Come Aggiungere Infiltrazioni di Luce a Qualsiasi Pellicola 120

Se hai sempre desiderato una fotocamer in grado di produrre da sè infiltrazioni di luce, con questo semplice trucco si può fare con ogni macchina medio formato!

Se sei come me, una delle ragioni principali per cui all’inizio sei stato attratto da Lomography erano quelle eteree infiltrazioni di luce. Dopo un paio di anni ad accumulare macchine fotografiche, cercando quelle che potessero produrre infiltrazioni di luce in maniera affidabile, ho scovato la Holga 120S. Ho finalmente capito come potevo aggiungere infiltrazioni di luce ad ogni pellicola 120 con qualsiasi macchina.

Una delle cause principali delle infiltrazioni di luce nelle Holga, in particolare la 120S, è un meccanismo di avanzamento della pellicola che avvolge la pellicola senza stringerla. Il primo rullino scattato con la mia 120S è stato un successo – la pellicola era pochissimo tirata e piena di infiltrazioni.

Quando ho scattato con una seconda pellicola, sono rimasto deluso scoprendo che l’avevo caricata troppo bene, come avrebbe dovuto essere tecnicamente ossia ben avvolta stretta intorno alla bobina. A quel punto mi sono detto: perché non allentare un po’ la pellicola da me? Sono sicuro che puoi capire cosa voglio fare, ma lo spiegherò comunque.

Ecco come fare:

Per prima cosa tieni saldamente in mano il rullino della pellicola. Con l’altra mano gira la base della bobina in senso orario (o la parte superiore in senso antiorario). Se la pellicola è avvolta stretta come quella non esposta che uso qui, un cacciavite può renderlo più semplice.

Fare ciò svolge la pellicola dall’interno verso l’esterno – esponendo la parte superiore e inferiore della pellicola e replicando l’effetto della pellicola avvolta male nella macchina.

Fermati quando sembra un po’ così:

Puoi vedere i bordi della carta e della pellicola separarsi dalla base della bobina. Se sei andato troppo oltre, rischi di rovinare l’intera immagine. Lasciala esposta brevemente e riavvolgi stretta la pellicola.

Il risultato sono una serie di infiltrazioni di luce di diversa intensità. Alcuni scatti sono stati esposti di più, come questo:

Altri avevano meno infiltrazioni, ma la maggior parte era come questo – una via di mezzo:

La bellezza di questo metodo sta nel fatto che è semplice, veloce e non richiede alcuna modifica (e potenziale distruzione) della tua macchina fotografica. Comunque l’aspetto che preferisco è che mi permette di usare come piace a me, molte macchine 120 che non producono infiltrazioni e che altrimenti lascerei sullo scaffale.

Scritto da sunsetsandsilhouettedreams il 2013-11-18 in #gear #tipster #tipster #medio-formato #luce #aggiungere #pellicola #infiltrazioni-di-luce #120 #infiltrazioni #how-to #produrre
tradotto da virtualflyer

Altri Articoli Interessanti

  • Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Scritto da pripri2000 il 2015-04-23 in #gear #news
    Quadrati perfetti con la LC-A 120

    Cattura tutto ció che hai intorno e fallo tuo con vibranti foto grandangolari! La LC-A 120 ti regalerá avventure e sensazioni uniche e ti sorprenderá con tutte le sue funzioni da sperimentare, tra cui lunghe esposizioni e totale controllo ISO. Inoltre é una fotocamera super veloce ed ultra compatta: perfetta da portare sempre con te. Se ti preoccupano le pellicole di medio formato, rilassati! Puoi usare qualsiasi pellicola da 120, e la scelta é ampia: é proprio questo che rende la LC-A 120 cosí versatile! Goditi questa gallery per avere un´anteprima delle mirabolanti qualitá di questa stupenda macchina fotografica!

  • Fotografare un concerto di musica classica con una Lomo LC-A

    Scritto da sirio174 il 2014-07-10 in #gear #tipster
    Fotografare un concerto di musica classica con una Lomo LC-A

    Questa primavera lo spazio espositivo presso l'ex chiesa di San Francesco a Como ha ospitato una mostra di pittura inaugurata con un concerto di musica classica. Passavo di lì per caso, portando come sempre con me una macchina fotografica analogica. La mia curiosità per tutti gli eventi culturali mi ha spinto a visitare questa splendida mostra, inaugurata da un concerto di musica classica. Che ho ripreso in condizioni di luce estreme. State a vedere!

    2
  • Uno sciame di... Vespe!

    Scritto da sirio174 il 2014-08-17 in #lifestyle
    Uno sciame di... Vespe!

    Come ben sapete, non esco mai di casa senza portare con me una macchina fotografica analogica, questa volta la mia bella Lomo LC-A+. Perchè, anche in una giornata in cui apparentemente sembra che non ci sia nulla da fotografare, capita sempre l'occasione di imbattersi in qualche evento! Come nel caso di questo simpatico motoraduno. State a vedere!

  • Shop News

    Risplendi anche di notte

    Risplendi anche di notte

    Ora che le sere si stanno allungando e l´aria diventa piú mite, non farti cogliere impreparato! La Diana F+ Glow in the Dark ti fará compagnia nelle notti della bella stagione, non solo grazie al suo flash, ma anche grazie alla sua natura fluorescente! Prendila ora che é in offerta nel nostro shop online!

