Guida alla Pellicola di Lomography: Introduzione ai formati delle pellicole

La prima volta che scatti foto con pellicola e vuoi scoprire di più? Il mondo analogico ha tante sorprese ed interessanti esperienze fotografiche in serbo per te, quindi abbiamo messo insieme qualche parola per formare una guida allo scopo di aiutarti con tutto ciò che c'è da sapere sui diversi formati di pellicola.

Il mondo della fotografia ha visto “tanti formati per foto e video nella sua storia”:http://en.wikipedia.org/wiki/Film_format, così, questa guida copre tutti quelli reperibili al giorno d’oggi.

Foto di Ronironic su Flickr

Pellicola 135 o 35 mm

Oggi il più comune dei formati, la pellicola 135 fu introdotta da Kodak nel 1934 e fu immediatamente nota come 35mm. La pellicola, larga 35mm (o 1.4 pollici) ha dei buchi chiamati sprocket holes, e varia in lunghezza, numero di esposizione, formati e sensibilità (o ISO).

  • Lunghezza: La lunghezza standard della pellicola ha 36 esposizioni, ma ve ne sono anche da 24 e da 12.
  • Tipo di pellicola: I più comuni tipi di pellicola sono i colore, diapositive, monocromatiche o bianco e nero. Non è una sorpresa trovare anche emulsioni rare ed esotiche come le pellicole ad infrarossi.
  • Sensibilità della Pellicola: Le più comuni velocità sono 100 ISO, 200 ISO, 400 ISO e 800 ISO; rare sono le pellicole con 25ISO, 50 ISO, o 1600ISO e 3200 ISO (più che rare).
Credits: clownshoes

Pellicola 120

Un’altra pellicola introdotta da Kodak, il formato 120 fu fatto da Kodak per la loro Brownie No. 2 nel 1901. Chiamata anche medio formato, questa pellicola è larga 60mm ed è avvolta intorno ad una spoletta di plastica, incartata infine in dei fogli. La carta protettiva è stampata con i numeri dei fotogrammi.

  • Lunghezza: Un rullo di pellicola 120 è tipicamente lungo 76cm e tipicamente scatta 16 immagini (formato 6 × 4.5) o 12 immagini (formato quadrato 6×6). Alcune camere scattano anche 8 esposizioni con il formato 6×9, o 6 esposizioni con il formato panoramico 6×12.
  • Tipo di pellicola: Come le pellicola 135, le pellicole da 120 sono di solito a colori, diapositive, e bianco e nero.
  • Sensibilità della pellicola: 100 ISO, 400 ISO, e 800 ISO sono anche le velocità tipiche del 120, anche se è possibile incontrare 160 ISO, 50 ISO e 64 ISO.
  • Formati simili: La pellicola 220 arriva nella stessa larghezza del 120, ma doppiamente lungo, ed ha il numero di esposizioni sdoppiato; la pellicola da 600, è essenzialmente la stessa ma con una spoletta più stretta.

Cartuccia 110

La pellicola-cartuccia 110 fu introdotta da Kodak nel 1972 per le sue fotocamere Pocket Instamatic. Una versione ridotta del formato 126, la striscia di pellicola è 16mm in larghezza ed è collocata all’interno di una cassetta di plastica che registra anche ad ogni scatto quando il film avanza. Il 110 è stato interrotto nel 2009, ma Lomography ha reintrodotto il formato nel 2012 con l’Orca Nera e la pellicola da 100 ISO.

  • Esposizioni: Ogni cartuccia ha 24 esposizioni.
  • Tipo di pellicola: Mentre i film 110 erano di solito a colori, Lomography ha anche creato pellicole bianco e nero e diapositive.
  • Sensibilità della pellicola: I film 110 arrivano nelle velocità 100 ISO o 400ISO, ma la diapositiva Peacock di Lomography arriva nella velocità 200 ISO.
Credits: kashmir87

Pellicola istantanea

Inventata dalla Agfa ma introdotta dalla Polaroid, le pellicole istantanee contengono tutti i chimici necessari allo sviluppo e al fissaggio dopo l’esposizione. Le fotocamere istantanee iniziano il processo di sviluppo dopo ogni foto. Oggi, ci sono due tipi di pellicole istantanee sul mercato: integrali e peel-apart.

