Zenit 12-XP. La mia prima REFLEX analogica

2

La ZENIT 12-XP è la versione di esportazione del modello che veniva commercializzato nell’ex URSS. La sigla XP sta per “export” e l’unica differenza con il modello originale sovietico è nella scritta ZENIT, che è in caratteri latini per la XP e in caratteri cirillici “3HNT” per quella russa.

E’una macchina analogica SLR (acronimo di Single Lens Reflex) che veniva prodotta già nell’ex URSS nei primi anni ’80 e la cui fabbricazione è stata interrotta nel 1994.

E’ una macchina molto diffusa, a quanto pare ne sono state vendute 1,5 milioni nel mondo !
Proprio per questo, è facile trovarne una nei mercatini vintage o nel cassetto della nonna. .

Io stesso ne acquistai una al mercatino delle pulci, alla modica cifra di 8 euro, da un tizio che me ne chiese 25, ma al mercatino delle pulci bisogna sempre contrattare e tirare sul prezzo ! !

E’ stata la mia prima macchina analogica NON-GIOCATTOLO.. infatti non ha nulla di plasticoso. E’ fatta interamente di metallo e pesa quasi 1 chilogrammo, e se la si tiene al collo una intera giornata, per fare il fighetto o il turista polacco-tedesco stile anni ’80, si rischia di grosso un trauma alle vertebre cervicali.

Ma la sua robustezza, la sua meccanica infallibile, ne fanno una macchina che mi ispira fiducia, tant’è che fin da subito l’ho scelta per gli scatti “importanti” e, tra le mie bimbe analogiche, è quella che utilizzerò sempre quando c’è da testare una pellicola diapositiva o redscale.

Infatti la Zenit 12-XP permette di impostare ogni cosa, manualmente :

ISO , da 16 a 500
TEMPI, da 1/30 a 1/500 , più posa B
DIAFRAMMI , da f/2 a f/16

Per quanto riguarda l’ottica, monta una lente di tutto rispetto, la mitica HELIOS 44-M con focale di 58 mm, su un obiettivo con messa a fuoco da 0,5 mt a 10 mt e infinito, che ha l’attacco a baionetta con passo a vite tipo M42.

Ha l’autoscatto, una slitta hot-shoe che permette di adattare i moderni flash a batteria e un esposimetro elettronico (inesauribile) che funziona con due comuni batterie, come quelle degli orologi da polso.

Se si utilizza un flash, ricordatevi di impostare la ghiera dei tempi su 30-X, perché l’otturatore di questa macchina è a tendina, e il flash è sincronizzato solo per scatti a 1/30 di secondo.

Ho testato questa macchina con la pellicola della Lomography, la Redscale XR 50-200, giocando a impostare gli ISO da valori molto bassi a valori alti . . .

Tenendomi a valori bassi (16-32 ISO) ho ottenuto fotogrammi color seppia

A valori via via crescenti (fino a 500 ISO) ho ottenuto fotogrammi dal giallo fino al rosso-nero

E’ davvero una bella reflex la mia ZENIT ! ! !

In barba a tutti i bimbo-minchia che si fanno regalare le moderne reflex digitali, solo perché la parola REFLEX è altisonante e altolocata, senza neppur sapere cosa significa …

ANALOG FOR EVER ! ! !

Scritto da giovannidecarlo il 2012-07-13 in #reviews #redscale #vintage #zenit #3nht #reflex #slr #35mm

2 Commenti

  1. albaclaire
    albaclaire ·

    Bello, utile ed interessante!!!!! Good!

  2. giovannidecarlo
    giovannidecarlo ·

    @albaclaire da grande farò il giornalista lomografico :p

Altri Articoli Interessanti

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Shop News

    Proteggi la tua fotocamera

    Proteggi la tua fotocamera

    Se non hai ancora una borsa che protegga la tua fotocamera, approfittane di questo sconto! Vai a farti un giro nel nostro shop online e scopri tutte le fantastiche offerte a tua disposizione!

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Shop News

    Inkodye - Come usarlo?

    Inkodye - Come usarlo?

    1.Scuoti bene e applica sul tessuto, usando un fazzoletto di carta per rimuovere l´eccesso. 2.Crea il tuo stile usando Inkofilm, o anche qualsiasi cosa che possa creare un´ombra. 3.Dopodiché esponi il tutto alla luce del sole, o sotto raggi ultravioletti per 10-20 minuti, finché il colore diventa saturo. 4.Metti tutto in lavatrice con Inkowash per rimuovere la tinta superflua. 5.Raddopia il tempo di esposizione se il cielo é coperto. 6.Goditi il risultato!

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Shop News

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Prendi ora il nostro Lubitel & Flash Bundle e potrai avere uno sconto del 15% su tutte le pellicole Lomography!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.

  • Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Scritto da sirio174 il 2015-03-13 in #mondo #locations
    Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Quest'articolo è un omaggio a una città straordinaria, dai mille colori, Napoli, ed anche un tributo ad un grande cantautore italiano recentemente scomparso, Pino Daniele. Godetevi questa serie di foto scattate nel centro storico di Napoli, tra Piazza Plebiscito e la Cattedrale!

    1
  • Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-12 in #mondo
    Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Avete letto bene amici miei! Il Magazine di Lomography é pronto per ricevere i vostri contributi! Prima, peró, di mettere su carta i vostri pensieri, leggete le nuove regole aggiornate su come inviarci le vostre proposte.

    3