Lomoinstant_en
Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Breve Storia dell' animazione in Stop-Motion

Lo Stop-motion risale alla fine dell' 800. Consiste nel dare movimento agli oggetti inanimati. Scoprine di più sull'animazione in stop-motion dopo il salto.

Agli inizi dell’animazione in stop-motion, venivano utilizzati oggetti inanimati. L’oggetto veniva fotografato, mosso di poco e quindi fotografato di nuovo. Questo procedimento veniva ripetuto un certo numero di volte. Dopo di che, le foto venivano messe insieme in ordine, per creare l’animazione. Il primo vero esempio di cortometraggio animato in stop-motion è The Humpty Dumpty Circus, di Albert Smith e Stuart Blackton, del 1899.

Emile Cohl
Emile Cohl, vignettista e animatore francese, è stato il primo a portare l’animazione in stop-motion in America. Per i suoi cortometragi in stop-motion, utilizzava i suoi bozzetti, pupazzi e altri oggetti inanimati che riusciva a trovare. Il primo film di animazione in stop motion da lui creato venne intitolato Fantasmagorie. Venne ultimato nel 1908. Per Fantasmagorie, ha utilizzato 700 dei suoi bozzetti che ha fotografato uno alla volta per creare la sequenza animata.

Willis O’Brien
Willis O’Brien era un artista degli effetti speciali per film. Il suo primo progetto di lungometraggio è stato The Lost World, uscito nel 1925. Il film ha alcune sequenze animate in stop-motion sulle quali O’Brien ha lavorato. Il suo eccezionale lavoro per il film lo portò poi a lavorare su un altro progetto, King Kong.

Oggi, ci sono moltissimi artisti dell’animazione in stop-motion che creano stupendi film animati in stop-motion attraverso l’utilizzo di pupazzi, argilla, carta e anche foto di persone in azione. Alcuni di loro sono Tim Burton, Henry Selick e Nick Park.

Ora date uno sguardo alla storia dell’animazione in stop-motion… in stop-motion!

I love stop motion from chloe fleury on Vimeo.

Fonti:
Wikipedia – History of Animation
Bioscopic
Stop Motion Central
Wikipedia – Emile Cohl

scritto da jeanmendozae tradotto da ilsantoalcontrario

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Spanish & ภาษาไทย.