Black_friday_en
Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Che estate sarebbe senza la fisheye submarine!

La fisheye 1 fu la mia seconda fotocamera lomo e dopo il primo rullino, con il quale conobbi le meraviglie dell'effetto a occhio di pesce, feci presto a capire quanto sarebbe stato divertente provare la custodia submarine...e non me ne pento assolutamente!

C’è anche da dire che la mia custoda subacquea fisheye submarine ha una lunga storia visto che è stata acquistata a Milano e per poco non ha rischiato di essere lasciata al controllo dell’aeroporto. Ma alla fine è arrivata sana e salva e l’ho utilizzata in un pomeriggio in piscina con gli amici.

Se avete la custodia sottomarina fisheye suppongo che abbiate provato la stessa sensazione di insicurezza e ansia nel gettarla in acqua la prima volta.
Mi ricordo che entrai in piscina con la fotocamera portata in alto e senza coraggio a bagnarla. Fino a che una mia amica prese coraggio al posto mio e spostò la mia mano e la fotocamera sott’acqua. E da quel momento è stato il delirio fotografico. Saltando e tuffandosi nell’acqua a più non posso.
Direi che è ormai scientificamente provato che portarsi la custodia sottomarina in piscina comporta dimenticarsi del caldo estivo.

Ma questo geniale accessorio non si utilizza solo in piscina. Si adatta meravigliosamente anche alla spiaggia. La luce, l’acqua, il fondale danno un tocco speciale e particolare alle fotografie fatte al mare. Ma occhio al sale: non dimenticate di sciacquare la custodia con dell’acqua dolce una volta usciti dal mare.

La fisheye sottomarina è tanto resistente da sopportare anche le acque termali. Devo ammettere che, in questa circostanza a causa della temperatura, ho avuto un po’ di timore nel metterla in acqua ma alla fine le fotografie sono venute benissimo lo stesso…ovviamente con un’atmosfera più rilassante.

Si può utilizzare la classica pellicola a colori, adatta all’estate, oppure cercare il risultato spettacolare e atmosfere di mistero con foto subacquee in bianco e nero.

E perchè no cambiare i colori naturali con il cross-process.

E per finire un paio di consigli per conservare come si deve la custodia:

- La prima cosa, che ho già detto sopra, è di sciacquare la custodia con l’acqua del rubinetto per togliere il cloro della piscina o il sale del mare e lasciarla asciugare all’aria aperta (questo per evitare di graffiarla con un eventuale straccio).

- Quando arrivate a casa è consigliabile togliere la gomma nera che chiude ermeticamente la custodia e sciaquarla con acqua e sapone. Così siamo sicuri di eliminare ogni traccia di sporco che potrebbe essersi insediata tra la gomma e la custodia.

Un ultimissimo consiglio per i lomografi più fedeli: se state pensando di avvicinare un vostro amico al mondo lomo la fisheye è un ottimo regalo. Non solo perchè è la fotocamera più curiosa sia per i principianti che per gli esperti ma, soprattutto, perchè in questo modo avete già sistemato un altro regalo. Iniziate regalando la fotocamera e alla successiva occasione avrete già l’idea…la custodia sottomarino…e poi ancora un altro regalo…il circle cutter!

Che ne pensate? Adesso che arriva il bel tempo non vedo l’ora di tornare a usare la mia fisheye submarine!

scritto da mochilise tradotto da gogofrancine

3 commenti

  1. toni78

    toni78

    bell'articolo ed interessante accessorio!

    oltre 2 anni ago · report as spam
  2. albaclaire

    albaclaire

    ottimo articolo e molto utile!! per caso nelle foto ti è capitato di usare il flash in acqua? con quali risultati?

    oltre un anno ago · report as spam
  3. mochilis

    mochilis

    @albaclaire: Grazie!! Ho usato il flash in tutte le foto di questo articolo (adesso non l'uso più perchè è roto). Con il flash i colori si vedono un po' meglio, ma non ho trovato una grande differenza :)

    oltre un anno ago · report as spam

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: Spanish E' inoltre disponibile in: English.