"Back to Analog": un cortometraggio

2017-05-16

C'è un motivo per il quale la fotografia analogica è ancora viva e più forte di prima nonostante un mondo pieno di nativi digitali. Sono proprio loro a ricercare quest'intimità nell'arte e nel processo di lavoro, allo stesso modo in cui un fotografo su pellicola prima misura la luce, poi aggiusta le impostazioni, scatta foto, e poi combina il tutto da solo in camera oscura. La percezione del processo in sè ha subito un cambiamento: il suo essere così sorprendente e incerto lo rende un mezzo continuamente preferito dai fotografi.

Questo breve video di Viajo sola illustra un ritratto intimo di un fotografo analogico.


L'immagine di preview è stata estrapolata dal video.

Scritto da lomographymagazine il 2017-05-16 in #persone #videos

Altri Articoli Interessanti