Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

44 giorni in Europa con 54 pellicole: Un'Ossessione Analogica

44 giorni di viaggio in Europa, con la mia LC-Wide, mi hanno aperto gli occhi sulle pellicole. Non ho mai provato tanta soddisfazione ed emozione nello scattare, sviluppare, e prevedere le foto. Ed improvvisamente, il digitale faceva parte del mio passato, e senza sforzo.

Foto di thestranger13

Una conversione alla pellicola, e tutto per merito della LC-Wide.

In precedenza, ho avuto quattro macchine fotografiche Lomography, ma con loro non mi sono mai sentito sicuro. Così ho sempre tirato fuori la mia Canon G12. A Maggio, la LC-Wide ha catturato la mia attenzione. La cosa più accattivante, sono state le foto che ha creato. Lo dovevo fare, e così l’ho fatto.

Foto di thestranger13

Dopo solo due settimane di pratica con la LC-Wide, ho intrapreso il mio viaggio di 44 giorni in Europa, con lei e la mia Canon G12. Inizialmente, la mia G12 si è vista spesso, a ripetere gli scatti della mia LC-Wide per paura che le foto non venissero bene. Dopo aver sviluppato i miei primi rullini nel secondo paese che ho visitato, l’Italia, la G12 non si è mai più vista. Ero un turista assolutamente analogico.

Le foto erano intriganti, accattivanti, imprevedibili, affascinanti, e piene di emozione. Dato che le foto erano state scattate pochi giorni prima, alcune mi hanno colto alla sprovvista, perché non ne avevo alcun ricordo. Nonostante non fosse tutto perfetto, con occasionali correzioni degli errori, la grana della pellicola, e lo slide dei colori, avevano una loro personale perfezione. Le foto erano anche così imperfettamente e imprevedibilmente belle che non necessitavano di modifica (a differenza dei miei amici che stanno ancora facendo l’editing delle foto scattate con le loro fotocamere digitali). Queste foto non solo evocano ricordi nostalgici, ma anche quelli surreali che vale la pena di conservare e commemorare.

Foto di thestranger13

Non sono eccitanti solo le conseguenze dello sviluppo di una pellicola, ma anche l’idea di poter scegliere tra così tante diverse diapositive e negativi. Alcune pellicole danno diversa saturazione e diversi colori, unici e mozzafiato. Durante tutto questo viaggio, ho provato così tante diverse diapositive e negativi, che non mi vengono in mente, né mi passano davanti agli occhi. Fujifilm Provia, Fujifilm Sensia, Deluxe, Agfa CT Precisa, Kodak Ektar e molte altre. In totale, ho usato 37 diapositive e 17 negativi, per un totale di 54 pellicole. Un prezzo pesante da pagare, ma le foto sono valse ogni centesimo.

Foto di thestranger13

Dire che sono uno convertito alla pellicola, è un eufemismo. Sono diventato un tossicodipendente. Non voglio passare davanti a nessun negozio di fotografia, senza andare a guardare le pellicole e le fotocamere. Non voglio smettere di usare Google, sulle diverse vecchie macchine fotografiche d’epoca che esistono. Io voglio portare con me solo le mie macchine fotografiche analogiche. Catturo quasi ogni momento degno della mia pellicola. Inoltre, ho aggiunto una Waltax Junior ed una Argus V-100 alla mia collezione di macchine fotografiche, a Londra, e sto pensando di prendermi la Kiev 4A e la Fed 2.

Fotocamera digitale? Che fotocamera digitale?

Ora, le uniche cose che mi fanno andare avanti e mi tengono in vita sono le fotocamere analogiche, le pellicole e le diapositive.

La Lomo LC-Wide vanta l’obiettivo Minigon 17mm Ultra-Wide Angle di nuova concezione. Questa meravigliosa fotocamera da 35 mm è la compagna ideale per le vostre spedizioni fotografiche. Produce macchie di colore che catturano l’occhio con stupefacente saturazione e contrasto, ed in più con la versatilità di 3 diversi formati. Aprite le porte ad una nuova esperienza fotografica con la LC-Wide, disponibile nel nostro Shop.

scritto da thestranger13e tradotto da dott_nero

1 commento

  1. alessandropaso

    alessandropaso

    Fantastico!

    oltre 2 anni ago · report as spam

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Deutsch, Português & Nederlands.