Petzval_preorder_header_kit

Now Available for Pre-Order - First Come, First Served

Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Italia? No. Galles!

Galles. Terra di montagne, pecore, cori di voci maschili e ... un villaggio italiano! Sì, un villaggio italiano, almeno in grande stile. Continua a leggere e vedere le foto per conoscere da vicino il meraviglioso mondo di Portmeirion.

Foto di panchoballard

Situato a breve distanza dalla città gallese di Porthmadog, nascosto in una radura della foresta da sabbia dorata, vi è un luogo di magia e meraviglia. Un luogo di creatività e di libertà, ma anche un luogo che è diventato sinonimo con controllo e prigionia. Quel posto è Portmeirion.

Progettato e costruito dall’architetto Clough William Ellis, il villaggio è stato costruito durante il XX secolo nel corso di vari decenni, con materiali trovati e costruzioni originali. Costruito in parte come un omaggio ai villaggi costieri italiani, ha assunto un aspetto particolarmente britannico, principalmente negli ultimi tempi per la sua eccentricità tipica britannica.

Tuttavia, accanto alla libertà e alla creatività espressa in architettura c’è un lato oscuro, quello che rappresenta il senso moderno di essere intrappolati in un mondo controllato da burocrati senza volto – Il prigioniero. Questa classica serie TV del 1960 su di una ex spia intrappolata in un luogo conosciuto semplicemente come “The Village” è stata girata in Portmeirion. Questo è quello che mi ha attirato al villaggio la prima volta, ed è ciò che continua ad attirarmi. Oltre ai classici colori e stili italiani c’è un’aria molto “british”, una vera e propria sensazione psichedelica anni 60.

Un luogo come questo può rendere giustizia a due macchine fotografiche a mio parere – la Lomography Spinner 360 e la Lomography Fisheye. Io avevo con me una Spinner, la mia ragazza ed una Fisheye. Vi presento le mie foto qui. Se volete vedere le foto della mia ragazza, basta cercare la parola ‘scrappysnaps’ su Lomography e sono sicuro che le troverete.

Nel frattempo, godetevi le mie foto e vi consiglio di visitare Portmeirion, se ne avete la possibilità. Non ve ne pentirete e non la dimenticherete mai.

scritto da panchoballarde tradotto da arsomilio

No comments yet, be the first

Cos'è questo?

Nearby popular photos – see more

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Deutsch & Français.