Fuga dal mondo con gli scatti di Gsampler

6

Gsampler è un utente della nostra community con una gran voglia di mettersi in gioco e sperimentare. L'analogico per lui è un qualcosa da sperimentare, giocare con i rullini e le luci per trovare nuove forme di espressione. La sua LomoHome è ricca di album con le sue nuove avventure, ma andiamo a conoscerlo meglio!

Ciao Simone, Per iniziare vorremo proporti il quiz che abbiamo sviluppato per capire che tipo di fotografo sei grazie a questo TEST .Puoi dirci il tuo risultato? Ti rispecchia come fotografo?

Il risultato del questionario dice che io sia un Urban Explorer, ma non so quanto sia vero tutto ciò ahah!
Il risultato a dire il vero non mi rispecchia molto, anzi il mio contesto preferito per scattare è proprio l'opposto, ovvero la natura. Da sempre per me la fotografia è stata una fuga da un mondo troppo abitudinario, oppressivo e caotico. Avevo, ho e avrò sempre la necessità di isolarmi un po' dal mondo per scattare, al fine che io stesso possa trovare la mia di realtà. Allineando quella interiore con quella esteriore.

Quando hai scattato le tue prime foto? Con quale macchina?

Il mio primo rullino è stato un Lomography CN 100 ISO, scattato nella primavera del 2014. Per la precisione marzo 2014. Gli alberi erano carichi di fiori e di promesse, e lo stesso era quel rullino, così semplice ma fortemente desideroso di essere esposto! La mia prima macchina è stata la Lomography Supersampler, grazie alla quale ho avuto fin da subito la possibilità di sperimentare saltando, giocando, rotolando. Affianco alla Supersampler c'è stata La Sardina, una macchina tanto semplice quanto sorprendente.

Cos´è per te la fotografia analogica?

La fotografia analogica per me è una libertà. Una libertà pensata e scelta ogni giorno. E' una scelta ben precisa di dare alla fotografia un valore aggiunto. Nel 2018 troppo spesso le immagini si sprecano, sono eccessive e danno quasi fastidio. Nell'era delle immagini la quantità ha sicuramente superato la qualità. Quindi ci vuole una saggezza nello scattare fotografie. La fotografia analogica non indica la via, ma è una strada aperta ad infinite interpretazioni, dove chi la percorre sceglie in maniera personalizzata ciò che più gli somiglia. Avere 36 scatti a disposizione vuol dire non sprecare, bensì valorizzare. Significa esercitare l'immenso sforzo di guardare ciò che si ama per coglierne l'essenza, e non solo la forma. La fotografia analogica ti costringe a scegliere ciò che davvero conta, ciò che davvero merita di essere fotografato, e fermato in un eterno presente del flusso temporale infinito.

Ti va di raccontarci alcuni degli scatti che hai realizzato?

I miei scatti più significativi sono elementi molto semplici e ben precisi, il tema ricorrente è la natura in tutte le sue forme, colori e rumori. Cieli al tramonto, nuvole. Alberi in tutte le stagioni, che siano rami in inverno (le vene del cielo) oppure la festa dei fiori in primavera. Flussi di onde di mari e laghi, increspature color blu. Campi di fiori, campi di grano, campi infiniti dove l'occhio non può fare altro che perdersi, lasciando all'obiettivo della macchina il piacere di scattare. Sto approfondendo però la natura del ritratto prevalentemente femminile, affinché possa conoscere meglio le sfaccettature e il mistero che avvolge questa tecnica enigmatica, ed insieme cogliere la bellezza (interiore ed esteriore) delle stesse donne.

Tra gli scatti che hai realizzato e pubblicato nella tua LomoHome, di quale sei più orgoglioso? Perché?
Purtroppo non utilizzo molto la LomoHome, il mio social preferito rimane senza dubbio Intagram. Come piattaforma è la più immediata ed intuitiva per condividere tutti i miei scatti analogici e qualche tipster nelle storie di Instagram!

Quali sono stati i viaggi fotografici più memorabili che hai fatto fino ad ora?
Il mio viaggio fotografico più bello è stato senza ombra di dubbio nelle Marche, dove ho avuto l'onore di conoscere il LomoGuru Aurelio Laloni, in arte Superlighter nella community di Lomography.

Cosa ci dobbiamo aspettare come prossimi album?
Nei prossimi album troverete la primavera 2018 e qualche curiosa sperimentazione!

______________________________

Grazie mille Simone per questa chiacchierata insieme!
Curioso di vedere i prossimi scatti di Simone? Segui la sua LomoHome

Scritto da macilomo il 2018-06-22 in

Kickstarter

Portiamo l'estetica iconica nella fotografia istantanea in formato quadrato, la Diana Instant Square riempie le fotografie con colori forti e saturi e una forte vignettatura . Costruita per far scatenare la tua ispirazione, la nostra ultima innovazione include la modalità per le esposizioni multiple, la modalità Bulb per le esposizioni lunghe, un adattatore per il flash e molto altro! È persino compatibile con tutti gli obiettivi della Diana F+ in modo che tu possa allargare la tua prospettiva sempre e ovunque. Non ci saranno mai due scatti uguali. Sostienici su Kickstarter!

6 Commenti

  1. aronne
    aronne ·

    Belle foto e bella intervista!

  2. sirio174
    sirio174 ·

    ottime foto direi!

  3. lunasimoncini
    lunasimoncini ·

    complimenti!

  4. gsampler
    gsampler ·

    @aronne Grazie di cuore!

  5. gsampler
    gsampler ·

    @sirio174 Gentilissimo come sempre grazie!

  6. gsampler
    gsampler ·

    @lunasimoncini Mille grazie 😍

Altri Articoli Interessanti