Per Amore della Lubitel

Avevo promesso a me stesso che avrei scritto una recensione della mia Lubitel 166B dopo un anno, in modo da avere abbastanza cose da dire su di essa. Ma non ci posso fare nulla, amo così tanto la mia Lubitel che non sono riuscito a non scriverne una recensione. Continuate a leggere per vedere cosa posso dire di questa adorabile fotocamera.

Credits: walasiteodito

In questo momento, la mia Lubitel 166B è la fotocamera che preferisco usare. Si tratta di una fotocamera biottica di produzione russa che utilizza pellicola in medio formato (120) e cattura dodici foto 6cm x 6cm. Ha una lunga storia, che potete leggere qui e, per tagliare corto, era in produzione durante gli anni ‘80 ed è una delle versioni più nuove (ma non la più recente) della Lubitel. L’intervallo di aperture della fotocamera va da f/4.5 a f/22, e le velocità dell’otturatore sono 1/15, 1/30, 1/60, 1/125, 1/250 e posa Bulb. Ha una lente magnifica, una 75mm “Triplet 22” che è responsabile delle foto molto nitide e ad alto contrasto. E, per farvi uscire di testa coi controlli, è una fotocamera totalmente manuale.

Credits: walasiteodito

Ho avuto la mia tramite un venditore online su Facebook, per PHP5,000.00 (più o meno $120). Ne è valsa la pena perché la fotocamera era nuova di zecca, come se non fosse mai stata usata. All’inizio avevo difficoltà nell’inquadrare, mettere a fuoco e azzeccare le impostazioni da utilizzare perché era la prima volta che usavo una TLR, ma mi ci sono abituato presto.

Credits: walasiteodito

C’è un’enorme differenza con la Lubitel 166+, in quanto penso che questa vecchia versione sia molto più difficile da utilizzare rispetto alla Lubitel 166+. In primo luogo, perché il mirino è difficile da utilizzare se non proprio dall’alto, perciò inquadrare e mettere a fuoco prende un po’ più di tempo. In secondo luogo, non ha una guida per l’esposizione sul retro perciò dovete indovinare quale apertura e velocità dell’otturatore utilizzare. Terza cosa, ha solo una slitta a freddo. Quarta cosa, la facilità di scattare in 35mm, perché se scattate in 35mm con una Lubitel 166B, dovete indovinare quanto avvolgere per il fotogramma successivo, e dovete riavvolgerlo in camera oscura. Infine, mette a fuoco solo da 1.4m rispetto ai 0.8m della Lubitel 166+.

Credits: walasiteodito

Nonostante le grandi differenze, continuo ad amarla per com’è. Adoro come mi costringe a pensare prima di scattare e come mi sfida a provare e fare pratica per diventare un veloce fotografo.

In questo momento, tutto ciò che posso dire su questa meravigliosa fotocamera è che ho ancora bisogno di conoscerla più a fondo, e forse dopo un anno potrò scrivere un’altra recensione su di essa. Tra parentesi, il nome della mia Lubitel è “Love”.

Credits: walasiteodito

Scritto da walasiteodito il 2012-08-29 in #reviews

Altri Articoli Interessanti

  • Uno sciame di... Vespe!

    Scritto da sirio174 il 2014-08-17 in #lifestyle
    Uno sciame di... Vespe!

    Come ben sapete, non esco mai di casa senza portare con me una macchina fotografica analogica, questa volta la mia bella Lomo LC-A+. Perchè, anche in una giornata in cui apparentemente sembra che non ci sia nulla da fotografare, capita sempre l'occasione di imbattersi in qualche evento! Come nel caso di questo simpatico motoraduno. State a vedere!

  • Effetti Collaterali: un rullino acido

    Scritto da simonesavo il 2014-07-02 in #gear #tipster
    Effetti Collaterali: un rullino acido

    Questa é una Film Soup che ho fatto tanto tempo fa, quasi all'inizio della mia "carriera" da sperimentatore e che non mi ha soddisfatto quasi del tutto. Infatti oggi ve la ripropongo con una piccola modifica. Continuate a leggere per scoprire di più.

    2
  • Noi siamo i Konstruktori!

    Scritto da sirio174 il 2014-06-03 in #lifestyle
    Noi siamo i Konstruktori!

    Questa mattina, venerdì 30 maggio 2014 gli Istituti superiori di Como hanno partecipato alla tradizionale Giornata dell'Arte e della Creatività, che si tiene ogni anno alla fine di questo mese. Per l'occasione, i miei studenti hanno portato in Piazza Duomo a Como una Konstruktor da montare. Guardate come sono stati bravi!

  • Shop News

    Inkodye - Come usarlo?

