La vita all'insegna del rock'n'roll dei Go Back To The Zoo

Leggete la storia dei nostri nuovi amici Cas, Bram, Teun, Lars e Remy. Ciò che è iniziato con un Fisheye2 e un Ringflash, è finito in qualcosa di completamente diverso. Questi ragazzi hanno chiamato la loro band Go Back To The Zoo e ancora una volta hanno dimostrato di vivere una vera vita all’insegna del Rock'nRoll. Perché? Date un’occhiata a questa intervista e alle loro foto e scopritelo da soli.

v.l.n.r. Teun, Lars, Cas, Bram

Nome: Go Back To The Zoo (Cas, Bram, Teun, Lars e il manager Remy)
Città: Amsterdam
Paese: Nederland

Raccontateci un po’ di voi. Che cosa fate per vivere?
Siamo Cas, Bram, Teun, Lars e Remy della band Go Back To The Zoo. Noi scriviamo canzoni pop-rock con dalle sonorità britpop, semplici e senza troppo effetti. Abbiamo solo due chitarre, un basso e batteria. Ci guadagniamo il pane e speriamo di poterlo fare ancora a lungo.

La vostra avventura con Lomography è iniziata durante un viaggio negli Stati Uniti al SXSW festival. Ci raccontate qualcosa di questa esperienza?
Cas: Recentemente ho realizzato che la mia esperienza con Lomography è in realtà iniziata molto tempo fa. Ricordo che la mia ragazza Marian mi scattava delle foto con un una POP9 al nostro primo appuntamento. Ma a parte questa mia esperienza, alla band è piaciuto fotografare con le fotocamere di Lomography, soprattutto per l’elemento sorpresa. Non sai mai cosa aspettarti e ancora di più con la Fisheye 2. Puoi facilmente iniziare sperimentando le doppie esposizioni. Ha funzionato abbastanza bene su di una foto nella quale indosso una parrucca. Si è rivelata una bella immagine, strana ma cool.
Lars: Durante il tour negli Stati Uniti, facevano la guerra tra noi per accaparrarci la macchina fotografica, portata appesa al collo è un accessorio perfetto.

MX di Cas con la parrucca

Ci spiegate cosa è successo negli Stati Uniti? Chi è stata l’ultima persona che ha visto la fotocamera?
Cas: Se hai familiarità con queste cose, probabilmente ti verrebbe naturale riporle nel luogo più sicuro, giusto? Così non le perderai mai o le perderai definitivamente. Questo è esattamente ciò che è successo. Tutto è cominciato durante una fiera cowboy mentre giocavamo a «hit-the-penny». Quando ce ne siamo andati, abbiamo realizzato di aver lasciato la Fisheye 2 allo stand! Fortunatamente era ancora là quando siamo tornati. Poco tempo dopo però l’abbiamo persa di nuovo… nell’auto a noleggio avevamo un piccolo vano portaoggetti tra i due sedili davanti. Avevamo deciso che quello fosse il posto migliore per tenere la fotocamera e i rullini. Quando abbiamo terminato il tour e riconsegnato l’auto, nessuno ha pensato bene di prendere la macchina fotografica e tutto il resto. È stato molto triste, la fotocamera così come i rullini sono andati persi per sempre, e tutto ciò ha rappresentato la fine della nostra avventura con Lomography.

Remy al SXSW festival

In generale, come vi prendere cura delle vostre cose?
Cas: Beh… questo è il nostro problema, o forse non è nemmeno un problema nostro. Noi non siamo realmente attaccati alle cose. Per le chitarre è un’altra storia perché abbiamo delle persone che si prendono cura dei nostri strumenti. C’è da dire che Bram e Teun perdono le loro chiavi e i loro cellulari almeno una volta alla settimana… Fin dall’inizio non era chiaro chi fosse il responsabile della fotocamera. Forse avremmo fatto bene ad affidarla al nostro manager Remy…

Puoi dirci qual è la peggior caratteristica della band?
Lars – Haha!!! Devo ammettere che siamo veramente dei casinisti. Per esempio con i documenti di amministrazione e delle spese della band. Il nostro disco rigido è un gran casino. Dopo aver registrare un brano, ciascuno di noi gli cambia il nome al file, in questo modo non siamo più capaci di ritrovarlo.

