Tipster: Come scattare immagini simmetriche esponendo entrambi i lati della pellicola (EBS)

2

Oggi vi spiegherò la cosiddetta tecnica EBS, esponendo entrambi i lati della pellicola, una delle tecniche più particolari delle foto Lomo. E' difficile? Forse! Ma con un po' di fortuna e concentrazione, è possibile ottenere risultati sorprendenti!

Credits: hodachrome

Come caricare il film con precisione.
Impostare il film per la prima esposizione. (Facciamo finta che ci accingiamo a utilizzare una LC-A). Tirare l’estremità della pellicola fino al rocchetto. Contrassegnare lo sprocket che verrà trascinato dal meccanismo. In questo modo, sarà possibile impostare la pellicola nella stessa posizione anche successivamente.

Assicuratevi che il film sia ben teso. Utilizzare la manovella di riavvolgimento per tenderlo meglio.
Scattate una foto di come avete impostato la pellicola con un’altra fotocamera digitale (anche con il cellulare), in modo da poter avere un’immagine di riferimento per quando andremo a caricare di nuovo la pellicola. Chiudi, premi il pulsante di scatto, e manda avanti di un fotogramma. Se si ritiene che la pellicola non sia abbastanza tesa, reimpostate di nuovo tutto.

Come caricare la pellicola

Okay! Andiamo fuori a scattare! Scegliete un giorno con sole, impostate la sensibilità ISO, come 400 o 200, scattate sul lato regolare della pellicola negativa. (Io uso 800, ma mi piace fare foto un po’ sovraesposte con la mia LC-A + perchè tende a sottoesporre un po’). Il soggetto dovrebbe essere qualcosa di molto contrastato, e lo sfondo chiaro. Se è possibile includete il cielo blu sullo sfondo, risulterà ancora meglio! Utilizzate lo Splitzer per coprire la metà inferiore.

Una volta che hai finito di scattare tutte le foto, andate in camera oscura per capovolgere il film. (Leggete un altro tipster per vedere come fare un redscale ) Assicurarsi di mantenere l’ordine delle foto! Attenzione!

Una volta capovolto il negativo, sarà due stop meno sensibile, quindi diventerà un 200 iso se la pellicola era una 800iso. (Se fosse stata una 400, diventerà 100iso. Se fosse 200, diventerà 50, se fosse 100, diventerà 25 … e così via)

Impostate la pellicola come la prima volta, assicuratevi che sia proprio come la prima volta! Se non stai attento, non otterrai immagini simmetriche! Fate riferimento alla impostazione dalla prima volta guardando la fotografia digitale che avevate scattato in precedenza!

Iniziamo a fotografare con il redscale!
Scegli il giorno nuvoloso. (Le pellicole Redscale ottengono un risultato migliore con giornate nuvolose)
Impostate la sensibilità ISO a 200.
Proprio come la prima volta, assicuratevi di coprire l’estremità inferiore con lo splitzer!
Dovrai scattare esattamente nello stesso ordine, luogo e angolatura, sì, esattamente la stessa. Come possiamo ricordare queste informazioni? Non possiamo! Ho sempre annotato tutte le informazioni quando ho scattato la prima volta. Ordine, posizione, composizione e tutti i dettagli che posso scrivere, ho anche scattato foto alla posizione con il cellulare.

Dobbiamo capovolgere la fotocamera? No, avete già capovolto la pellicola quando l’avete trasformata in redscale. (A meno che non abbiate scattato in verticale)

Se hai finito, porta la pellicola a sviluppare. Si tratta di una normale pellicola a colori negativa, quindi sviluppate tranquillamente in C-41. Non c’è bisogno di dare eventuali istruzioni specifiche. Dal momento che si espongono entrambi i lati, ci potrebbe essere qualche spazio di lunghezza diversa tra ogni immagine. Se lo si scansiona, tenetelo in mente.

Hai ottenuto quello che volevi? Spero che tu possa vedere il mondo simmetrico rosso e blu :)
E ‘un po’ impegnativo, ma è grandioso quando si ottiene un buon risultato!
Provalo e goditi la vita EBS!

Scritto da hodachrome il 2013-02-20 in #gear #tipster #multiple-exposure #exposing-both-sides-of-the-film #double #double-exposure #hodacrhome #redscale
tradotto da gionnired

2 Commenti

  1. buxy
    buxy ·

    Ottimo suggerimento! Secondo me risulterà un po' difficoltoso le prime volte ricordarsi esattamente la posizione della fotocamera ma,on un po' di allenamento e un piccolo aiuto digitale si potrà fare tranquillamente :-)

  2. buxy
    buxy ·

    Si potrebbe fare questo test on dei rulli da 12 pose in modo da avere un rullo corto e non far passare molto tempo tra gli scatti normali e quelli redscalati :-)

Altri Articoli Interessanti

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • L'incredibile plasticità del mio Industar 10

    Scritto da sirio174 il 2016-02-12 in #gear #reviews
    L'incredibile plasticità del mio Industar 10

    Dopo il mio precedente articolo dedicato allo splendido e luminosissimo Jupiter 3, vi presento ora un obbiettivo che uso spesso, il mio Industar 10. Si tratta della più piccola e compatta copia sovietica del celebre Elmar 50/3,5. Nitido e plastico, è perfetto, montato sulla mia Fed 2, per la fotografia di strada nelle belle giornate di sole. State a vedere!

