I pensieri di 8 artiste sul femminismo e sulla fotografia

2017-03-08

Per la giornata internazionale della Donna, abbiamo raccolto alcune memorabili citazioni riguardo il femminismo, la fiducia in se stessi, la fotografia, e la relazione che intercorre tra tutte queste.

Jordan Bunniie e il ruolo della fotografa

"Quando scatti una foto a una donna, gliela mostri e le fai capire che è bellissima, puoi davvero cambiare il modo in cui si vede per sempre."
© Jordan Bunniie

Tamara Lichtenstein

"Non mi sono mai sentita abbastanza graziosa o femminile, perciò ho sempre espresso i miei desideri attraverso la fotografia.
Crescendo, sembra che nelle mie foto ci sia più "femminilità, leggerezza, amore.””
© Tamara LIchtenstein

Brittany Markert sulla lotta all'oggettivazione

"Sicuramente le aspettative sul corpo femminile, i ritocchi su Photoshop e la superficialità di cui ho fatto esperienza nel mondo della moda, hanno traumatizzato la mia visione del corpo femminile. Il mio desiderio di scattare è scaturito da un mio periodo davvero negativo in quest'industria, che mi ha spinta a ricordare che il vero valore di una donna risiede nella sua testa, e non dipende dalle misure o dal suo viso... Il mio obiettivo è realizzare lavori che rimangano nel tempo e che possano comunicare questo pensiero universale in modo astratto. Il corpo nudo è un simbolo senza tempo e la nudità rappresenta l'essere umano nel mio lavoro."
© Brittany Markert

Jessica M. Kirk sul lavorare con modelle

"Mi piace conoscere le storie e le personalità delle modelle in modo che possa riproporle nei miei scatti. Sono una sostenitrice del corpo e delle sessualità positiva, e questo si riflette sui modelli che poi si sentono sicuri. Sì, credo che la società si stia sentendo maggiormente a proprio agio con la nudità, anche se credo che la strada sia ancora lunga. Il femminismo, la positività del corpo e della sessualità stanno dando il loro contributo per combattere questo stigma."
© Jessica M. Kirk

Roberta Tocco sull'equità di genere in fotografia

"Amo la delicatezza delle donne, ma non escludo di fotografare anche uomini in futuro. Sono ispirata dalla bellezza, non importa se donna o uomo, giovane o vecchio."
© Roberta Tocco

Kayla Varley

"Credo che le donne non dovrebbero avere paura di mostrare loro stesse. Quando abbiamo la possibilità di essere quelle che davvero siamo, e non abbiamo paura, prosperiamo. Spero che un giorno possiamo modellare la società in modo che le donne non debbano pensare alla propria apparenza o al proprio comportamento: abbiamo il diritto di comportarci come vogliamo."
© Kayla Varley

Lana Prins sulla normalizzazione del corpo femminile nudo

"Sono sempre stata affascinata dalla nudità. Immortalare persone nude mi è sempre sembrata una cosa naturale. Ciò che invece mi soprende è vedere come la nudità e la sessualità possano ancora essere offensive per la maggior parte delle persone. Ci sono così tanti taboo sul corpo femminile e sulla sessualità. Le persone sono facilmente impressionabili da cose che per me sono tra le più normali e naturali."
© Lana Prins

Hollie Fernando sulla percezione di sè da giovani

"Credo sia estremamente difficile essere giovane e crescere oggi con tutte queste false pubblicità che ovunque ti dicono cos'è la "perfezione". Chi è che lo decide? I ragazzi non si rendono conto che addirittura le foto dei loro idoli su instagram sono ritoccate. Vedono tutti i giorni queste immagini e quando si guardano allo specchio e vedono qualcos'altro ne sono affetti profondamente. Ancora peggio, se nessuno insegna loro la verità o l'amor proprio, avranno questi complessi per sempre! Pensarci è sconvolgente."

Scritto da lomographymagazine il 2017-03-08 in #cultura #persone

Ti piace quello che vedi? Clicca qui per leggere più articoli sulla nostra pagina Happy Holidays. Qui puoi inoltre partecipare alla competizione per vincere un Cofanetto Lomography, divertirti con il nostro quiz e trovare tutte le promozioni quotidiane!

Altri Articoli Interessanti