Prime impressioni con il Neptune Convertible Art Lens System: Guen Fiore

2017-05-12

Guen Fiore è una giovane fotografa specializzata in fotografia creativa e ritrattistica. Il suo stile è fresco e genuino, pur rimanendo emozionale e coinvolgente. Attraverso le sue immagini, Guen narra storie e atmosfere differenti con onestà e delicata intimità.

Le abbiamo affidato il Neptune Convertible Art Lens per fotografare durante una bella giornata di sole a Roma. Conosciamola meglio e leggiamo le sue prime impressioni sul
Neptune Convertible Lens System.

Nome: Guendalina Fiore
città: Roma
Sito Web: www.guenfiore.org
Instagram: @guenfiore
Modella: Laura Camplone
Fotocamera: Canon 5D Mark II
Obiettivo : Neptune Convertible Art Lens System

Qual è il tuo background fotografico??

Ho iniziato a fare foto quando ero molto giovane ma ho trovato la mia strada (almeno per il momento) da circa 5 anni. Sono completamente autodidatta, ho iniziato a sperimentare con macchine fotografiche digitali economiche fino a che non ho acquistato la mia prima reflex nel 2012.

Come definiresti il tuo stile?

La mia è una fotografia più narrativa che concettuale. Credo di rientrare nell'ambito della fotografia creativa, spaziando principalmente tra il ritratto e la fotografia di moda. I soggetti che immortalo vengono trasportati in una storia e nei miei lavori cerco sempre di dare alle immagini un impatto emotivo e visivo.

Quali interessi hai oltre alla fotografia?

Mi piace molto il cinema, adoro guardare film e come capire i ruoli delle figure che lavorano dietro le quinte. E sono anche un'appassionata di musica, soprattutto quella del passato.

Quali sono state le tue prime impressioni quando hai visto e preso in mano il Neptune Convertible Art Lens System?

Ho notato subito la forma, molto diversa dagli obiettivi che di solito utilizzo. E ne ho apprezzato principalmente la leggerezza

Come si è adattato questo sistema ottico al tuo stile fotografico?

Molto bene. Io lavoro con un 50mm e un 35mm per cui è perfettamente in linea con ciò che faccio di solito. Inoltre, sono sempre stata incuriosita dal 80mm che però non avevo ancora avuto modo di provare.

Quale lunghezza focale hai utilizzato maggiormente?

Inizialmente, ho cambiato la lunghezza focale abbastanza spesso per coglierne un pò le differenze e provarli tutti. Dopo di che, ho maggiormente scattato con l'80mm e il 50mm. E' stata una preferenza dettata dalle circostanze. Per l'occasione ho deciso di scattare in un parco e l'ambientazione di per se non era particolarmente interessante, così ho deciso di concentrarmi maggiormente su dettagli più "stretti". Ho usato soprattutto l'80mm perchè, appunto, non avendolo mai usato prima ero molto curiosa!

Raccontaci dei vari scatti realizzati.

Ho realizzato questi scatti con la mia amica Laura, e sono ambientati nel Parco della Caffarella nel centro di Roma. La location non era particolarmente accattivante, così abbiamo deciso di giocare un po' con il look. Come dicevo prim,a ho usato molto l' 80mm e poco il 35mm, ma tutte e tre le lunghezze focali si sono prestate bene alla situazione. Abbiamo avuto la fortuna di scegliere una bellissima giornata di sole per cui non ho scattato praticamente mai a tutta apertura.

Quale foto ti piace di più e qual è la storia dietro questo scatto?

La foto che preferisco è probabilmente quella di profilo nel parco, dove il volto di Laura è coperto dai capelli e sono ben visibili i tatuaggi sul braccio. Mi piace perchè c'è voluta un'ora e mezza per applicare tutti i tatuaggi e Laura, a distanza di una settimana, non è ancora riuscita a lavare via del tutto la tinta rosa! In questo scatto i colori sono i protagonisti e in qualche modo rende giustizia ai nostri sforzi :)

Quale consiglio daresti a chi lo utilizza per la prima volta?

Il sistema di obiettivi è estremamente versatile e credo sia proprio questo il suo punto di forza. Il mio consiglio è quello di "giocarci" molto. Sono 3 lunghezze focali standard che si prestano a coprire praticamente qualsiasi tipo di necessità!


Siamo tornati su Kickstarter con il Neptune Convertible Art Lens System — per fare in modo che tu abbia tuttò ciò di cui hai bisogno per qualsiasi avventura fotografica. Con tre obiettivi frontali intercambiabili di lunghezza focale fissa di 35mm, 50mm oppure 80mm, preparati per qualsiasi situazione di scatto con un unico sistema ottico. Con inclusi sei piatti di apertura speciali che creano bellissimi e delicati bokeh, puoi realizzare immagini spettacolari grazie a un'infinità di combinazioni creative. Ispirato all'invenzione di Charles Chevalier e riprogettato con un design elegante e raffinato, questo obiettivo multi-strato è l'opzione ideale per fotografi amatoriali e professionisti, sia in analogico che digitale. Il Neptune Convertible Art Lens System è disponibile con attacco Canon EF, Nikon F oppure Pentax K.

Supportaci su Kickstarter per risparmiare il 45% sul Neptune Convertible Art Lens System e tantissimi prodotti esclusivi!

Scritto da lomosmarti il 2017-05-12 in #persone

Ti piace quello che vedi? Clicca qui per leggere più articoli sulla nostra pagina Happy Holidays. Qui puoi inoltre partecipare alla competizione per vincere un Cofanetto Lomography, divertirti con il nostro quiz e trovare tutte le promozioni quotidiane!

Altri Articoli Interessanti