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da shhquiet il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • Piccola Lezione Lomografica: Profondità di Campo

    Scritto da jennifer_pos il 2015-05-22 in #gear #lifestyle #tipster
    Piccola Lezione Lomografica: Profondità di Campo

    Ti sei mai chiesto cosa significano quei termini complicati che i costruttori di fotocamere si sono inventati? Fidati di me, lo so fin troppo bene. Fisica è stata la prima materia a cui ho rinunciato quando ho dovuto scegliere tra lo studio e trascorrere un'altra notte a perseguire avventure giovanili. Ma non preoccuparti - il rimedio per tutte le lacune nella nostra conoscenza è proprio qui: Piccola Lezione di Fotografia Lomography. Segui questa serie e in poco tempo soddisferai tutte le tue curiosità!

  • La Lente Artistica Lomo LC-A Minitar-1 alla quinta edizione della sfida Barba e Baffi

    Scritto da antoniocastello il 2015-05-21 in #gear #lifestyle #eventi
    La Lente Artistica Lomo LC-A Minitar-1 alla quinta edizione della sfida Barba e Baffi

    Quando stavo per mettere a riposo la mia nuova Lente Artistica Lomo LC-A Minitar-1, mi sono imbattuto nella quinta edizione della gara di uomini baffuti e barbuti di New York!

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • Una perfetta combinazione Lomografica: Lomo Elektra 112 e pellicola Konica SXG100

    Scritto da sirio174 il 2015-05-21 in #gear #reviews
    Una perfetta combinazione Lomografica: Lomo Elektra 112 e pellicola Konica SXG100

    Quest'articolo è dedicato alla più completa macchina Lomo mai prodotta, la splendida e rara Elektra 112, che ho caricato con un rullino a colori scaduto da più di 10 anni. La grande nitidezza dell'obbiettivo, unito ad una pellicola che regge bene gli anni (non subisce eccessive alterazioni cromatiche) ha portato ad una combinazione perfetta per una passeggiata di inizio primavera per la mia Como. State a vedere!

  • LomoMission: Film Noir

    Scritto da Eunice Abique il 2015-05-20 in #mondo #news #competizioni
    LomoMission: Film Noir

    Fai uscire il regista che é in te e buttati in questa LomoMission per tentare la fortuna e vincere una Fisheye No. 2 ed una Fisheye Submarine!

  • L´effetto Bokeh di James Petrozzello

    Scritto da givesmehell il 2015-05-19 in #persone #lomoamigos
    L´effetto Bokeh di James Petrozzello

    James Petrozzello é un fotografo New Yorkese di stanza a Brooklyn. È un fotogafo a tempo pieno e tra i suoi ritratti possiamo trovare Mick Jagger, Bill Clinton, Wane Gretzky, Shaquille O´Neal e tanti altri. Ha voluto usare la Lente Petzval con un nuovo approccio e qua ci parlerá di questa sua unica ed interessantissima serie di fotografie.

  • Shop News

    Vivacizza i tuoi scatti con tutti i filtri che vuoi!

    Vivacizza i tuoi scatti con tutti i filtri che vuoi!

    Abbiamo preparato una incredibile selezione di filtri per esaltare e moltiplicare la tua creativitá con la Petzval o qualsiasi altra lente di 58mm di diametro. Ti aspettano nel nostro negozio, singolarmente o in set: falle tue!

  • Pellicole Da Amare: Adox CMS 20 ISO

    Scritto da simonesavo il 2015-05-19 in #persone #reviews
    Pellicole Da Amare: Adox CMS 20 ISO

    Adox CMS è una pellicola ortopancromatica bianco e nero con indice di esposizione di 20 ISO. Pellicola per uso generale che può essere utilizzata in quasi tutte le applicazioni come ritratto, paesaggio, architettura. Continuate a leggere per scoprire di più.

    2
  • Il mare che bagna Galway

    Scritto da sirio174 il 2015-05-18 in #mondo #locations
    Il mare che bagna Galway

    Durante le mie vacanze primaverili in Irlanda, ho dedicato una intera giornata alla visita di questa caratteristica cittadina situata sulla costa occidentale dell'isola. Ovviamente, in compagnia della mia fidata Olympus XA2, che sto utilizzando sempre di più durante i miei viaggi, grazie alla sua compattezza, leggerezza ed affidabilità, ed al suo straordinario obbiettivo, nitidissimo e praticamente privo di distorsioni.

  • Urban Sardina ed una chiacchierata con il grafico Matteo Riva

    Scritto da giulialaura il 2015-05-13 in #persone #news #lomoamigos
    Urban Sardina ed una chiacchierata con il grafico Matteo Riva

    Matteo Riva, in ambiente artistico meglio conosciuto come Crockhaus ha personalizzato per Lomography una La Sardina DIY, corredandola del suo inconfondiblile stile e ribattezzandola Urban Sardina. In questa intervista ci parlerá un po´di sé e dei suoi progetti, mostrandoci anche una serie di foto scattate per noi.