    1
  • Lomography X La Valigetta

    Scritto da bartolomo il 2016-02-12 in #mondo #competizioni #videos
    Lomography X La Valigetta

    Lomography e La Valigetta, un'etichetta discografica indipendente nata nel 2007, hanno unito le forze per creare questa competizione. Recentemente, i due musicisti Luca Tommasoni e Roberto Tagliabue hanno unito il loro spirito artistico per creare un progetto unico nel suo genere, IISO!

  • Shop News

    Lomo’Instant Reykjavik Edition

    Lomo’Instant Reykjavik Edition

    Ottieni foto istantanee uniche con la Lomo’Instant Reykjavik. Le varie lenti e lo Splitzer ti permetteranno di dar vita alla tua creatività!

  • ​ Fotocamere Da Amare: Lomography Lomo'Instant

    Scritto da simonesavo il 2016-02-10 in #gear #tipster
    ​ Fotocamere Da Amare: Lomography Lomo'Instant

    ​ Una macchina instantanea in grado di regalare fotografie mozzafiato. Dotata di ottiche intercambiabili di elevata qualità, e di esposimetro esterno per non sbagliare i nostri scatti. Questo e molto altro é la Lomo'Instant.. Continuate a leggere questo nuovo capitolo della rubrica Fotocamere da Amare!

  • Ricevi lo sconto con l'offerta Lomography di San Valentino

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-09 in #gear #news
    Ricevi lo sconto con l'offerta Lomography di San Valentino

    In nome dell'amore analogico, il negozio Lomography offre fantastici sconti su una selezione di fotocamere.

  • Fotografia di strada con la mia amata Canon AV-1

    Scritto da sirio174 il 2016-02-08 in #gear #reviews
    Fotografia di strada con la mia amata Canon AV-1

    Questa reflex ha per me uno straordinario valore affettivo. Infatti è stata la mia prima reflex giapponese che ho veramente amato insieme alle mie care Fed, Zorki, Zenit e Praktica d'oltrecortina. Per tanti anni è stata una mia fedele compagna quand'ero studente, sino a quando, a causa di un guasto elettronico, ho dovuto lasciarla (la riparazione sarebbe stata troppo costosa rispetto al suo valore). L'ho ritrovata identica, con lo stesso obbiettivo, in una vetrina di un negozio di Como a inizio Novembre. E subito mi è spuntata una lacrima all'occhio... era esattamente identica alla mia cara amica che mi aveva abbandonato! Inutile dire che l'ho portata a casa immediatamente. Perchè questa macchina è speciale, davvero speciale... state a vedere!

  • Shop News

    Foto in sequenza? Super Sampler Black

    Foto in sequenza? Super Sampler Black

    Tira la corda, premi il bottone ed ecco le 4 foto in sequenza!

  • Stampe alla clorofilla di Binh Danh: Un'intervista

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-08 in #persone #lifestyle
    Stampe alla clorofilla di Binh Danh: Un'intervista

    Nel lavoro di Binh Danh, l'arte è uno spazio dove l'innominato diventa visibile. Quando la guerra è il tema, ogni dettaglio conta. Come può una persona affrontare questa complessa situazione, dove la morte e il valore della vita si intersecano? Il lavoro di un uomo diventa un lavoro su altri uomini. E quindi in questa serie "Immortalità: Quello che rimane della guerra del Vietnam e dell'America", Binh Danh ha realizzato delle stampe alla clorofilla per esprimere il segno indelebile della guerra in terre diverse. Soldati i cui volti sono stati dimenticati e documenti archiviati, hanno un'altra possibilità per essere ricordati.

  • ​ Effetti Collaterali: Il Rullino Green Violet!

    Scritto da simonesavo il 2016-02-06 in #gear #tipster
    ​ Effetti Collaterali: Il Rullino Green Violet!

    ​ Ecco un nuovo effetto collaterale da provare subito! Questa volta ho usato una zuppa molto semplice e veloce da fare. Continuate a leggere per scoprire la ricetta.

  • Video sul perché scattiamo foto

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-05 in #mondo #lifestyle #videos
    Video sul perché scattiamo foto

    Domandarsi il motivo per il quale una fotocamera non è una barriera ma un modo per connettere il fotografo ed il soggetto. Joe Aguirre ce lo spiega attraverso il film di Jonas Normann.

  • Shop News

    Bundle LomoKino Directors

    Bundle LomoKino Directors

    Ottieni il Lomokino & Lomokinoscope con anche lo Smartphone Film Scanner ad un prezzo speciale!

  • Modi istantanei per dire Ti Amo

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-03 in #gear #lifestyle
    Modi istantanei per dire Ti Amo

    Quali sono i gesti che contano? Piccoli azioni giornaliere per la tua persona preferita oppure possono anche bastare foto istantaee per dimostrare il proprio amore.

  • Cross Processing: Agfa CT Precisa

    Scritto da lomographymagazine il 2016-02-03 in #gear #lifestyle
    Cross Processing: Agfa CT Precisa

    Con la giusta composizione e soggetti ideali, il cross processing della Agfa CT Precisa garantisce spettacolari risultati. Foto delicate, sceniche, intime e mondane. In questo articolo potete trovare alcuni scatti che possono ispirarvi.

  • Prime impressioni della New Jupiter 3+ Art Lens: Morgane

    Scritto da Lomography il 2016-02-02 in #gear #news
    Prime impressioni della New Jupiter 3+ Art Lens: Morgane

    Bevi un goccio di caffè, assaggia i pasticcini e cammina nelle vie romantiche di Parigi con le foto di Morgane.