798 il distretto artistico di Pechino!!!

Il Distretto artistico 798 è situato nel nord-est di Pechino. Questo luogo fornisce ai creativi un'opportunità e uno sbocco per perseguire entusiasticamente i propri ideali artistici. Offre anche una patria unica e spirituale. Gli artisti cinesi hanno infuso realmente una nuova vita in questo spazio di Pechino, resuscitando i fantasmi del passato, respirando l'energia e l'innovazione nel presente. Infatti, l’avanguardia cinese ha trasformato un cimitero industriale in un paradiso artistico.

798 significa molto di più di queste tre cifre numeriche, a Pechino, questi numeri simboleggiano il movimento artistico dell’avanguardia cinese che si è mossa ai margini, slegata dalle personalità artistiche con obiettivi di vita alternativi. All’interno del Distretto artistico 798 sono diffuse attitudini sfrenate e di rivincita, vi è un’atmosfera libera ed errante. Questa zona presenta alcune affinità con ciò che si può trovare e percepire lungo la riva sinistra di Parigi o intorno al Greenwich Village di New York.

ll Distretto artistico 798 si trova nella zona di Dashanzi, nel distretto Chaoyang, nel nord-est di Pechino, oltre al quarto anello. Questo grande spazio una volta, durante il pieno boom, era un’area adibita e composta per le industrie di pre-riforma elettronica dello Stato. Dopo che l’economia ha rovesciato questi dinosauri, il luogo è diventato uno spazio libero e queste ex unità industriali si sono trasformate nella ormai celebre Factory 798.

Gli edifici furono di vitale importanza per i progetti di industrializzazione della vecchia Cina e sono altrettanto fondamentali per la scena artistica della 798. Costruita con l’aiuto dell’ex Unione Sovietica e progettata dall’ex Repubblica della Germania dell’est, l’architettura rivela e ricorda ai visitatori la storia della nuova industrializzazione della Cina, fondendo liberamente, uno spirito creativo con uno vecchio, amplificando lo stile architettonico comunista.

Poiché l’economia di Pechino si è sviluppata dopo le riforme di Deng Xiao Ping, la struttura dell’industria è cambiata; la missione iniziale del Distretto 798 è appassita e morta. Questa zona industriale è diventata rapidamente desolata: le attività si sono trasferite, lasciando dietro di loro fabbriche vuote come gusci di conchiglie. Come un cimitero, il luogo è diventato paurosamente tranquillo e morto.

Nel 2002, è iniziato uno straordinario processo di reincarnazione quando sono iniziati a spuntare vivacemente artisti, quasi come fossero delle margherite sulle tombe. Oggi la maggior parte degli immobili sono affittati; una nuova vita e luce è stata creata da queste cave, da questi edifici inutilizzati. Gradualmente l’area si è trasformata in una combinazione di gallerie alla moda, centri e studi di arte trendy, società di progettazione e negozi di moda costosi, confortevoli caffetterie e bar.

798 è diventata la più grande area delle arti in Cina e si è guadagnata una grande fama internazionale in soli due anni.

ll Distretto 798 impressiona i visitatori poiché in maniera bizzarra e armoniosa riesce a combinare fattori storici ed artistici … la formazione del nuovo, gli stili moderni di vita in spazi del passato. Qui l’arte è viva e reale, gli artisti alla 798 vivono e lavorano in spazi in sintonia con il passato e il presente.

Scritto da phiphu il 2011-02-04 in #mondo #locations # #arte # #museo # #798 #pechino #cina #giro-turistico #esibizione

Altri Articoli Interessanti

  • Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Scritto da giulialaura il 2015-03-25 in #gear #news
    Trasforma le tue lomografie in stampe analogiche fatte a mano

    Hai fatto un sacco di foto stupende: perché non trasformarle in stampe analogiche da mostrare con orgoglio a casa e in ufficio? Se non sei sicuro di come stamparle, prova Analogue Prints: il nostro impeccabile servizio stampa per fotografia analogica. Tutti i lomografi d´Italia (e Spagna, Austria, Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Olanda) possono usufruire di questo servizio giá da ora!

  • LomoGuru della settimana: sirio174

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-23 in #persone #lifestyle
    LomoGuru della settimana: sirio174

    Lo conosciamo giá tutti come l´uomo dietro ad alcuni degli scatti di street photography piú incredibili della nostra community, oltre che allo scrittore di numerosi articoli per il nostro Magazine. Oltre a tutto ció é anche un ingeniere ed insegnante di elettronica, nonché un radioamatore. In questa intervista Davide Tambuchi ci parla di radio, ciclismo, Subbuteo e, ovviamente, di fotografia analogica!

  • Le Avventure di John e Wolf

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-20 in #persone #lifestyle
    Le Avventure di John e Wolf

    Per molte persone andare in viaggio in posti meravigliosi sarebbe noioso ed incompleto senza un compagno di viaggio affidabile e divertente. Per John Stortz, un illustratore di Los Angeles in California, è il suo amato cane Wolfgang.