    Inkodye - Come usarlo?

    1.Scuoti bene e applica sul tessuto, usando un fazzoletto di carta per rimuovere l´eccesso. 2.Crea il tuo stile usando Inkofilm, o anche qualsiasi cosa che possa creare un´ombra. 3.Dopodiché esponi il tutto alla luce del sole, o sotto raggi ultravioletti per 10-20 minuti, finché il colore diventa saturo. 4.Metti tutto in lavatrice con Inkowash per rimuovere la tinta superflua. 5.Raddopia il tempo di esposizione se il cielo é coperto. 6.Goditi il risultato!

  • Effetti Collaterali: Il rullino mbriaco

    Scritto da simonesavo il 2015-03-05 in #gear #tipster
    Effetti Collaterali: Il rullino mbriaco

    Anche questo mese vi racconto un effetto collaterale da provare sui nostri poveri rullini. Continuate a leggere questo tips per scoprire cosa ho fatto.

  • Dalla russia con amore (parte seconda)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-04 in #persone #lifestyle #locations
    Dalla russia con amore (parte seconda)

    Eccoci alla seconda delle tre parti della nostra fantastica storia d´amore russa, in cui Willie ricorda dettagliatamente il suo “ritorno a casa” in ogni stato membro dell´ex Unione sovietica in cui è stato.

  • Lomo'Instant Boston Competition

    Scritto da giulialaura il 2015-03-03 in #gear #news #competizioni
    Lomo'Instant Boston Competition

    Se vi dicessi Boston, voi a cosa pensereste? C´é che dice Red Sox, c´é chi dice Baked Beans! Con quest´ultima competition vogliamo festeggiare insieme a voi la nuovissima Lomo´Instant Boston Edition. Mostrateci cosa Boston vuol dire per voi! Non ci siete mai stati? Non importa! Basta che ci mandiate una foto che rappresenti questa fantastica cittá, cosí come é nella vostra mente!

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • Viaggio ai confini della Terra: dall’Artide all’Antartide

    Scritto da pan_dre il 2015-02-26 in #mondo #news
    Viaggio ai confini della Terra: dall’Artide all’Antartide

    Pochi viaggiatori, anche tra i più intrepidi, salpano alla volta dell’Artide e dell’Antartide. Uno dei lomografi della nostra community, meglio conosciuto come stouf, è riuscito a mettere piede su entrambe le regioni polari. Mentre visitava queste terre grazie ad una opportunitá lavorativa, non si è dimenticato di portare con sé le sue fedeli fotocamere e i rullini preferiti per catturare alcune scene delle sue spedizioni.

  • Dalla Russia con Amore (Parte 1)

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-02-25 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con Amore (Parte 1)

    Questi sono i racconti dei viaggi sovietici di Herr Willie (wil6ka). Benvenuto alla prima di tre parti di questa storia d'amore russa.

    1
  • 36 foto magiche nel mondo della LC-A+

    Scritto da tomas_bates il 2015-02-24 in #gear #lifestyle
    36 foto magiche nel mondo della LC-A+

    Se parli di un classico, non puoi non menzionare la LC-A…la fotocamera per eccellenza che ha dato il via alla rivoluzione lomografica!

  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • 36 foto ipnotiche scattate con la nostra LC Wide

    Scritto da tomas_bates il 2015-02-23 in #gear #lifestyle
    36 foto ipnotiche scattate con la nostra LC Wide

    Super ampie, appariscenti, colorate...non rimpiangerai i prossimi cinque minuti passati a guardare queste foto sensazionali prese dal nostro archivio di LC Wide!

  • Armand Kohandani ci racconta la storia del negozio Denton Camera Exchange e della sua passione per la fotografia analogica

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-02-23 in #persone #lifestyle
    Armand Kohandani ci racconta la storia del negozio Denton Camera Exchange e della sua passione per la fotografia analogica

    In questo video di cinque minuti, il proprietario e fondatore del Denton Camera Exchange parla del suo amore per la fotografia analogica e di come è iniziata la sua attivitá.

  • Alla ricerca delle pellicole perdute

    Scritto da hannah_brown il 2015-02-18 in #mondo #lifestyle
    Alla ricerca delle pellicole perdute

    Il Progetto per il Recupero delle Pellicole Perdute colleziona, sviluppa ed archivia pellicole non sviluppate o non volute in tutto il mondo. Di recente, il gruppo ha acquisito 31 rullini in un’asta in Ohio, che, come si è scoperto, sono della prima guerra mondiale e contenevano sorpendente materiale fotografico risalente a quell’epoca. Il fondatore, ed esperto di pellicole Levi Bettwieser ci parla di questo progetto.