Just Another LomoArch: Gionnired

Lui è un lomografo che renderizza il mondo reale, un lomoarchitetto che vaga per le strade con quegli occhi curiosi che ben caratterizzano gli architetti. Fa parte della nuova generazione di architetti, ed è visibile nel suo modo di esprimersi. Sono felice di annunciare il nostro nuovo LomoArch: gionnired!

Credits: gionnired

Gionnired viene facilmente distratto dai dettagli delle strade e dalle forme interessanti. Pur essendo ancora uno studente, le visioni architettoniche sono già ben presenti in ogni fotogramma. A metà via tra linee organiche e dritte fino a catturare forme robuste. Ognuna lavora come fotografia di un quadro mentale, pre-definito e filtrato dalla mente di questo Lomoarch.

Ha un filo conduttore ben strutturato e recentemente si sta lasciando affascinare dalla visualizzazione architettonica. Distorcere le reali prospettive e dando loro una realtà particolare ed esagerata stanno diventando una fissazione. Questi due metodi di visualizzazione, architettonico e fotografico, funzionano in modo diverso e giocano il ruolo di facciate delle loro stesse facciate. Questo lomoarch raggiunge i suoi scopi attraverso nuove tecniche con una mente aperta, la principale consiste nel rivelare il lato più affascinante di ogni edificio e spera che ogni visione possa durare per sempre.

Quel che ad -alia- piace di più: il nuovo e fresco modo di vedere questo mondo in cui viviamo.

Credits: gionnired

Senza farvi attendere oltre, vi invito a scoprire qualcosa di più su questo LomoArch.

Nome: Giona Andreani
LomoHome: gionnired
Location: Mantova, Italia
Lomografo da: 2011
Architetto da: Ancora studente

Ci puoi fare un breve riassunto di te stesso come lomografo e come architetto?

Non sono ancora un architetto, ma ancora uno studente di Architettura Ambientale. Preferisco definirmi un “Architectural Visualizer”. Infatti, durante i miei studi ho scoperto la passione per la grafica 3D. Questa passione ha un forte legame con la fotografia e, ovviamente, con la lomografia.

Perché sei entrato in questo LomoWorld essendo un architetto?

Ho sempre avuto la passione per la fotografia, ma solo quando ho iniziato i miei studi di architettura ho cominciato a migliorare le mie capacità e ho cercato nuove tecniche fotografiche. L’ultimo è quello di fotografare architetture con macchine analogiche. E questo è decisamente il mio modo preferito.

Che legame vedi tra Lomografia e Architettura?

Penso che con la Lomografia sia possibile vedere le diverse facce delle architetture che ci circondano. Il lato artistico esce e anche un edificio noioso diventa interessante. Specialmente quando si utilizzano obiettivi grandangolari in coppia con la tecnica X-pro.

Quale macchina fotografica e pellicola ritrae al meglio le tue visioni architettoniche? Perché?

Non ho ancora trovato la coppia perfetta. Voglio testare un sacco di altri film. Finora, mi piace molto scattare con la Fujica ST601 o Lomo LC-Wide caricate con una pellicola in bianco e nero o una pellicola diapositiva, come Kodak Elitechrome EBX. La maggior parte delle mie fotografie di architettura sono scattate con pellicole per diapositive, ma ultimamente preferisco i film in bianco e nero con un forte contrasto, per enfatizzare le forme degli edifici e per eliminare i colori distraenti provenienti dall’ambiente circostante.

Per terminare, semplici domande richiedono risposte semplici. Che architetto e tipo di costruzione preferisci/vorresti fotografare?

I miei soggetti preferiti sono edifici moderni con forme non convenzionali. Mi piacerebbe fotografare qualche architettura di Frank Ghery e, naturalmente, alcun del maestro Le Corbusier.

In ogni caso, qualsiasi tipo di edificio che abbia un forte impatto visivo sarà immortalato con le mie macchine fotografiche di sicuro!

Credits: gionnired

“Liliana de Sousa”: http://www.lomography.com/homes/-alia- vive come una straniera in tutto il mondo a partire dal 2004, ma è originaria del Portogallo. Lei è un architetto con la volontà di condividere al giorno d’oggi l’architettura attraverso gli occhi di un lomografo. Per saperne di più sulla serie Just Another Lomoarch qui.