  • Shop News

    Un´agenda fenomenale

    Un´agenda fenomenale

    L´anno é iniziato da un pezzo, é vero...ma la parte migliore deve ancora arrivare! Non rinunciare ad organizzarti e prendi ora la tua London Lomo Notebook, la trovi in super offerta nel nostro shop online...quando la sfoglierai a fine anno, vedrai che soddisfazione!

  • Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Scritto da tomas_bates il 2015-03-19 in #gear #tipster
    Manipolazioni Chimiche con la Lomo’Instant

    Se hai già provato il light painting, le doppie esposizioni e le lunghe esposizioni con la tua Lomo’Instant, con che cosa puoi sperimentare ora? Questo esatto pensiero mi ha portato a creare il tipster di oggi. Volevo provare a scattare delle foto con la Lomo’Instant che fossero più "disordinate" del solito e volevo usare una tecnica che non avevo mai provato prima che mi portasse a immagini nuove e sorprendenti con la mia fotocamera istantanea preferita. Pronti, via!

  • Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    Scritto da giulialaura il 2015-03-19 in #persone #lomoamigos
    Irina Mattioli: un passo a due con la Petzval

    La fotografa Irina Mattioli ha realizzato per noi alcuni scatti con la lente Petzval: il risultato è una vorticosa danza nel mondo del ritratto. Godiamoci insieme questa intervista!

  • Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-19 in #persone #lifestyle
    Olivier Barjolle: Ode alla Pellicola

    Qualche anno fa Olivier Barjolle si è stortato la caviglia mentre andava in skateboard. Per ingannare il tempo e l´attesa obbligata della convalescenza, Barjolle ha iniziato a fotografare un po´per caso, avendo trovato una vecchia Polaroid in un mercatino delle pulci. Da allora non si è piú fermato.

  • Shop News

    Pellicole creative

    Pellicole creative

    Se la tua creativitá aveva bisogno di una spinta, questo è il prodotto giusto per te! Una nuova esperienza di fotografia analogica di aspetta con questo pacchetto di pellicole rare, scadute o fuori produzione. Scegli ora questo pacchetto e attendi gli incredibili risultati che saprá darti!

  • Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Scritto da Eunice Abique il 2015-03-17 in #mondo #competizioni
    Conto alla rovescia del Film Photography Day 2015: Sfida della prima settimana

    Manca solo un mese al Film Photography Day 2015! Per questo abbiamo preparato una serie di sfide giornaliere che vi terranno occupati in attesa del grande evento!

  • Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-03-17 in #mondo #lifestyle #locations
    Dalla Russia con amore (Parte 3)

    Nell'ultima edizione della sua storia d'amore russa, Herr Willie ci parla di alcune delle sue più memorabili esperienze dai suoi viaggi nella Russia post-Sovietica. Incluso il viaggio lungo la ferrovia Trans-Siberiana, le sue foto con la Sardina richieste e desiderate da Lomography, e la nostalgia per le persone che ha incontrato.

    2
  • Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Scritto da giulialaura il 2015-03-16 in #gear #news
    Lightpainting Pixelstick: lo strumento del futuro!

    Hai mai sognato di poter creare immagini scenografiche solo grazie al movimento della tua mano? Ora puoi aprire gli occhi perché il sogno é diventato realtá! Dotato di 200 high fidelity LED colorati e lungo 1.80 m, Pixelstick é il tuo biglietto per il futuro. È da ora disponibile nel nostro Shop Online, per la prima volta in assoluto: crea anche tu sensazionali lightpainting!

  • Shop News

    Un attacco grandangolare

    Un attacco grandangolare

    Monta questa lente grandangolare sulla tua LC-A+ e trasforma i tuoi scatti in un secondo! Scorila ora nel nostro shop online: é ancora in sconto!

  • Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-13 in #persone #lifestyle
    Attraverso gli occhi di Armin Amirian

    Il fotografo Iraniano ci spiega la sua visione, le sue opinioni personali le problematiche sociali del suo paese che si riflettono sul suo lavoro.

  • Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Scritto da sirio174 il 2015-03-13 in #mondo #locations
    Napul'è... (Un omaggio a Pino Daniele)

    Quest'articolo è un omaggio a una città straordinaria, dai mille colori, Napoli, ed anche un tributo ad un grande cantautore italiano recentemente scomparso, Pino Daniele. Godetevi questa serie di foto scattate nel centro storico di Napoli, tra Piazza Plebiscito e la Cattedrale!

    1
  • Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Scritto da Jill Tan Radovan il 2015-03-12 in #mondo
    Come inviare le vostre proposte al Magazine di Lomography

    Avete letto bene amici miei! Il Magazine di Lomography é pronto per ricevere i vostri contributi! Prima, peró, di mettere su carta i vostri pensieri, leggete le nuove regole aggiornate su come inviarci le vostre proposte.

    3