La curiosa Debonair Super Lens Camera

La Debonair Super Lens è una macchina fotografica curiosa. E' un incrocio ben riuscito tra la Diana e l'Holga ed ha alcune caratteristiche che la rendono davvero unica.

Debonair sembra essere un nome popolare per le macchine fotografiche.

Qui c’è la Imperial Debonair:

Qui una Debonair Diana Clone:

E qui la Debonair 127 :

Questo articolo è dedicato alla Debonair 120 che monta una lente 1:8/60mm Super Lens. Sembra proprio un incrocio tra la Diana e la Holga. Quella che posseggo non ha nessuna indicazione aggiuntiva, ma ho visto che è etichettata come Plastic Filmtastic 120 Debonair.

Nella parte frontale, potete vedere la Super Lens 1:8/60mm.

La lente in plastica ha la stessa lunghezza focale, grandezza e apertura della Holga 120. Le lenti aggiuntive per la Holga entrano nella Debonair perfettamente. Non l’ho misurata, ma credo che la Debonair abbia un’apertura massima di f/8. L’Holga ha un’apertura massima dichiarata di f/8, ma in realtà è un f/10, a meno che non si faccia una modifica per utilizzare effettivamente un f/8. La Diana ha una lunghezza focale di 75mm ed ha un diametro differente. Quindi la Debonair prende le sue lenti dall’Holga.

Il pulsante di scatto funziona e somiglia a quello dell’Holga, anche se è posizionato differentemente..

Guardando la parte superiore della Debonair, è possibile osservare che la lente usa il sistema dell’Holga per la messa a fuoco. L’impostazione Soleggiato/Nuvoloso si trova nella stessa stessa posizione dell’Holga, ma cambia la velocità di scatto anziché cambiare l’apertura del diaframma. Non sono stato capace di misurare la velocità di scatto, ma credo che con l’impostazione “Nuvoloso” la velocità sia di 1/60" e con “Soleggiato” sia di 1/100". Il meccanismo che regola la velocità di scatto è molto interessante. L’otturatore funziona rimbalzando fuori da una linguetta e tornando in posizione di chiusura. Per rendere la velocità di scatto più veloce, si muove una piastra che rende il rimbalzo dell’otturatore più rapido. Inoltre, il flash scatta solo con l’impostazione “Nuvoloso”.

La Debonair è munita dell’attacco flash hot-shoe.

[Asset:1793910]

Quando si guarda posteriormente, la Debonair sembra somigliare più ad una Diana che ad un’Holga. La cover posteriore si apre come la Diana, non come un’Holga. Il mirino è simile alla Diana. Il formato standard è un 6×4.5cm come le originali Diana.

La Debonair è sprovvista della posa “B”. Inoltre non ha ne’ l’attacco per il cavetto di scatto flessibile ne’ per il treppiede. Ho visto una modifica abbastanza semplice per utilizzare il treppiede.

Anche se siamo bloccati con una misura del fotogramma di 6×4.5cm, le vignettature della Debonair sono molto piacevoli. E’ una macchinetta leggera, ma le dimensioni e il rivestimento sono molto buoni. La Debonair trasmette una sensazione di solidità e di gioia nello scattarci.

Qui di seguito alcuni risultati utilizzando il Lomography Lady Grey 400:

Qua alcuni risultati con un cross-process di un Ektachrome 64 scaduto:

Qui alcuni risultati con un Ilford Delta Pro 400:

E voi, avete mai provato questa curiosa fotocamera?

Scritto da gvelasco il 2013-01-18 in #reviews #debonairsuperlens #review #camerareview #holga #debonair #medio-formato #120 #diana
tradotto da lomike

Altri Articoli Interessanti

  • Marco Dabbicco con la Lomo'Instant Wide - Il frullatore delle identitá

    Scritto da bartolomo il 2016-01-22 in #persone #lomoamigos
    Marco Dabbicco con la Lomo'Instant Wide - Il frullatore delle identitá

    Il nostro Lomo Amigo Marco Dabbicco ha dato vita ad una composizione divertente ed unica nel suo genere, dal nome "il frullatore delle identitá". Leggete la sua intervista e scoprite come è riuscito a comporre ritratti che mettono allegria.

  • Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Scritto da pripri2000 il 2015-04-23 in #gear #news
    Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Cattura tutto ció che hai intorno e fallo tuo con vibranti foto grandangolari! La LC-A 120 ti regalerá avventure e sensazioni uniche e ti sorprenderá con tutte le sue funzioni da sperimentare, tra cui lunghe esposizioni e totale controllo ISO. Inoltre é una fotocamera super veloce ed ultra compatta: perfetta da portare sempre con te. Se ti preoccupano le pellicole di medio formato, rilassati! Puoi usare qualsiasi pellicola da 120, e la scelta é ampia: é proprio questo che rende la LC-A 120 cosí versatile! Goditi questa gallery per avere un´anteprima delle mirabolanti qualitá di questa stupenda macchina fotografica!

  • Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+

    Scritto da simonesavo il 2015-04-08 in #gear #reviews
    Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+

    Dopo la rubrica Pellicole Da Amare non potevo che continuare il mio progetto e aprire una rubrica sulle fotocamere. In questa rubrica oltre a parlarvi delle mie amiche di avventura vi parlerò delle loro caratteristiche, accessori supportati e il loro funzionamento per darvi una panoramica in più sulle macchine. La prima macchina non poteva che essere la Lomography Diana F+, mi sembrava doveroso iniziare con lei perché io ho iniziato a scattare proprio grazie a lei!

    1
  • Shop News

    Comando remoto Maxstone

    Comando remoto Maxstone

    Controlla la tua fotocamera digitale usando questo comando remoto che funziona anche da rilevatore meteo.

  • Fotocamere Da Amare: LomoKino

    Scritto da simonesavo il 2015-06-22 in #gear #reviews #videos
     Fotocamere Da Amare: LomoKino

    Continuano le mie recensioni sulle fotocamere analogiche, oggi vi parlo della LomoKino, una "macchina fotografica" in grado di impressionare 144 foto su un normale rullino 35mm. Con la LomoKino é possibile registrare qualsiasi scena ed é in grado di catturare ogni genere di movimento.

  • Analogico al quadrato: i tatuaggi di Amanda Toy sulla Sardina DIY

    Scritto da giulialaura il 2015-10-15 in #persone #lomoamigos
    Analogico al quadrato: i tatuaggi di Amanda Toy sulla Sardina DIY

    Se é stata fatta bianca ci sará un motivo...La Sardina DIY si é fatta tatuare dalla giovane ed eccezionale tatoo artist ed illustratrice Amanda Toy, che ne ha fatto una piccola creatura marina. Un po´in poesia, un po´metaforica, questa intervista é analogica al quadrato, e scoprirete il perché.

  • Lomo'Instant Wide Amigo Alfredo Buonanno

    Scritto da mpflawer il 2016-01-18 in #persone #lomoamigos
    Lomo'Instant Wide Amigo Alfredo Buonanno

    Alfredo Buonanno è un fotografo che ama lo stile retro. Quando il suo amico Sergio gli ha mostrato la Lomo'Instant Wide Central Park, Alfredo si è innamorato all'istante ed ha iniziato una storia d'amore fantastica. Recentemente ha scattato foto retro con la Lomo'Instant Wide, avendo come musa ispiratrice la modella Viktoriya Tori.

  • Shop News

    Lomo'Instant Marrakesh

    Lomo'Instant Marrakesh

    Ispirata ad una delle destinazioni piú romantiche al mondo, la Lomo’Instant Marrakesh ti fará innamorare delle sue seducenti caratteristiche.

