LC-A+ Clones (Russia Day): Non era amore a prima vista!

Non è stato amore a prima vista con l'LC-A+. Infatti ci è voluto un bel po' prima ancora che l'idea di possedere la macchina mi entrasse in testa. È stata l' LC-A+ Russia Day a farmici ripensare.

Credits: uncle_jay

Per lo scopo di questa recensione, non ripeterò quanto è stato già detto in molte altre riguardo a questa magnifica piccola scatola nera. Invece, voglio condividere con voi come ci si sente ad usare la macchina. Quindi ecco a voi il mio punto di vista a riguardo.

Quando mi venne presentata per la prima volta la LC-A+ come “la madre di tutte le lomo camera”, non ebbi una grande impressione. Sono cresciuto girando film, quindi sono abituato alle macchine fotografiche compatte con il solito aspetto. L’aspetto della LC-A+ non era per me particolarmente invitante anche se il nero per quanto riguarda le macchine è la mia prima scelta. Il costo era un’altra cosa. Con la stessa spesa avrei potuto comprare una compatta digitale e fare foto al contenuto del mio cuore.

Credits: uncle_jay

Però quando ho cominciato a guardare le foto che questa piccola macchina russa può fare, l’ho cominciata a guardare sotto un altra luce.

Credits: uncle_jay

Tuttavia, la decisione di comprare questa macchina era stata accantonata quando ho avuto modo di tenerla in mano. Non mi piaceva la sensazione che mi dava. Era decisamente troppo plasticosa per i miei gusti, nonstante mi piacesse guardare le foto che i lomografi avevano ottenuto con questa macchina.

Poi un giorno ho avuto l’occasione di tenere in mano l’LC-A+ Russia Day. Visto che possedevo già la LC-W, avevo sviluppato un modo tutto mio di tener e di riavvolgere la LC-W con due mani. Era lo stesso modo in cui ho tenuto la LC-A+ Russia Day.

Per qualche ragione mi piaceva la sensazione che la pelle di capra rossa italiana mi dava. Mi piaceva il modo in cui la pelle mi permetteva di tenerla con sicurezza. Per non parlare lo strano senso di sicurezza che si ha impugnando la macchina. Tuttavia non ero ancora convitnto di doverne aver una. È stato dopo un lungo processo di meditazione che ho deciso di prenderne una delle 2000 prodotte.

Tenete a mente che questa macchina è vistosa. Il rosso attrae attenzione, quindi non è una macchina che passa inosservata. Se siete dei fotografi timidi, preferireste probabilmente usarla in un’area turistica, o in un posto in cui la gente sia ben abituata a vedere macchine di ogni colore e forma.

Per quanto mi riguarda, generalmente tengo la macchina a portata nella mia borsa così la tiro fuori quando vedo una buona opportunità. Sono uno che fa scatti veloci blandamente. Vedo, mi piace, scatto e questa è la mia filosofia.

Credits: uncle_jay

Ma ho un problema con l’emblema del Russia Day sul retro della macchina. Se non sto attento, graffia i miei occhiali.

Mi piace l’aspetto della pellicola più del digitale. Questa LC-A+ Clones sembra darmi quel look nelle foto che mi piace. L’ho comprata durante una vacanza a New York di recente e mi sono divertito un mondo usandola.


Una volta che hai preso confidenza con i bottoni, diventa una seconda natura muovere il bottone alla giusta distanza e scattare. Ancora più importante è che dà una bella sensazione al tatto.

La Lomo LC-A+ Russia Day vi farà capire che cos’è veramente la pssione russ. Rivestita in pelle rossa e decorata con diversi simboli, questa macchina in edizione speciale è limitata a soli 2000 esemplari. È dotata con il leggendario obbietivo Russian Minitar 1 32/2.8 e viene in un legno davvero squisito foderato con seta preziosa. Compra la tua Lomo LC-A+ Russia Day ora!

Scritto da uncle_jay il 2013-09-26 in #reviews #lc-a-clone #lc-a #red #russia-day #september #post-richiesto-del-mese #recensioni

Altri Articoli Interessanti

  • La Magia che Verrà: Parte 1

    Scritto da Lomography il 2014-09-02 in #news
    La  Magia che Verrà: Parte 1

    Gente, ho una storia un po' strana e molto misteriosa che voglio condividere con voi. Giusto l´altro giorno, era in un bar con un paio di amici. Sembrava una sera come un´altra; sorseggiando i nostri cocktail ci raccontavamo le nostre avventure quotidiane scoppiando in fragorose risate per poi finire a meditare un po' brilli sul senso della vita, dell´universo e di tutto quanto ( per altro, uno scienziato una volta mi disse che la risposta a tutto questo era 42, nel caso ve lo domandaste). Ma quella sera non era una sera normale e qualcosa di veramente strano stava per accadere. Scoprite il resto e commentate qui sotto!

    2
  • Quattro foto in una foto: omaggio alla Supersampler

    Scritto da gsampler il 2014-06-13 in #reviews
    Quattro foto in una foto: omaggio alla Supersampler

    Tra me e la Supersampler è stato amore a prima vista. La mia ragazza per il compleanno ha ricevuto una Diana Mini, così mi sono incuriosito e ho scoperto il mondo della lomografia. Appena ho visto la Supersampler c'è stato un colpo di fulmine e sono stato pervaso dalla voglia irrefrenabile di comprarla; i lomografi che stanno leggendo penso capiscano la sensazione a cui mi sto riferendo.

    1
  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • Shop News

    Inkodye - Come usarlo?

    Inkodye - Come usarlo?

    1.Scuoti bene e applica sul tessuto, usando un fazzoletto di carta per rimuovere l´eccesso. 2.Crea il tuo stile usando Inkofilm, o anche qualsiasi cosa che possa creare un´ombra. 3.Dopodiché esponi il tutto alla luce del sole, o sotto raggi ultravioletti per 10-20 minuti, finché il colore diventa saturo. 4.Metti tutto in lavatrice con Inkowash per rimuovere la tinta superflua. 5.Raddopia il tempo di esposizione se il cielo é coperto. 6.Goditi il risultato!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Shop News

    Risplendi anche di notte

    Risplendi anche di notte

    Ora che le sere si stanno allungando e l´aria diventa piú mite, non farti cogliere impreparato! La Diana F+ Glow in the Dark ti fará compagnia nelle notti della bella stagione, non solo grazie al suo flash, ma anche grazie alla sua natura fluorescente! Prendila ora che é in offerta nel nostro shop online!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.