Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Kodak Edupe (35mm, 6 ISO) Slide Duplicating Film: Un Tuffo in un Mondo Blu

Questa pellicola positiva dai toni blu, super satura e a grana fine, è normalmente impiegata per duplicare diapositive usando un duplicatore al posto di una lente. Potete anche usarla per scattare con ogni fotocamera, a patto che riesca ad adattarsi alla sua bassissima sensibilità.

Dopo una ricerca per un bianco e nero ad alto contrasto, mi sono molto incuriosito per la Kodak Edupe, che sembrava essere un equivalente della mitica Kodak Ortho Type 3. I bassi iso di questa pellicola (da 3 a 12, in base alla versione della emulsione) rendono necessarie alcune accortezze. Qui di seguito ci sono 4 modi per impiegare questa pellicola, incluso uno per fotocamere senza esposimetro.

Esposizione a 6 ISO – Sviluppo E6

Questo è il modo più ovvio per usare la pellicola. Mettetela in una fotocamera con esposimetro che può scendere fino a ISO 6 (es una Canon F1n), scattate con una grande apertura e bassa velocità e sviluppate normalmente in E6.

I risultati sono spettacolari: non c’è grana visibile, i colori sono vividi come se fossero modificati con un software di fotoritocco. A volte lo sono anche troppo e sembrano uscire da una rivista di viaggi. Non necessariamente ciò che cercavo ma hey, ogni risultato è ben gradito.

In generale c’è un tono blu, a volte virando verso il rosa, in base all’età della pellicola e il modo in cui è stata sviluppata:

Sottoesporre porta a negativi molto densi, lenti da scansionare, con toni blu profondo:

Sovraesponendo si ottengono risultati vicini alla perfezione. Il mio consiglio, però, è di scattare a gruppi per provare a esporre a ISO 3 (sovraesporre di uno stop):

Esporre a 50 ISO – Sviluppo E6 + 3 stop

Spingendo la pellicola in fase di sviluppo, puoi scattare con la fotocamera settata a 50 ISO, o con una fotocamera senza esposimetro. Una Diana o una Holga o una Horizon funzionerebbero, solo esponete la pellicola come se scattaste con una Velvia 50. Per spingere la pellicola di 3 stop con lo sviluppo E6, semplicemente sviluppate 10 minuti in più del solito. Perciò ruoterete la tank per 17 minuti durante il processo…

I risultati sono molto simili ai precedenti, quasi perfetti, a volte quasi pallidi:

Esposizione a 6 ISO – C41 X-Pro

Cross-processare la pellicola porta a toni verdastri, con leggeri gialli/arancio e tanta grana:

Esporre a 6 ISO – C41/E6 Hpro

Combinando chimici E6 e C41, potete realizzare uno sviluppo ibrido, i risultati sono simili all’ X-Pro, ma più pallido e a volte con un viraggio verso il turchese:

Kodak Edupe è una pellicola fantastica, richiede un po’ di fatica ma i risultati valgono la pena. Ho sentito che è possibile esporla a ISO 50 senza spingerla in sviluppo perciò dovrò provare, ma mi piacerebbe vedere i risultati di qualcun altro che ha già provato.

scritto da stoufe tradotto da yayoboy

2 commenti

  1. stouf

    stouf

    @yayoboy Grazie mille per la traduzzione amico mio! : )

    oltre un anno ago · report as spam
  2. yayoboy

    yayoboy

    @stouf thank you for the great post!

    oltre un anno ago · report as spam

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English