Scritto da -alia- il 2012-12-03 in #lifestyle #architettura #lomoarch #user-abituali #creativita #gionnired #arte #serie #lifestyle #just-another-lomoarch-series #lomography #alia
tradotto da gionnired

Altri Articoli Interessanti

  • Intervista al nostro LomoAmigo Marco Dabbicco: l'amore per la fotografia ritrattistica

    Scritto da bartolomo il 2015-11-13 in #persone #lomoamigos
    Intervista al nostro LomoAmigo Marco Dabbicco: l'amore per la fotografia ritrattistica

    "Ci deve essere, in un certo senso, una specie di seduzione tra il fotografo e il suo soggetto. Se non si genera quella complicità, la foto non funziona". Parole di Marco Dabbicco nella nostra intervista. Felici di aver lavorato con un professionista giovane come lui. Dopo questo articolo siamo sicuri che avrete voglia di iniziare a fotografare visi e provare la nuova lente Petzval.

  • Il segreto universale: Storia di un cosmonauta

    Scritto da Lomography il 2016-01-20 in #gear #news
    Il segreto universale: Storia di un cosmonauta

    Sei eccitato come noi sul lancio del nostro nuovo prodotto? Il momento sta per arrivare! Fino a domani il segreto sará conservato come quello dell'universo che ci circonda. Di seguito potete trovare alcuni aspetti storici e particolari che hanno caratterizzato il viaggio nello spazio russo, in modo da farvi un'idea di quale segreto stiamo parlando.

    2
  • Il mio splendido Jupiter 3

    Scritto da sirio174 il 2016-01-22 in #gear #reviews
    Il mio splendido Jupiter 3

    Oggi sul sito di Lomography ho appreso la splendida notizia della rinascita di un'ottica leggendaria: il sorprendente e luminosissimo, oltre che nitidissimo Jupiter 3. Posseggo questa lente da tantissimi anni, avendola trovata montata su una Fed 5 che avevo acquistato all'inizio degli anni '90, e che mi aveva destato ottime impressioni sin dal suo primo utilizzo. Penso che il miglior modo per congratularmi con Lomography per l'uscita del nuovo Jupiter 3+ sia presentarvi qui il mio vecchio modello degli anni '70.

    1
  • Shop News

    Diana Mini Monte Rosa

    Diana Mini Monte Rosa

    Rendendo omaggio alle tanto amate vacanze invernali, la Diana Mini Monte Rosa è una fotocamera 35 mm in edizione limitata con un design che richiama i paesaggi innevati. Scoprila sul nostro shop!

  • Prime impressioni della Nuova Lente Petzval 58 Bokeh Control : Matthieu Soudet

    Scritto da lomographyfrance il 2015-09-02 in #persone #lomoamigos
    Prime impressioni della Nuova Lente Petzval 58 Bokeh Control : Matthieu Soudet

    Questa è la storia di un viaggio in normandia che si sviluppa tra scene irreali e sogni ad occhi aperti. Il nostro brillante Lomoamigo Matthieu Soudetci porta con lui in un mondo parallelo e fantastico attraverso la Petzval 58 Bokeh Control !

  • Il Cerchio Magico ed Altri Racconti di Fuoco

    Scritto da sirio174 il 2015-08-14 in #persone #lifestyle
    Il Cerchio Magico ed Altri Racconti di Fuoco

    Quest'articolo è dedicato ad un simpatico artista di strada che tutti gli anni torna nella mia Como col suo spettacolo di mangiafuoco, sempre arricchito di nuove sorprese. Con la mia Zorki 6, caricata con un rullino in bianco e nero, ho ripreso il suo recente show in Piazza Duomo. State a vedere!

  • Petzval LomoAmigo: Jonathan Daniel Pryce

    Scritto da hannah_brown il 2015-07-17 in #persone #lomoamigos
    Petzval LomoAmigo: Jonathan Daniel Pryce

    Jonathan Daniel Pryce è un giovane e talentuoso fotografo di Londra specializzato in moda maschile e fotografia di strada. Il suo lavoro è stato pubblicato su Grazia, Glamour, GQ e Vogue. Nel 2012 ha iniziato il progetto 100 Barbe in 100 Giorni, una missione di 100 giorni con il fine di documentare gli uomini con la barba a Londra. Recentemente, ha avuto la possibilità di scattare con la Lomography Petzval 85 Art Lens.

  • Shop News

    Foto in sequenza? Super Sampler Black

    Foto in sequenza? Super Sampler Black

    Tira la corda, premi il bottone ed ecco le 4 foto in sequenza!

