Vivian Maier, per la Prima Volta in Italia un Genio della Street Photography

2

Vivian Maier ha scattato belle foto tutta la vita e non le ha mai fatte vedere a nessuno. Doveva morire lasciando dei debiti perché le sue cose finissero all’asta e qualcuno se le portasse a casa, scoprendo solo qualche mese dopo che in quella scatola c’era forse una sorpresa. Vivian Maier ha fatto la nunny. Nel tempo libero usciva con una Rolleiflex al collo. New York. Chicago. Se ne è andata lasciando degli scatoloni di pellicole e di rullini.

Vivian Maier nacque nel 1926 a New York e visse a cavallo tra Francia e Stati Uniti prima di sistemarsi definitivamente in america.
Della sua vita si sa poco, solo che lavorò come tata presso alcune famiglie, venendo ricordata come una vera Mary Poppins.
Ignoto è il suo percorso di studi e fino al 2007 ignote erano circa 100000 foto da lei scattate nel corso della sua vita e mai pubblicate.
Si sa che intorno al 2007 all’età di 81 anni, non potendo più pagarsi da vivere in altro modo fu costretta a cedere la maggior parte delle sue proprietà a un fondo d’asta.
Nel 2009 un ragazzo ventiseienne incuriosito da quelle scatole piene di migliaia e migliaia di fotografie ne comprò circa 30000 e innamoratosi subito del suo stile, pur essendo ignorante in materia, volle averle tutte. Contattò allora gli altri compratori dei restanti pacchi e ottenne tutta l’opera di una vita di un’artista sconosciuta. Dopo aver scavato tra le foto riusci a trovare finalmente il nome di Vivian Maier e si mise subito a cercare su internet informazioni su quella che ai suoi occhi appariva come un genio della street photography. Tutto ciò che riuscì a trovare fu un annuncio mortuario di pochi giorni prima, che sentenziava la fine dell’artista e la scomparsa dell’unica fonte in grado di raccontrane la storia.
Ciò che ci resta è l’opera intera di una vita, in maggior parte scattata con una vecchia rollei e in gran parte non ancora sviluppata, opera che è diventata un lavoro a tempo pieno per il ragazzo e un amico, che pian piano stanno cercando di digitalizzare e catalogare ogni singolo scatto per condividerlo col mondo.

La critica che ha visto alcuni degli scatti dopo che John Maloof, questo il nome del ragazzo, li pubblicò su dei blog di street photography ha sentenziato che possibilmente ci troviamo di fronte a un’artista con nulla da invidiare ai più blasonati maestri della street photography.

Il chicago tonight sta lavorando con John a un documentario intitolato Finding Vivian Maier
John raccoglie tutte le sue fotografie che digitalizza in un blog
Un servizio su di lei

Quel che è stato, adesso lo potete vedere nella prima mostra italiana dedicata a lei: Vivian Maier. Lo sguardo nascosto, Galleria dell’Incisione, Brescia (29/9-15/11).

Le informazioni di quest’articolo sono state tratte da:
Beautiful minds di Cristina D'Antonio
Montex's forum
Sito ufficiale di Vivian Maier
Presentazione del documentario

Scritto da tagliatele_la_testa il 2012-07-13 in #news #bw #mostra #vivian-maier #street-photography #bianco-e-nero #fotografa

2 Commenti

  1. emilianovittoriosi
    emilianovittoriosi ·

    C'è cosi tanto che non si conosce, proprio per la semplice passione della fotografia ... ci sono cosi tanti artisti al mondo che fa pensare che un vero artista nn hai mai modo di notare di esserlo!

  2. sirio174
    sirio174 ·

    sono delle street incredibili, considerando poi che sono scattate con una biottica!

Altri Articoli Interessanti

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Shop News

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Prendi ora il nostro Lubitel & Flash Bundle e potrai avere uno sconto del 15% su tutte le pellicole Lomography!

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Shop News

    Foto in un istante

    Foto in un istante

    Cosa c´è di meglio delle fotografie istantanee? Farle con una Lomo´Instant Sanremo. Il suo splendido design retró e le sue dimensioni la rendono la fotocamera perfetta da portare in giro! Prendila ora e condividi subito le tue foto!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.

  • Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Scritto da sirio174 il 2015-03-13 in #mondo #locations
    Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Quest'articolo è un omaggio a una città straordinaria, dai mille colori, Napoli, ed anche un tributo ad un grande cantautore italiano recentemente scomparso, Pino Daniele. Godetevi questa serie di foto scattate nel centro storico di Napoli, tra Piazza Plebiscito e la Cattedrale!

    1
  • Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-12 in #mondo
    Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Avete letto bene amici miei! Il Magazine di Lomography é pronto per ricevere i vostri contributi! Prima, peró, di mettere su carta i vostri pensieri, leggete le nuove regole aggiornate su come inviarci le vostre proposte.

    3