La cultura dello Skate di Gotham: la fotografia di Ari Marcopoulos

2017-03-12

Avendo vissuto in entrambi le capitali della cultura americana, a New York e in California, il fotografo Ari Marcopoulos ha immortalato una larga porzione di persone e sottoculture differenti dell'America -- nei suoi lavori artistici e commerciali ha incluso artisti, snowboarders, skateboarders e musicisti.

Marcopoulos fotografa la scena culturale skate a New York fin dagli anni 90. Si tratta di una delle sue migliori collezioni in quanto evoca la nostalgia di una sottocultura che ha continuato a evolversi nel tempo. Gran parte delle immagini degli skater sono candide, in bianco e nero.

Egli ricorda come gli skater fossero considerati tra i più fighi del gruppo grazie alla loro inventiva e al loro stile di vita attivo che ha contrassegnato l'ascesa della cultura hip hop prima del nuovo secolo.

Il ponte di Brooklyn, chiamato "The Banks", si è guadagnato una reputazione grazie al suo ambiente circostante -- un paradiso per gli skaters, l'anarchia, i graffiti e gli artisti, i senzatetto e la libertà; un paesaggio urbano davvero unico che si può trovare solo in New York City.


Immagini prese da Creators Project e i-D Vice.

Scritto da lomographymagazine il 2017-03-12 in #cultura #persone

Ti piace quello che vedi? Clicca qui per leggere più articoli sulla nostra pagina Happy Holidays. Qui puoi inoltre partecipare alla competizione per vincere un Cofanetto Lomography, divertirti con il nostro quiz e trovare tutte le promozioni quotidiane!

Altri Articoli Interessanti