Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Sprocket Rocket – Nient'altro che la miglior macchina che abbia mai avuto

Non mi piacevano gli sprocket nelle foto, pensavo che rovinassero solo l'immagine. Non ero nemmeno sicura riguardo alle foto panoramiche. Sono davvero così stupefacenti? Nonostante questi dubbi ho deciso di ordinare la Sprocket Rocket la scorsa primavera ed è stata la miglior decisione che abbia mai preso nel mondo Lomo.

Questa foto è presa dal negozio di Lomography. Han fatto un lavoro migliore di me per presentare questa macchina.

Inizierò con l’aspetto esteriore. Potrebbe essere più bella? No di certo! È incredibilmente larga e il suo corpo di plastica attira moltissimo il mio occhio. Amo le versioni con i colori SUPERPOP! e ho preso quella Azure. Quella nera sembra un po’ spenta, ma sono sicuro che ha i suoi fan.

La Sprocket Rocket è molto leggera. Pensavo fosse più pesante, ma l’uso della plastica assicura che sembri leggera come una piuma. Anche se è abbastanza larga, è la perfetta compagna di viaggio. In pratica non aggiunge alcun peso alla tua borsa, nemmeno se ne porti due. Sembra abbastanza robusta, ma sono abbastanza sicura che prima o poi il meccanismo che tiene la cover posteriore si romperà.

Riguardo alle caratteristiche la Sprocket Rocket è un prodotto Lomography molto semplice. Hai le aperture per il sole (f16) o per le nuvole (f11) e due velocità dell’otturatore (1/100s e bulb). Per la messa a fuoco hai due impostazioni: 0.6-1m e 1m-infinito. È dotata anche di attacco per il treppiede e slitta per il flash, entrambi della misura normale. Usare questa macchina è semplice e divertente, l’unica mancanza è un attacco per il cable release. Non capisco perchè abbiano incluso la slitta per il flash e la modalità bulb ma non l’attacco per il cable release. Questo è strano e toglie parte del valore della macchina. L’altra piccola cosa fastidiosa è lo switch della velocità dell’otturatore ballerino. Quando porto in giro la macchina nella mia borsa, lo switch è sempre su bulb, così devi sempre controllare l’impostazione dell’otturatore prima di scattare.

Non sono un grande fan delle doppie esposizioni, ma sono perfette da scattare con questa macchina, puoi avvolgere la pellicola avanti e indietro liberamente. Ci sono due manovelle per l’avvolgimento e con l’aiuto di un piccolo puntino bianco, puoi facilmente tornare al primo scatto e renderlo doppio. Poi puoi semplicemente mandare di nuovo avanti la pellicola fino al punto in cui eri. Questa è una caratteristica molto carina, anche se non la uso così tanto.

Come ho detto pensavo di non volere sprocket o panorami nei mie album di foto, ma mi sbagliavo davvero. Dopo aver scannerizzato la mia prima pellicola della Sprocket Rocket ero stupefatta! Amavo sia il formato panoramico che gli sprocket. La macchina scatta due foto a formato ampio su pellicola 35mm e il formato è perfetto. I risultati sono molto nitidi per essere una macchina di plastica e i colori sembrano uscire molto bene con il suo obiettivo super grandangolare di plastica.

Ho scattato soprattutto pellicole negative a colori ISO 400 e funzionano perfettamente con questa macchina. È una macchina affamata di luce, ma ho ottenuto ottimi risultati anche con una Velvia 100F. Penso che puoi usare ISO 100 nei giorni di sole, ma nei giorni nuvolosi ISO 400 sarebbe una scelta più sicura.

Come dice il titolo; è la migliore macchina che abbia mai posseduto. È bella da vedere, divertente da usare, dà risultati eccellenti ed è leggera. Un paio di difetti minori, ma i risultatati te li fanno dimenticare. Se non ne hai una, corri a prenderla!

scritto da juteie tradotto da virtualflyer

No comments yet, be the first

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: Deutsch, 日本語, Français & Spanish.