The Film Reel: Film Cult Basati su Storie Scritte

Mi piacciono molte cose, ma soprattutto mi piacciono i film. Non oserei mai considerarmi un critico o un esperto, ma mi piace comunque guardare film.

Non sono molto schizzinosa per quanto riguarda i generi, ma non fatemi vedere film d’amore eccessivamente dolci da diabete! C’è qualche eccezione come forse “Prima dell’Alba” e “Before Sunset – Prima del Tramonto”, ma quello è il limite.

Ciò che mi piace davvero sono, comunque, film horror e altre chicche non mainstream. Mi piacciono anche i film basati su racconti e romanzi, visto che mi piace anche leggere. Onestamente trovo questi film interessanti, anche se fino a un certo punto. Penso che girare remake sia abbastanza complicato. Bisogna rimanere fedeli ai libri ma rendere il risultato attraente non solo per i fan già esistenti, ma anche per il pubblico. C’è anche il problema su fino a che punto l’autore voglia che la sua storia si modificata.

Ho avuto la sfortuna di vedere fin troppi remake fatti male, ma sono anche stata abbastanza fortunata da vederne alcuni davvero buoni. Detto questo, lascia che condivida con te alcuni dei miei film preferiti basati su romanzi e racconti. Per lo scopo di questo articolo, ho ristretto la mia lista e scelto quelli che sono sia cult preferiti sia girati in analogico. E no, non farò un paragone su quale versione è migliore!

‘Battle Royale’ (2000) diretto da Kinji Fukasaku e girato con Arriflex 535B con obbiettivi Zeiss e Angenieux e 35 mm Kodak Vision Color Negative. Locandina da Draft House

Uno dei miei film preferiti è il controverso action thriller giapponese *Battle Royale*. So che la sua premessa potrebbe sembrare terribile sulla carta (non l’ho amato neanche io la prima volta), ma è qualcosa che mi è cresciuto dentro, specialmente dopo aver letto il romanzo. Per quanto strano possa suonare, ho scoperto che la storia non è sangue senza cervello visto che esplora anche temi quali la lealtà e l’amicizia. Ha anche uno spartito eccellente, suonato dalla Orchestra Filarmonica di Varsavia, composto e arrangiato da Masamichi Amano.

‘Wristcutters: Una Storia d’Amore’ (2006) diretto da Goran Dukic e girato con macchine e obiettivi Rocky Mountain caricate con pellicola 16 mm Kodak. Locandina da Scenic Reflections

Il prossimo è il film americano *Wristcutters: Una Storia d'Amore*, che è basato sul racconto dello scrittore israeliano Etgar Keret, “Kneller’s Happy Campers.” In effetti è davvero una storia d’amore come suggerisce il titolo, ma non è il tuo solito film romantico. Ci sono due cose che mi piacciono di questo film. Primo, che è ambientato in “una stazione stradale dell’aldilà riservata per le persone che si sono suicidate.” È stata una cosa nuova per me la prima volta che l’ho sentita, così ne sono rimasta molto intrigata. Secondo, che è girato in maniera tale che il film sembri più sobrio per enfatizzare la differenza tra il nostro mondo e l’aldilà.

‘Lasciami Entrare’ (2008) diretto da Tomas Alfredson e girato con Arriflex 535B con obiettivi Zeiss Super Speed e pellicole 35 mm Fuji Eterna . Locandina del film da Fanpop

Per ultimo, *Lasciami Entrare*. È un film di vampiri svedese, ma quello che lo differenzia dagli altri e che segue l’amicizia e l’eventuale storia d’amore tra due bambini. Penso che sia probabilmente uno di quei film che, messo nelle mani sbagliate, ne uscirebbe male e in maniera controversa perchè il soggetto è abbastanza sensibile. E come “Battle Royale,” questo film ha la sua dose di sangue e macabro.

Tutte le informazioni per questo articolo hanno come fonte IMDB e Wikipedia.

Ti piace questo articolo? Dai un’occhiata ad altre serie legate ai film come Friday Movie Flashback e The Director's Chair nel Lomography magazine!

Scritto da chooolss il 2013-09-28 in #lifestyle #the-film-reel #film-cult #battle-royale #lasciami-entrare #wristcutters #film

Altri Articoli Interessanti

  • Un Capriccio senza lacrime...

    Scritto da sirio174 il 2014-04-17 in #mondo #locations
    Un Capriccio senza lacrime...

    Ragazzi, in questi giorni Lomography ha annunciato l'uscita di un nuovo prodotto, il bellissimo supergrandangolo Russar 20+ che sarà disponibile fra qualche settimana e che è già acquistabile in preordine. So che bramate dalla voglia di averlo subito con voi... ma nell'attesa non fate i capricci, o se li fate... mi raccomando, che siano senza troppe lacrime!

  • Lomo instant e t'innamori in un'instant 

    Scritto da simonesavo il 2015-03-30 in #gear #reviews
    Lomo instant e t'innamori in un'instant 

    Una macchina instantanea in grado di   regalarci fotografie mozzafiato. Dotata di ottiche intercambiabili di elevata qualità, e di esposimetro esterno per non sbagliare i nostri scatti. Questo e molto altro é la Lomo'Instant.. 

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Shop News

    Un´agenda fenomenale

    Un´agenda fenomenale

    L´anno é iniziato da un pezzo, é vero...ma la parte migliore deve ancora arrivare! Non rinunciare ad organizzarti e prendi ora la tua London Lomo Notebook, la trovi in super offerta nel nostro shop online...quando la sfoglierai a fine anno, vedrai che soddisfazione!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Shop News

    Foto in un istante

    Foto in un istante

    Cosa c´è di meglio delle fotografie istantanee? Farle con una Lomo´Instant Sanremo. Il suo splendido design retró e le sue dimensioni la rendono la fotocamera perfetta da portare in giro! Prendila ora e condividi subito le tue foto!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.