Étienne-Jules Marey, l'inventore del cronofotografo

2013-08-07

Forse senza Étienne-Jules Marey e la sua invenzione oggi non esisterebbero la ActionSampler e il Lomokino.

Étienne-Jules Marey fu un uomo di scienza che visse in Francia nel 1800.
Il suo principale oggetto di studio fu il movimento, in tutte le sue forme.

Trascorse la sua intera esistenza a capire come originasse il movimento nei sistemi biologici. Perciò studiò il movimento del sangue all’interno dei vasi sanguigni, quello del cuore durante le fasi di sistole e diastole, dei polmoni durante la respirazione. E il movimento in generale dei muscoli scheletrici.

Per agevolare i suoi esperimenti, inventò uno strumento che battezzò con il nome di cronofotografo.

Il cronofotografo era una sorta di fucile fotografico, che azionandolo permetteva di registrare su una pellicola le varie fasi di un movimento, scomponendolo in tutte le sue parti. Una specie di cinematografo. Ma questa è un’altra invenzione che fu fatta dai fratelli Lumière molto tempo più tardi.

Il suo fucile fotografico permetteva di vedere come a un rallentatore tutte le azioni compiute da un uomo che effettua un salto o da un uccello che vola. Cose che adesso potremmo rifare usando un qualsiasi computer o smartphone, ma che più di un secolo fa erano inimmaginabili.

Trovo curioso che alcune macchine fotografiche analogiche come l’ ActionSampler o il Lomokino con cui ci divertiamo oggigiorno siano una sorta di dirette discendenti del cronofotografo. Un’invenzione di oltre 160 anni fa. E non vedo perché il FUTURO NON DEBBA ESSERE ANALOGICO, se in effetti tutto deriva dall’analogico.

LOMO ON !

Fonte : Wikipedia

Scritto da giovannidecarlo il 2013-08-07 in #lifestyle #actionsampler #movimento #lomokino #etienne-jules-marey #cronofotografo

Altri Articoli Interessanti