Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Neil Gaiman scatta con la LC-A+

L’autore Neil Gaiman invia "Cartoline da Dreaming" con la Lomo LC-A +.

Nelle ultime due decadi, Neil Gaiman ha avuto sulla narrativa di fantascienza e fantasy un impatto molto inteso, probabilmente più di qualsiasi altro scrittore della sua generazione. Autore di 7 romanzi tra cui American Gods e Anansi Boys, oltre 100 libri a fumetti, tra cui una delle opere definita di genere, l’epocale Sandman serie, oltre a dozzine di libri per bambini e sceneggiature cinematografiche e televisive tra cui il sorprendente Coraline e la sceneggiatura del 2007 di Beowulf, Neil è un vero scrittore rinascimentale. Siamo rimasti entusiasti, stupiti, ed onorati quando Neil ha accettato di scattare alcuni rullini di pellicola con la LC-A + ed ha scambiato con noi quattro chiacchiere e condiviso la sua esperienza.

NOME VERO: Neil Gaiman
CITTA’: Vicino Minneapolis
STATO: USA

Da quanto tempo sei un Lomografo (o tutta questa esperienza ti è nuova)?
Nuova. Ho iniziato quest’estate.

Descrivi la LC-A+ in cinque parole.
Robusta, semplice, sensibile, infallibile, cool.

Raccontaci del più strano, più divertente, o senza dubbio più straordinario incontro fotografico/Lomografico che tu abbia mai avuto.
Finora, continuo a fare amicizia con la LCA — è stato un piacere vedere le foto che sono uscite. Improvvisamente mi è venuto in mente quello che facevano, i soggetti, e che cos’erano. Per lo più, amo la confusione sui volti delle persone quando si rendono conto di non poter guardare nel retro della macchina fotografica per scoprire ciò che ho appena scattato.

Se le tue foto che compaiono qui potessero avere una colonna sonora di tre canzoni, quali sarebbero (titolo del brano e artista per favore).
Julee Cruise, Kool Kat Walk
Gothic Archies, City of the Damned
Timbuk 3, Standard White Jesus

Di tutti gli incredibili personaggi che hai creato negli anni, quale di loro pensi potrebbe essere il miglior Lomografo e perché?
Shadow di American Gods. Soprattutto perché lui non è sotto i riflettori, ma se ne sta in disparte, potrebbe tranquillamente scattare fotografie, e nessuno lo noterebbe.

Hai scritto racconti, romanzi, romanzi grafici, fumetti, film, e probabilmente il romanzo collaborativo più popolare del secolo. Hai collaborato con un’ incredibilmente ampia gamma di persone, eppure il tuo stile è sempre così presente in tutto quello che tocchi; scrivere è così facile (sto scherzando) o c’è qualcosa nel tuo approccio che ti permette di essere così versatile, anche costantemente eccezionale?
Argh. Ho un allergia a qualsiasi domanda del tipo “Hey, raccontaci quanto sei cool”. Sono fortunato, amo quello che faccio, e mi piace collaborare, soprattutto perché mi piace quello che fanno gli altri, quindi collaborare mi permette di realizzare un lavoro che mi piace molto di più che solamente plasmare una frase.

Il tuo film Mirrormask è uno dei film visivi più belli della storia recente, e non possiamo fare a meno di notare che tutto il film sembra un’immagine LC-A + ad esposizioni multiple, cross-processed che prende vita. Credo che la domanda è se vedi qualcosa nell’estetica Lomografica che ti richiama o ti ricorda il modo in cui hai immaginato i mondi visivi che hai contribuito a creare?
E’ tutto meraviglioso “Dave McKean”http://it.wikipedia.org/wiki/Dave_McKean – un uomo a cui dovreste dare una Lomo e alcune pellicole, e vedere quello che vi riporta. ( ed. Nota: Restate sintonizzati per una galleria ed un’intervista con Dave McKean! ) Ho parlato di fortuna nella risposta all’ultima domanda: la più grande fortuna che abbia mai avuto è stata quella di poter lavorare con Dave McKean, quando eravamo entrambi giovani, e di poter continuare a lavorare con lui per quasi un quarto di secolo.

Amo l’interfaccia tra bassa e alta qualità della tecnologia, e la capacità accidentale – errori piacevoli – nell’estetica Lomo. E amo, che le foto migliori che ho scattato sembrino delle cartoline provenienti da Dreaming.

Ok, ecco la scena: sei da qualche parte, in questo momento, con la tua macchina fotografica LC-A + ed un sacco di pellicole, circondato da persone che ami, nel luogo più stimolante che si possa immaginare … dove sei?
Sulla costa occidentale della Scozia, in una delle rare giornate di sole, o in una delle frequenti ore di sole.

Quando il tuo nome è citato in Forbidden Planet a New York City, l’aria nella stanza sembra cambiare. C’è una riverenza ed un timore di solito riservata ai reali. Quindi, onestamente, cosa succede quando entri in un negozio di fumetti? Qualcuno si è mai chinato?
Le cose strane avvengono nei posti più strani. A Londra un uomo mi si è avvicinato dicendo: “Per favore. Lasciami stringere la mano che ha scritto Sandman”. Gli strinsi la mano, ma non prima di avvisarlo che ho fatto anche un sacco di altre cose.

Se tu potessi scattare una foto a qualsiasi persona viva o morta (o immaginaria) con la LC-A +, chi sarebbe e perché?
Mi piacerebbe scattare una foto a qualcuno di veramente enorme. Golia, o Glumdalclitch. Certo, dovrei essere abbastanza lontano. Mi piace come ritrae la gente, e come scatta i paesaggi, e vorrei unirle entrambe …

Cosa c’è all’orizzonte? Nuovi libri? Nuovi film? Nuovi sforzi creativi? A cosa stai lavorando e che cosa hai in mente?
Ho un film muto (STATUESQUE) che esce per la TV nel Regno Unito per Natale, interpretato da Bill Nighy. Adesso mi sto preparando a scrivere un libro in parte non-fiction sulla Cina e su “Viaggio verso Occidente”.

I tuoi consigli ai futuri fotografi che scatteranno con la LC-A +.
Gli scatti più strani sono spesso quelli che spaccano di più.

Date un’occhiata alla galleria Lomografica di Neil:

scritto da alexandrake tradotto da domyblue

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Československy, Português, 中文(繁體版), Deutsch & Nederlands.