Lars

Chi è il leader della band?
Lars: In realtà, nessuno. Tutti valgono allo stesso modo, è la forza della band. Se qualcuno tenta di imporsi, gli altri lo frenano subito. Ognuno cerca di convincere gli altri delle proprie idee fino a quando troviamo un accordo che vada bene a tutti. Per qualunque questione ci riusciamo sempre. In questo modo preveniamo delle discussioni che potrebbero essere pesanti, l’idea finale mette tutti d’accordo.
Cas: È solo una questione di compromessi. Non partecipo a discussioni del tipo quale birra non deve mai mancare nel nostro camerino. Basta che non sia la Dommelsch, è tutto! È diverso quando si tratta di fare musica. Possiamo discutere per giorni per uno stupido dettaglio insignificante, per poi scoprire che alla fine la prima cosa che avevamo in mente era l’idea giusta. Tutto ciò perché ci piace essere naturali e spontanei.

Se le vostre foto avessero una colonna sonora, quali brani ne farebbero parte? (tre brani con titolo e artista, grazie)?
Rolling Stones – Can’t you hear me knockin’
Smith Westerns – Weekend
Edward Sharpe and the Magnetic Zeros – Home

Teun

Descrivi una giornata tipo dei Go Back To The Zoo?
Lars: Una giornata come oggi, inizia con il risveglio e un sacco di cose noiose da fare… come prendere gli amplificatori, andare in giro con il nostro bus per Vondelpark e farsi arrestare dalla polizia. Quel genere di piccole cose semplici ma divertente che possono capitare tutti i giorni… Oltre a questo, siamo costantemente impegnati con la nostra musica. Suoniamo in studio o siamo ospiti in trasmissioni radiofoniche e televisive per scopi promozionali. La sera beviamo, ovviamente, e a volte non ci va troppo bene… ma, hey, questo è ciò che dobbiamo alla nostre vite rock! Ci piace inoltre andare ai concerti delle altre band. Recentemente abbiamo visto gli Eels in Paradiso, e le band danesi Mozes And The Race Track e Alamo Firstborn.

Cosa ci raccontate dei vostri progetti internazionali?
Cas – Ovviamente la Germania è il Paese più vicino da raggiungere e nell’insieme rappresenta la terza tra le più grandi industrie discografiche al mondo. Ragioni sufficienti per andarci, infatti la prossima estate parteciperemo ad un paio di eventi e festival e quindi avremo la possibilità di suonare in molte località. In Germania non esiste una vera radio di musica alternativa a livello nazionale come la 3FM in Olanda, ma delle radio locali per ogni regione. Il nostro ultimo album Benny Blisto verrà pubblicato in Germania l’anno prossimo.

GBTTZ live @ Tivoli

Qual è il vostro consiglio per i futuri fotografi con la Fisheye 2?
Lars: Non pensare, scatta! E anche… non perdetela :-).
Cas: Fate attenzione alle condizioni di luce e avvicinatevi al soggetto il più possibile. Fate foto quando siete sfatti… probabilmente questa è la cosa più importante da tenere a mente. Il fumo funziona bene anche sulle foto, le rende eccitanti. Portate la vostra fotocamera ovunque andate. In questo modo sarete in grado di catturare sempre dei momenti interessanti. A volte capita di fotografare qualcosa di grande mentre in realtà cercate di riprendere qualcos’altro e solo dopo realizzate che questo genere di cose sono molto più divertenti di quello che pensavate all’inizio.

