Petzval_preorder_header_kit

Now Available for Pre-Order - First Come, First Served

Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Arte e Cultura: La Reggia di Caserta

La Reggia di Caserta é situata alle pendici delle colline casertane. Residenza, dopo quella di Napoli, della famiglia reale borbonica, consiste in un imponente edificio rettangolare, suddiviso all'interno in quattro cortili. Con i suoi gruppi statuari, le sue ampie scenografie di fontane e cascate e il prato all'inglese nella parte più elevata, il parco della Reggia è l'ultimo grandioso esempio di parco di concezione barocca.

Foto di ironsymphony

Costruita per volere di Carlo di Borbone, la direzione e la progettazione fu affidata all’architetto Luigi Vanvitelli. Il nuovo sovrano desiderava una residenza che potesse competere con le dimore delle dinastie europee, essa doveva essere in grado di rappresentare e trasmettere magnificenza e grandezza.

La Reggia di Caserta, fu utilizzata per diversi scopi: come residenza estiva, per organizzare feste e battute di caccia.

La posizione geografica alle pendici dei monti Tifatini, fu tuttavia anche una scelta strategica, la giusta distanza dalla capitale partenopea permetteva di risolvere il problema degli eventuali attacchi della marina inglese, tuttavia non possiamo non osservare come la distanza tra Caserta e Napoli, sia così simile a quella tra Versailles e Parigi.

Il parco reale di Caserta si estende per 3 chilometri di lunghezza, con sviluppo Sud-Nord, su 120 ettari di superficie.

In corrispondenza del centro della facciata posteriore del palazzo si dipartono due lunghi viali paralleli fra i quali si interpongono una serie di suggestive fontane che, partendo dal limitare settentrionale del Giardino all’italiana, collegano a questo il Giardino all’inglese:

La fontana Margherita

Foto di ironsymphony

La fontana dei tre delfini

Foto di ironsymphony

La fontana di Eolo

Foto di ironsymphony

La fontana di Diana e Atteone

ed anche La fontana di Cerere e La fontana di Venere e Adone.

Location gradita anche da alcuni registi che hanno scelto l’immensa Reggia per girare alcune scene dei loro film. Alcuni esempi sono: “La minaccia fantasma” e “L’attacco dei cloni”, ovvero il primo e il secondo episodio della serie Star Wars di George Lucas oppure “Angeli e Demoni” di Ron Howard tratto dall’omonimo romanzo di Dan Brown.

Beh spero che attraverso questi scatti sia riuscito a trasmettervi il fascino e le sensazioni che si provano passeggiando per la Reggia di Caserta, e penso che almeno una volta nella vita valga la pena di farci una visitina :)

Foto di ironsymphony

scritto da ironsymphony

3 commenti

  1. sirio174

    sirio174

    Sia la Reggia che Caserta Vecchia meritano una visita!

    circa 2 anni ago · report as spam
  2. sirio174

    sirio174

    PS: e già che ci siete, passate per Sessa Aurunca, c'è uno splendido borgo medievale con un anfiteatro romano scoperto di recente! Ci sono stato lo scorso anno quando ero in vacanza a Baia Domizia!

    circa 2 anni ago · report as spam
  3. ironsymphony

    ironsymphony

    @sirio174 giusto meritano sicuramente una visita

    p.s. allora conosci Patrizia?

    circa 2 anni ago · report as spam

Cos'è questo?

Nearby popular photos – see more

Nearby LomoLocations – see more