Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

300 Polaroid di Helmut Newton

La Helmut Newton Foundation di Berlino espone oltre 300 polaroid del fotografo tedesco.

A quanto pare, il buon vecchio Helmut era impaziente. Per questo scattava polaroid. Penso sia sensato. Quando non esisteva il digitale, se non volevi aspettare, la fotografia istantanea poteva essere una soluzione pratica al problema. Lui la usava per testare le luci e, in una certa misura, la composizione. La amava così tanto che nel 1996 ha persino pubblicato un libro intitolato “Pola Woman.”

La Helmut Newton Foundation di Berlino espone oltre 300 polaroid del fotografo tedesco. Newton ha iniziato a utilizzare la tecnologia fotografica negli anni ’70, principalmente per i suoi scatti di moda. Detto questo, come possiamo aspettarci da Newton, scattava anche nudi. Niente di nuovo fin qui, giusto? Newton è molto conosciuto per la sua fotografia dalle tinte erotiche, e se vi è mai capitato di sfogliare, o per lo meno vedere la copertina di SUMO (il libro 70×50cm della Tachen), sapete esattamente di cosa sto parlando.

Intitolato semplicemente Helmut Newton Polaroids, è appena stato pubblicato dalla Taschen in concomitanza con l’esposizione. Realizzato con copertina rigida, è un’edizione multilingue di 224 pagine al prezzo di circa 40€.

via Taschen

Helmut Newton Polaroids è aperta al Helmut Newton Foundation Photography Museum in via Jebensstrasse 2, 10623 Berlino, Germania, fino al 20 novembre 2011. Per ulteriori informazioni, andate su www.helmutnewton.com.

Qui potete vedere altre foto:

scritto da webo29e tradotto da emimei

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Français, Spanish & 中文(繁體版).