e per sfruttare al meglio la vostra creatività! Lomokino On!

    1
  • Lo impiccheranno con una corda d'oro... (Un tributo a Fabrizio de Andrè)

    Scritto da sirio174 il 2015-08-19 in #persone #lifestyle
    Lo impiccheranno con una corda d'oro... (Un tributo a Fabrizio de Andrè)

    Pochi giorni fa, in Piazza Duomo a Como, in occasione della Festa Medioevale organizzata dalla Pro Loco cittadina, si è svolto un simpaticissimo flash mob di pochi minuti, che ho ripreso con la mia Olympus a telemetro. Come vedrete, c'è sempre un valido motivo per tenere sempre con noi una macchina fotografica, ovunque andiamo. Ma bando alle chiacchiere e gustatevi questa storiella, omaggio al grande Fabrizio de Andrè ed alla sua Geordie.

  • Il Cerchio Magico ed Altri Racconti di Fuoco

    Scritto da sirio174 il 2015-08-14 in #persone #lifestyle
    Il Cerchio Magico ed Altri Racconti di Fuoco

    Quest'articolo è dedicato ad un simpatico artista di strada che tutti gli anni torna nella mia Como col suo spettacolo di mangiafuoco, sempre arricchito di nuove sorprese. Con la mia Zorki 6, caricata con un rullino in bianco e nero, ho ripreso il suo recente show in Piazza Duomo. State a vedere!