  • Pellicola integrale o positivo istantaneo, che sviluppa automaticamente e fissa la foto; ad esempio le Instax Mini e Wide di Fuji.
  • Pellicole “Peel-apart”, che produce una stampa attraverso il trasferimento di un reagente fra il negativo esposto e il foglio positivo che lo riceve; ad esempio le Polaroid tipo 100 e le Fujifilm FP-100C.
  • Sensibilità pellicola: Le pellicole Fuji Instax tipicamente arrivano nelle velocità 800ISO, ma la Fuji FP-100C e FB-300B hanno rispettivamente 100 e 3000 ISO.
  • Tipo di pellicola: Colore o bianco e nero.
Nexia, e Pellicola Fuji APS. Foto via camerarepairer, camerahacker, e sundgren

Advanced Photo System (APS)

Introdotto nel 1996 e interrotto nel 2012, diverse compagnie producevano pellicole APS sotto diversi nomi: Advantix di Kodak, Nexia di Fujifilm, Futura di Agfa, Centuria di Konica. Simile al 135, l’APS è leggermente più piccolo in larghezza ed è anche collocato all’interno di una cassetta di plastica. Questo formato arrivava in 40, 25 o 16 Esposizioni.

La differenza di questo formato è l’abilità di registrare informazioni oltre alla foto, come la data e l’ora in cui è stata scattata la foto, il formato, una descrizione, dati esposizione (oggi EXIF). Comunque, a differenza della pellicola 135, l’APS sviluppata resta nella cartuccia.

Tutte le informazioni per questo articolo hanno come fonte 135 film, 120 film, 110 film, Instant film e Advanced Photo System su Wikipedia.

Scritto da plasticpopsicle il 2013-10-03 in #gear #tipster #film-photography #film-formats #lomography #introduction #guide

Altri Articoli Interessanti

  • LomoMission: La magia della primavera

    Scritto da Eunice Abique il 2015-04-16 in #mondo #competizioni
    LomoMission: La magia della primavera

    Stai finendo la tua amata scorta di pellicole? La LomoMission di questo mese é stata creata apposta per te! Mettin in ghingheri la tua fotocamera e portala a catturare la bellezza della primavera!

  • Lomo LC-A Wide: la velcro-splitzer multi-esposizione

    Scritto da Dario Corso il 2015-04-16 in #gear #tipster
    Lomo LC-A Wide: la velcro-splitzer multi-esposizione

    La Lomo Lc-w consente di fare le doppie esposizioni tramite la linguetta mix posta alla base. Ma per volere giocare un pò di più, e avere immagini che non fossero solo sovrapposte, è stato adattato lo splitzer, specifico per la Lomo Lc-a, al super grandangolo della Lc-w. Ecco che la magia del velcro entra nella storia della lomografia!

    4
  • Piccola Lezione Lomografica: Apertura

    Scritto da camilla_illa il 2015-04-15 in #gear #lifestyle #tipster
    Piccola Lezione Lomografica: Apertura

    Ti sei mai chiesto cosa significano quei termini complicati che i costruttori di fotocamere si sono inventati? Fidati di me, lo so fin troppo bene; Fisica è stata la prima materia a cui ho rinunciato quando ho dovuto scegliere tra lo studio e trascorrere un'altra notte a perseguire avventure giovanili. Ma non preoccuparti - il rimedio per tutte le lacune nella vostra conoscenza è proprio qui: Piccola Lezione di Fotografia Lomography. Segui questa serie e in poco tempo soddisferai tutte le tue curiosità!

  • Shop News

    Un´agenda fenomenale

    Un´agenda fenomenale

    L´anno é iniziato da un pezzo, é vero...ma la parte migliore deve ancora arrivare! Non rinunciare ad organizzarti e prendi ora la tua London Lomo Notebook, la trovi in super offerta nel nostro shop online...quando la sfoglierai a fine anno, vedrai che soddisfazione!

  • Le star del Sundance in Ferrotipo

    Scritto da Kwyn Kenaz Aquino il 2015-04-14 in #mondo #lifestyle
    Le star del Sundance in Ferrotipo

    Victoria Will ha fotografato nel suo studio Kevin Bacon, Robert Redford, Ethan Hawke ed Ewan McGregor per poi sviluppare le loro foto usando un antico procedimento inventato nel 1851.

  • ElectroAnalogue: White Forest x Lomography

    Scritto da giulialaura il 2015-04-14 in #persone #eventi #competizioni
    ElectroAnalogue: White Forest x Lomography

    Parte una una competition lampo tutta italiana: fotografia analogica e musica elettronica si uniscono per dare vita ad una sfida eccitante. Segna la data sul tuo calendario!

