Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Il Questionario Lomografico con Ryan Tatar

Questo è il Questionario Lomografico. Per evidenziare somiglianze, differenze, cercare ispirazione e anche scuotere la testa in segno di disapprovazione davanti alle risposte dei nostri ospiti speciali. Oggi è con noi il LomoAmigo Ryan Tatar che ci racconta perché l'assolata California è il suo paradiso fotogenico.

Nome/alias: Ryan Tatar (Shakas and Single Fins)
Ambito: Documentary Photography / Surfing
Location: San Francisco, California

Foto di Ryan Tatar

1. Descrivi il tuo stile fotografico analogico in tre parole.
Nostalgico, California, Surf

2. Qual è una qualità che vorresti avere?
Una maggiore flessibilità… Divento più rigido man mano che invecchio…

3. Chi o cosa è stata la prima cosa di cui ti sei innamorato?
Il California Burrito a San Diego. Una mitica creazione di carne asada senza riso e senza fagioli con le patatine fritte, il guacamole, salsa fresca, panna acida e formaggio.

Foto di Ryan Tatar

4. Se fossi un naufrago su un’isola deserta e dovessi scegliere tra la tua macchina fotografica e una tavola da surf, cosa sceglieresti?
La tavola da surf, senza dubbio.

5. Cosa elimineresti dalla faccia della terra se avessi una bacchetta magica?
Il traffico.

6. Se potessi, in quale decade vorresti vivere e perché?
Negli anni ’60. Mi piacerebbe essere uno dei pionieri della cultura del surf in California ed entrare in contatto con il movimento della controcultura.

Foto di Ryan Tatar

7. Qual è il tuo giardino segreto dove corri a nasconderti?
Big Sur, in California, che è da sempre un’oasi per chi si perde per anni.

8. Chi è il tuo eroe, nella fantasia e nel mondo reale?
I miei genitori. Sono persone semplicemente fantastiche. E sono fantastici da una vita.

9. Con quale personaggio famoso (vivo o morto) vorresti prendere un drink?
JFK.

10. Se non potessi più vedere, qual è l’immagine che avresti impressa nella tua testa?
Mia moglie Joanie che mi sorride.

Ti potrebbero interessare anche:

scritto da denisesanjosee tradotto da bunnyears

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Československy.