Dato che la band ha perso la loro Fisheye 2 abbiamo deciso di scattargli noi alcune foto. Un ringraziamento speciale a Maarten van Riel. Date un’occhiata alla galleria dei GBTTZ:

Scritto da mrmaart il 2011-08-12 in #persone #lomoamigos #electric #dutch #gbttz #lomography-gallery-store-amsterdam #lomo-amigo #nederland #holland #nld
tradotto da andredimu

Altri Articoli Interessanti

  • LomoAmigo: Marcello e Paolo i Registri del film Asino Vola

    Scritto da camilla_illa il 2014-10-30 in #persone #lomoamigos
    LomoAmigo: Marcello e Paolo i Registri del film Asino Vola

    Quest´estate le nostre fotocamere sono andate a fare un giro sul set di Asino Vola, film di esordio dei giovani registi Marcello Fonte e Paolo Tripodi. È la storia dell'innamoramento di un bimbo per la musica, tra asini che volano e galline che parlano; prodotto da tempesta (casa di produzione di Alice Rohrwacher e Leonardo Di Costanzo), uscirà nelle sale l'anno prossimo. Mentre aspettiamo, Marcello e Paolo ci raccontano della vita sul set e del loro nuovo film. Godetevi i loro scatti e l´intervista qui sotto!

  • Kyoto in un battito d´ali

    Scritto da kenaz il 2015-07-31 in #gear #lifestyle
    Kyoto in un battito d´ali

    Come un chiostro di ciliegi in fiore, cosí i tepmli di Kyoto incantano e rapiscono il cuore dei loro visitatori, che assumono la posture di statue con le fotocamere che pendono dalle mani! Durante la prima visita in particolare si potrebbe soffrire della costante urgnza di fotografare ogni angolo di questa cittá.Il tempio di Kinkaku-ji Temple aed il Fushimi Inari-Taisha sono una costante meta di pellegrinaggio; si potrebbe credere che i turisti vadano sempre di fretta. Ma in realtá sono occupati a gustarsi Kyoto in tutto il suo splendore.

  • Argus Paul Estabrook: I suoi lavori, Ispirazioni e Aspirazioni

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-07-31 in #persone #lifestyle
    Argus Paul Estabrook: I suoi lavori, Ispirazioni e Aspirazioni

    Argus Paul Estabrook è un talentuoso artista che si ispira a a molte cose diverse e crea la sua arte coniugando il suo interesse per la poesia con altri media. In questa intervista, esploriamo la sua mente per scoprire cosa lo interessa e ispira quando crea la sua arte.

  • Shop News

    Il regalo che vogliono

    Il regalo che vogliono

    Un voucher Lomography è il regalo perfetto: lascia che il tuo fortunato prescelto decida da sè il suo regalo, cosí potrá anche divertirsi a passeggiare nel nostro negozio online. Disponibili a partire da 10 EUR sono validi per tutti i nostri prodotti e durano per un anno intero! Il voucher puó anche essere combinato con i piggies...cogli la tua chance!

  • Un Respiro per l'Africa (Yoga Africa Project 2015)

    Scritto da sirio174 il 2015-07-30 in #persone
    Un Respiro per l'Africa (Yoga Africa Project 2015)

    Lo scorso mese di Giugno la piccola cittadina turistica di Cernobbio, situata sul lago di Como, ha ospitato un lodevole evento destinato alla raccolta fondi ed alla divulgazione di una interessante iniziativa: formare istruttori di yoga in Africa. In una bella domenica mattina, ho assistito ad una simpatica manifestazione di yoga dinamico, che ho documentato con la mia Olympus 35 RC. State a vedere!

  • È arrivata la nuova Lomo'Instant Kyoto Edition!

    Scritto da shhquiet il 2015-07-30 in #gear #news
    È arrivata la nuova Lomo'Instant Kyoto Edition!

    Ispirata a questa bellissima estate, la nuova Lomo’Instant Kyoto Edition va ad aggiungersi alla nostra gamma di fotografia istantanea creativa! Il suo intrigante motivo floreale e le sue rifinture color pesca portano la mente ai bellissimi tramonti di Kyoto, cittá da sempre adorata per i suoi santuari, i suoi templi e le sue ambientazioni naturali.

  • La fotografia poetica di Sophie Fontaine

    Scritto da Julien Matabuena il 2015-07-29 in #persone #lifestyle
    La fotografia poetica di Sophie Fontaine

    Questa giovane fotografa francese combina magistralmente poesia e fotografia. Ne risulta una serie di fotografie dallo stile unico e personale.