  • Uno sguardo oltre le sbarre

    Scritto da sirio174 il 2015-04-10 in #mondo #locations
    Uno sguardo oltre le sbarre

    Con questo mio articolo inizio una mia indagine urbanistica su luoghi di campagna o di estrema periferia, spesso inosservati, situati nelle vicinanze della mia città Como. In questo caso mi trovavo in auto su una strada secondaria che portava da Alzate Brianza verso Anzano del Parco, quando mi sono accorto che davanti a me c'era parecchio da esplorare e fotografare. Portando sempre una macchina fotografica con me, ne ho approfittato anche questa volta. State a vedere!

  • Shop News

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Pellicole in sconto con la Lubitel

    Prendi ora il nostro Lubitel & Flash Bundle e potrai avere uno sconto del 15% su tutte le pellicole Lomography!

  • LomoChrome Turquoise: trasforma le tue foto in quadri incantati

    Scritto da giulialaura il 2015-04-09 in #gear #lifestyle
    LomoChrome Turquoise: trasforma le tue foto in quadri incantati

    Le LomoChrome Turquoise XR 100-400 sono normali pellicole negative a colori che ti stupiranno con i loro effetti. Lo spettro dei colori varia da quello originale per dare vita a risultati che ti lasceranno con la bocca aperta! Lasciati ispirare da questa selezione di foto e prova anche tu queste pellicole in edizione limitata!

  • Le Competitions del Film Photography Day 2015

    Scritto da Eunice Abique il 2015-04-09 in #mondo #competizioni
    Le Competitions del Film Photography Day 2015

    Segnatevelo sul calendario e riunite tutti i vostri fidati compagni di avventure analogiche: il 12 Aprile é il Film Photography Day! Per questo abbiamo creato per l´occasione una competition speciale davvero imperdibile! (Una dritta: tra le tante cose, mettiamo in palio anche due fotocamere LC-A 120)

    3
  • Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+

    Scritto da simonesavo il 2015-04-08 in #gear #reviews
    Fotocamere Da Amare: Lomography Diana F+

    Dopo la rubrica Pellicole Da Amare non potevo che continuare il mio progetto e aprire una rubrica sulle fotocamere. In questa rubrica oltre a parlarvi delle mie amiche di avventura vi parlerò delle loro caratteristiche, accessori supportati e il loro funzionamento per darvi una panoramica in più sulle macchine. La prima macchina non poteva che essere la Lomography Diana F+, mi sembrava doveroso iniziare con lei perché io ho iniziato a scattare proprio grazie a lei!

  • Shop News

    Inkodye - Come usarlo?

    Inkodye - Come usarlo?

    1.Scuoti bene e applica sul tessuto, usando un fazzoletto di carta per rimuovere l´eccesso. 2.Crea il tuo stile usando Inkofilm, o anche qualsiasi cosa che possa creare un´ombra. 3.Dopodiché esponi il tutto alla luce del sole, o sotto raggi ultravioletti per 10-20 minuti, finché il colore diventa saturo. 4.Metti tutto in lavatrice con Inkowash per rimuovere la tinta superflua. 5.Raddopia il tempo di esposizione se il cielo é coperto. 6.Goditi il risultato!

  • Lente Petzval: le foto della community italiana e dei suoi Petzval Artists

    Scritto da giulialaura il 2015-04-08 in #persone #lomoamigos
    Lente Petzval: le foto della community italiana e dei suoi Petzval Artists

    Dopo le meravigliose foto Petzval scattate da tanti fotografi professionisti, che sono stati spesso e volentieri pubblicati tra le pagine virtuali del nostro magazine, è il momento di premiare anche i membri della nostra community.

  • Una passeggiata sui sentieri comaschi con la mia Lomo LC-A+

    Scritto da sirio174 il 2015-04-02 in #gear #reviews
    Una passeggiata sui sentieri comaschi con la mia Lomo LC-A+

    In una delle passeggiate sulle alture che circondano la mia Como, ho portato con me la mia Lomo LC-A+ caricata con un rullino a colori, scattando una serie di foto della città vista dall'alto. Passeggiando sulla strada che porta verso il Monte della Croce, ho scoperto e documentato un altro angolo della mia città. State a vedere!

  • Effetti Collaterali: Il rullino energico

    Scritto da simonesavo il 2015-04-02 in #gear #tipster
    Effetti Collaterali: Il rullino energico

    Finalmente ripartono i miei Tipster sull'alterazione delle pellicole fotografiche. Per l'occasione vi racconto un effetto collaterale che da la carica!

    2