Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Un vero confronto fra la LC-Wide e la LC-A

In questo post, ho fatto un breve confronto fra la Lomo LC-Wide e la LC-A, nelle stesse condizioni. Stesso luogo, stessa ora, stesso giorno e stessa pellicola (nuovi HP5+ appartenenti alla stessa serie di produzione), entrambi sviluppati insieme nello stesso tank, ed entrambi digitalizzati con lo stesso scanner (un Frontier mini-lab professionale)

Fra i post richiesti del mese, ci sono articoli sulla LC-A e sulla LC-Wide. Ho scritto in passato altri articoli su questi gioielli, ma ora ne scriverò uno totalmente diverso. Un vero confronto, nelle stesse condizioni, di queste due camere. Queste foto sono state scattate a Como, in Italia, nello stesso giorno alla stessa ora. Ho usato due Ilford HP5+ (non scaduti), che appartengono alla stessa serie di produzione. Ho esposto entrambi i rullini a 400 ISO, e sviluppato queste pellicole personalmente, mettendole insieme in un tank. Ho usato uno sviluppatore a grana fine, il R09 Spezial (un nuovo nome del Rodinal Special), e ho scannerizzato il film in un negozio di fiducia a Como nello stesso momento, con lo stesso Fuji Frontier scanner professionale e con la stessa regolazione di densità. Guarda le prime foto con la LC-A:

Adoro la ricchezza delle scale di grigio (guarda le nuvole, mai completamente bianche senza dettagli), e la grandiosa definizione della lente (è una LC-A rinnovata che ho comprato alcuni giorni fa nel Lomography Online Shop; la camera è come nuova!)

Ora le foto con la LC-Wide:

Adoro il grandangolo spettacolare (anche se alcune foto sono tagliate da me), ma ho notato che queste immagini sono leggermente sovraesposte, con meno dettagli nelle zone chiare, e una scala di grigi meno plastica. Forse questo potrebbe essere dovuto a lenti diverse, o a diverse letture esposimetriche (o ad un angolo maggiore). Sicuramente, queste camere sono totalmente diverse. Le adoro entrambe, ed è sempre un piacere scattare con una di queste camere! Ma sinceramente, la leggendaria lente Russa Minitar della LC-A è unica!

scritto da sirio174e tradotto da robertoragno

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Français, Deutsch, 中文(简体版), 中文(繁體版), 中文(繁體版) & Spanish.