  • Una gita all'EXPO in compagnia della mia Lomo LC-A+ RL

    Scritto da sirio174 il 2015-12-08 in #mondo #locations #eventi
    Una gita all'EXPO in compagnia della mia Lomo LC-A+ RL

    L'EXPO 2015 è stato un evento unico per la città di Milano. In visita d'istruzione coi miei studenti di un Istituto Tecnico della mia città Como, ne ho approfittato per scattare una serie di foto in bianco e nero della manifestazione, portando con me una mitica macchina fotografica: la Lomo LC-A+ nella splendida versione dotata di lente Minitar russa originale. Non mi resta che mostrarvi le foto, state a vedere!

  • Una perfetta combinazione Lomografica: Lomo Elektra 112 e pellicola Konica SXG100

    Scritto da sirio174 il 2015-05-21 in #gear #reviews
    Una perfetta combinazione Lomografica: Lomo Elektra 112 e pellicola Konica SXG100

    Quest'articolo è dedicato alla più completa macchina Lomo mai prodotta, la splendida e rara Elektra 112, che ho caricato con un rullino a colori scaduto da più di 10 anni. La grande nitidezza dell'obbiettivo, unito ad una pellicola che regge bene gli anni (non subisce eccessive alterazioni cromatiche) ha portato ad una combinazione perfetta per una passeggiata di inizio primavera per la mia Como. State a vedere!

  • Mostrare la bellezza: un'intervista con Francesco Poroli

    Scritto da giulialaura il 2015-07-03 in #persone #lomoamigos
    Mostrare la bellezza: un'intervista con Francesco Poroli

    Siamo contentissimi di aver lavorato con l´illustratore milanese Francesco Poroli, che vanta collaborazioni con molte delle principali testate italiane ed internazionali, come Il Sole 24 Ore, Panorama ed anche il New York Times. Per noi ha personalizzato la sua La Sardina e ci ha parlato un po´di lui e del suo lavoro. Siamo sicuri che vi piacerá.

    1
  • Shop News

    Diana F+ Cortina

    Diana F+ Cortina

    Immortala i tuoi momenti più belli con la Diana F+ Cortina. La nostra edizione speciale per l'inverno è disponibile solo in quantità limitate!

  • Quattro passi in spiaggia con la mia Fed 5B

    Scritto da sirio174 il 2015-12-21 in #gear #reviews
    Quattro passi in spiaggia con la mia Fed 5B

    Quest'articolo è una breve recensione di una interessante macchina fotografica a telemetro dotata di ottiche intercambiabili: la mitica Fed 5B, concentrandomi soprattutto sul suo obbiettivo in dotazione standard, l'Industar 61 L/D, nitidissimo grazie alle sue lenti al lantanio. Acquistata per pochi Euro in un mercatino, è stata la mia fedele compagna in una estate al mare. State a vedere!

  • Le ragazze cantavano il Gospel

    Scritto da sirio174 il 2015-07-06 in #persone #lifestyle
    Le ragazze cantavano il Gospel

    Con questo articolo desidero proseguire la mia serie dedicata ai grandi cantautori italiani. Questa volta tocca ad un indimenticabile artista che da pochi anni si è ritirato dai concerti: Ivano Fossati, ed alla sua canzone "La Signora Cantava il Blues" contenuta nel suo album del 1981 intitolato "Panama e Dintorni". A differenza di questa canzone, in questa serie di foto non vedrete una signora cantare il blues a bordo di un treno, ma un simpatico un gruppo di ragazze, che ci ha regalato una bella serata di Gospel in una caldissima giornata di fine Giugno. State a vedere!

  • Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Scritto da sirio174 il 2015-03-13 in #mondo #locations
    Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Quest'articolo è un omaggio a una città straordinaria, dai mille colori, Napoli, ed anche un tributo ad un grande cantautore italiano recentemente scomparso, Pino Daniele. Godetevi questa serie di foto scattate nel centro storico di Napoli, tra Piazza Plebiscito e la Cattedrale!

    4