Doppie esposizioni con i fiori: Più sono, meglio è!

Le doppie esposizioni sono molto attraenti, perché rivelano l'essenza stessa della fotografia analogica. Bisogna sperimentare in continuazione per avere a che fare con risultati sempre spiazzanti ed elementi casuali. La combinazione di due esposizioni con l'aggiunta di fiori può essere davvero gratificante.

Quando si scattano doppie esposizioni è sempre utile utilizzare uno sfondo come modello, forse qualcosa di colorato come i fiori, per una delle due esposizioni; questo servirà come sfondo o velo per la seconda esposizione, che può esser composta ancora da altri fiori, o qualcosa di simpatico come i bambini.

Credits: impaktor

Si può anche lavorare con i contrasti e cercare di bilanciare il colore dei fiori con qualcosa che potrebbe dare una tonalità opposta.

Ma la mia regola preferita quando si tratta di doppie esposizioni è che non ci sono regole. Fai quello che ti senti , sii curioso e sperimenta! E’ il modo migliore per ottenere qualcosa di nuovo e originale. Forse, provare ad eseguire qualche doppia esposizione in più fermando “accidentalmente” la pellicola durante il caricamento della vostra macchina potrà garantirti risultati sempre diversi. Tocca a te!

Scritto da impaktor il 2013-04-09 in #gear #tipster #nature #doubles #tipster #multiple-exposures #lomography #flowers #doubles-with-flowers #flower-doubles

Altri Articoli Interessanti