Palermo, the City Where I Live

2011-03-14

Palermo è una storica città della costa nord occidentale della Sicilia. La città è stata fondata 2,700 anni fa dai Fenici e da allora, il suo nome ha subito diversi cambiamenti così come le dominazioni. Se ti piace il cibo, il clima caldo e i luoghi esotici, questa è la città è il luogo perfetto per te.

Palermo è situata sulla costa nord occidentale della Sicilia. La città fu fondata dai Fenici 2700 anni fa. Quando arrivarono gli antichi Greci​​, la chiamarono Panormus, il nome attuale della città è in realtà una miscela di questo nome e di quello dato dagli arabi più tardi: Balarm.

La Sicilia ebbe molte dominazioni – Fenici, Greci, Romani, Normanni (che arrivarono in Sicilia nel 1861). Sotto i Normanni, la Sicilia divenne un regno, costituendo il primo melting pot della storia. Ci sono moschee, sinagoghe e chiese e niente ghetti per le persone non cristiane. Cattedrali e chiese furono costruite dagli arabi, ebrei, ecc. Questo durò fino a quando la Sicilia divenne una zona di influenza spagnola e tutto ciò che è stato modificato per fino a diventare una chiesa. Quindi ci sono molte tracce negli edifici, nel cibo e nel comportamento di questa città.

Oggi, è la quinta città più grande d’italia, per molte versi è una città pericolosa, per altri molto povera, in qualche modo esotica, decadente ma allo stesso tempo sorprendente.

Il clima è caldo, anche il 25 di dicembre c’erano 25° C e in estate invece 40° con l’80% di umidità, e qui l’estate dura da giugno a ottobre, quindi ci sono più o meno 120 giorni di inferno. La prima cosa che mi chiedono quando vado all’estero e dico che sono di Palermo è: dov’è la mafia? Forse sarò deludente dicendo questo, ma non troverai queste persone per le strade ed è una città sicura come Milano o Parigi, credo forse anche più sicura di Milano e Parigi.

Cibo: una delle cose che alla gente piace fare giorno dopo giorno è mangiare. Ci sono molti venditori ambulanti di cibo, puoi provare lo Sfincione (che è simile alla pizza), panelle (fritti di farina di ceci setacciata) e persino il polpo. Ma se siete veramente avventuroso quando si tratta di cibo, allora dovete provare il panino con la milza. Si tratta di un panino imbottito con la milza e polmoni, fritti nello strutto, ma se sei una persona delicata, devi provare le viscere (stigghiuala), vendono viscere arrosto anche in autostrada intorno alla città, e, ovviamente, sono letteralmente in strada .

Se non sei per il cibo esotico, puoi provare i dolci. I dolci tipici sono ripieni di ricotta e puoi anche trovare ogni tipo di gelato che usiamo mettere in crepes o brioches. Penso che posso smettere di parlare di cibo perché potrei andare avanti a riempire cinque pagine.

Monumenti: ci sono un sacco di monumenti, chiese e qualsiasi cosa. Se vi piace visitare cose del genere vi consiglio la Cattedrale di Monreale (10 minuti da Palermo), è un posto fantastico.

Vita notturna: se non volete spendere troppo allora basta andare a Vucciria e Ballarò, che sono zone dove durante il giorno si può anche trovare il mercato storico.

Spazzatura: se il sindaco sparisce e va a Ibiza o più seriamente, nessuno sa dove sia, o se assumono altri 4.000 lavoratori che non fanno niente o la discarica impazzisce, potreste troverare spazzatura in ogni angolo della città, ma la gente butta tutto sulle strade tutto l’anno e questo, quindi, non è per nulla sorprendente.

Transporti: per i turisti che non hanno fretta non sarà un problema, e dopo i trasporti saranno accettabili.

Spiagge: ci sono molte belle spiagge intorno alla città.

In mezzo alle strade: devi sempre fare attenzione agli autisti perché loro non si fermano mai, devono provare ad andare sempre più veloce.

Scritto da icomewhenieatcaponata il 2011-03-14 in #luoghi #food #travel #palermo #lc-a #location #city #sicily #italy #places #destination #travel-destination
tradotto da madda_lena

Siamo entusiasti di presentare il nostro nuovo progetto Kickstarter: la Lomo’Instant Square. Si tratta della prima fotocamera analogica ad utilizzare il formato Instax Square. Presenta un obiettivo di vetro 95mm per scatti super definiti, una modalità automatica avanzata che si prende cura dell'esposizione ed è arricchita con tutte le funzionalità creative tipiche di Lomography, con un compatto design a soffietto. La Lomo’Instant Square è stata lanciata su Kickstarter Unisciti alla festa per risparmiare fino al 35% sul prezzo finale di vendita e su tantissimi accessori extra, ma ti conviene fare veloce prima che siano esauriti! Be there and be square!

Altri Articoli Interessanti