  • Shop News

    Un´agenda fenomenale

    Un´agenda fenomenale

    L´anno é iniziato da un pezzo, é vero...ma la parte migliore deve ancora arrivare! Non rinunciare ad organizzarti e prendi ora la tua London Lomo Notebook, la trovi in super offerta nel nostro shop online...quando la sfoglierai a fine anno, vedrai che soddisfazione!

  • Fotocamere Da Amare: Lomography Belair X 6-12

    Scritto da simonesavo il 2015-07-29 in #gear #reviews
    Fotocamere Da Amare: Lomography Belair X 6-12

    In questo nuovo capito della rubrica Fotocamere da Amare ho voluto recensire una della "Lomo" più belle e valide.. Ovviante secondo me! Questa volta è toccata alla Belair X 6-12. La Lomography Belair X 6-12 é molto più di una semplice fotocamera medio formato. É leggera, compatta e in grado di scattare in 3 formati differenti: 6x12, 6x9 e 6x6. Dotata di ottiche intercambiabili di elevata qualità, e di esposimetro esterno per non sbagliare i nostri scatti. E in più è in grado di scattare su 3 supporti differenti: pellicole 120mm, 135mm e per ultimo su pellicole instantanee grazie ai rispettivi back. Continuate a leggere per scoprire tutto su questa fantastica fotocamera.

  • LomoAmigo Heison Ng e la sua Lente New Russar+

    Scritto da minawoo il 2015-07-28 in #persone #lomoamigos
    LomoAmigo Heison Ng e la sua Lente New Russar+

    Il LomoAmigo Heson Ng ha scattato, ancora una volta, una serie di foto assolutamente indimenticabile. A questo giro ha creato foto in bianco e nero minimaliste ma piene di atmosfera, ovviamente con la Lente New Russar+.

  • I vincitori della Competion Lomography x Ypsigrock

    Scritto da giulialaura il 2015-07-27 in #mondo #competizioni
    I vincitori della Competion Lomography x Ypsigrock

    Si vede che tornare teenager durante l´estate viene facile a tutti: ce lo hanno testimoniato le tante bellissime foto che abbiamo ricevuto.

    2
  • Shop News

    Portati a casa un pezzo di storia

    Portati a casa un pezzo di storia

    La Zenit MF-1 è stata davvero parte dell´arsenale dell´Intelligence Sovietica. Grazie alle sue ridotte dimensioni, ma corredata di tutte le features necessarie, questa piccola fotocamera è la scelta perfetta per missioni di spionaggio. Ne vengono prodotte poche all´anno e la chance di aggiudicarsene una, è davvero unica! Prendi anche tu il tuo pezzo di storia sovietica! Spedizione esclusiva da Vienna, Austria.

  • Dettagli architettonici degni di nota

    Scritto da kenaz il 2015-07-22 in #mondo #lifestyle
    Dettagli architettonici degni di nota

    Un edificio é la storia di un impegno collettivo. Le persone che lo hanno materialmente costruito e tiratoa lucido sono ai piú sconosciute, ma il loro lavoro é un concentrato di identitá. Per alcuni l´architettura é qualcosa da vedere e comprare in formato souvenir. Ma per altri, per i viaggiatori con fotocamera sempre al seguito, quello che conta di piú, é la forte componente visiva che sprigiona.

  • Lomografo Petzval della settimana: mc_jakie

    Scritto da anamartaml il 2015-07-22 in #mondo #lifestyle
    Lomografo Petzval della settimana: mc_jakie

    Ritratti da sogno, natura che esplode: la maestria che mette Jake Cunningham nell´usare la sua Lente Petzval é assolutamente tangibile.

  • Pellicole Da Amare: Lomography Lady Grey 400

    Scritto da simonesavo il 2015-07-21 in #gear #reviews
    Pellicole Da Amare:  Lomography Lady Grey 400

    La Lomography Lady Grey 400 una pellicola pancromatica bianco e nero negativa con indice di esposizione di ISO 400. Adatta per fotografare situazioni con scarsa illuminazione o scene che richiedono brevi tempi di esposizione.