  • Mostrare la bellezza: un'intervista con Francesco Poroli

    Scritto da giulialaura il 2015-07-03 in #persone #lomoamigos
    Mostrare la bellezza: un'intervista con Francesco Poroli

    Siamo contentissimi di aver lavorato con l´illustratore milanese Francesco Poroli, che vanta collaborazioni con molte delle principali testate italiane ed internazionali, come Il Sole 24 Ore, Panorama ed anche il New York Times. Per noi ha personalizzato la sua La Sardina e ci ha parlato un po´di lui e del suo lavoro. Siamo sicuri che vi piacerá.

    1
  • Stampe alla clorofilla di Binh Danh: Un'intervista

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-08 in #persone #lifestyle
    Stampe alla clorofilla di Binh Danh: Un'intervista

    Nel lavoro di Binh Danh, l'arte è uno spazio dove l'innominato diventa visibile. Quando la guerra è il tema, ogni dettaglio conta. Come può una persona affrontare questa complessa situazione, dove la morte e il valore della vita si intersecano? Il lavoro di un uomo diventa un lavoro su altri uomini. E quindi in questa serie "Immortalità: Quello che rimane della guerra del Vietnam e dell'America", Binh Danh ha realizzato delle stampe alla clorofilla per esprimere il segno indelebile della guerra in terre diverse. Soldati i cui volti sono stati dimenticati e documenti archiviati, hanno un'altra possibilità per essere ricordati.

  • Il Primo Giorno del Circo (Un Omaggio ad Angelo Branduardi e Giorgio Faletti)

    Scritto da sirio174 il 2015-05-08 in #mondo #lifestyle
    Il Primo Giorno del Circo (Un Omaggio ad Angelo Branduardi e Giorgio Faletti)

    Quest'articolo è un omaggio ad una straordinaria coppia di artisti, il grande cantautore italiano Angelo Branduardi ed il compianto comico Giorgio Faletti, che nel 1988 realizzarono insieme uno splendido album contenente anche alcuni brani dedicati al mondo del circo, di cui per l'occasione ho documentato i giorni dell'allestimento con una serie di foto in bianco e nero. State a vedere!

  • Shop News

    Bundle LomoKino Directors

    Bundle LomoKino Directors

    Ottieni il Lomokino & Lomokinoscope con anche lo Smartphone Film Scanner ad un prezzo speciale!

  • Janne Parviainen: Il Mago di Luci

    Scritto da mpflawer il 2015-12-22 in #persone #lifestyle #lomoamigos #videos
    Janne Parviainen: Il Mago di Luci

    Janne Parviainen è un artista di 35 anni di Helsinki. È sia un pittore che fotografo, ma a volte usa il suo talento da pittore per fare del light painting una vera e propria arte. I posti abbandonati sono i suoi favoriti, perché secondo lui "sono posti vissuti e pieni di storie da raccontare, sono diari perduti e le foto riemergono le vite passate in quei posti".

  • Un fantastico matrimonio visto con gli occhi della Lente Artistica New Petzval 85

    Scritto da shhquiet il 2015-07-01 in #gear #news
    Un fantastico matrimonio visto con gli occhi della Lente Artistica New Petzval 85

    Non é un segreto che la Lente New Petzval 85 sia stata la silenziosa testimone di tanti eventi importanti, matrimoni inclusi. Poco tempo fa Juan Hoyos, conosciuto nella community come antoniocastello, se ne é servito per immortalare il matrimonio di un collega, ed é stato tanto gentile da condividere con noi i suoi scatti.

  • Le ragazze cantavano il Gospel

    Scritto da sirio174 il 2015-07-06 in #persone #lifestyle
    Le ragazze cantavano il Gospel

    Con questo articolo desidero proseguire la mia serie dedicata ai grandi cantautori italiani. Questa volta tocca ad un indimenticabile artista che da pochi anni si è ritirato dai concerti: Ivano Fossati, ed alla sua canzone "La Signora Cantava il Blues" contenuta nel suo album del 1981 intitolato "Panama e Dintorni". A differenza di questa canzone, in questa serie di foto non vedrete una signora cantare il blues a bordo di un treno, ma un simpatico un gruppo di ragazze, che ci ha regalato una bella serata di Gospel in una caldissima giornata di fine Giugno. State a vedere!