Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Un Kodak Color Plus 200 bollito, sgrassato e servito...

Era un pomeriggio di pioggia, ero solo in casa, e scorrevo la home di Lomography internazionale quando mi soffermo a leggere un post che raccontava di un ragazzo della community che metteva nel forno il suo rullino,cose di questo genere insomma....tutto ad un tratto alzo lo sguardo e vedo un rullino che più tardi avrei dovuto portare in sviluppo...non sono passati neanche 10 secondi che ero già in cucina a mettere l'acqua sul fuoco...

Ho comprato da poco una Canon Prima Super 130, piccola che la puoi tenere comodamente in tasca,con un ottimo zoom,flash,riduzione occhi rossi,ecc…una gran macchina insomma in un palmo di mano. Completato il terzo rullo, a soli tre giorni dal suo arrivo, lo tolgo dalla macchina e lo appoggio sulla scrivania come faccio di solito per poi portarlo in sviluppo.
Il pomeriggio seguente, pioveva forte, ero solo in casa ed ero dinanzi al pc,leggevo un post di lomography su un ragazzo della community che avevo provato a infornare,poi a mettere in frigo un rullo appena scattato,neanche mi ricordo bene adesso…comunque alzo lo sguardo e quel rullino che più tardi avrei dovuto portare in sviluppo era lì,non sono passati neanche 10 secondi che ero in cucina a mettere l’acqua sul fuoco!
Pensavo nella mia testa a come “danneggiare” al meglio il mio rullino, apro la credenza e vedo il flacone di sgrassatore per i piatti, l’acqua iniziava a bollire ho aspettato ancora qualche minuto e ho riversato nell’aqcua in ebollizione mezzo bicchiere di sgrassatore e buttato dentro il rullino.
Ho preso un cucchiaio e per qualche minuto ho iniziato a girare e a far immergere per bene il rullino,tutto a fuoco lento.
Dopo qualche minuto ho staccato tutto,messo il coperchio al pentolino e lasciato a riposare circa un’oretta…ma ogni 5-10 minuti andavo a smuoverlo con il cucchiaio per far si che il liquido entrasse bene nel rullino.
Passato un’oretta,il liquido si era ormai freddato e ho deciso di tirare fuori il rullo,e all’inizio volevo lasciarlo fuori qualche ora al sole ad asciugare,ma appena sono uscito sul terrazzo mi sono ricordato che pioveva a dirotto,ho quindi cercato di far uscire più acqua possibile dal rullino,poi ho preso il phone per capelli e ho cercato di asciugarlo al meglio per una decina di minuti…stando attento a non squagliare la plastica.
Ho portato tutto dal fotografo,e mi sono raccomandato di dirgli di riferire al Laborario che era un “esperimento” e che all’interno del rullino poteva esserci ancora dell’acqua,ho incrociato le dita e atteso i risultati

A me sono piaciuti molto i risulati! E a voi?
Al prossimo Esperimento.

scritto da lucadeluca

1 commento

  1. othar

    othar

    Bellissimo! ci proverò! ^^

    circa 2 anni ago · report as spam