Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Come fa la valigia un viaggiatore analogico

Ora che hai programmato la tua prossima avventura, probabilmente stai pensando a come portare con te tutte le pellicole, macchinette e accessori preferiti. Ti aiuto io con alcuni semplici consigli sull'imballaggio che potrebbero esserti utili, che tu sia un principiante o un assiduo viaggiatore analogico!

Foto di 0live

Nel mio tipster precedente, ho dato alcuni consigli su come viaggiare con macchinette e pellicole. Il primo passo verso un’avventura inizia sempre con fare le valigie. Che tu sia un accanito viaggiatore analogico, o un semplice turista che vuole portare con sé le sue macchinetta preferite, ecco dei consigli che possono aiutarti prima della partenza.

Questo è molto simile al mio, non ha solo gli attacchi regolabili per la tracolla. In questo modo non avrai bisogno di portare con te una borsa molto grande e frugare dentro durante un Photowalk. Foto di Not on the High Street

Usa borse termiche d’emergenza per la tua fotocamera.

Se ti rendi conto di aver bisogno di una borsa per la tua fotocamera, ma non hai tempo per comprarne una, puoi fare un giro negli armadietti della cucina.

Nei miei primi viaggi con le mie fotocamere analogiche, una delle cose che mi è mancata era stata proprio una borsa adatta. Solo che non riuscivo a trovare quella giusta per me, che deve essere: 1. della giusta dimensione, 2. poco costosa; 3. dal look carino. Un giorno ho trovato la soluzione: borse termiche! Quella che utilizzo è una borsa termica quadrata con apertura in alto e con la tracolla regolabile. Le mie macchinette e i miei rullini ci stanno bene e se ho bisogno di qualche divisore utilizzo delle strisce in feltro. La fodera termica protegge le pellicole da temperature rigide!

Togli le pellicole dai loro involucri.

Gli involucri aggiungono spazio in più nella tua valigia, puoi farne veramente a meno. Conserva le pellicole in sacchetti o tasche con la zip e mettili in un angolo della tua valigia o borsa.

Porta due tasche con la zip in più – una servirà per i rullini non ancora utilizzati e l’altra per quelli già scattati.

Ho imparato che separare pellicole già utilizzate da quelle nuove, aiuta tanto in viaggio. Innanzitutto perchè così si evita di inserire accidentalmente nella macchinetta una pellicola già utilizzata (nel caso in cui il pezzetto di pellicola esterno è ancora fuori dopo il riavvolgimento) e ottenere inattese doppie esposizioni. Così puoi portare con te solo le pellicole da utilizzare e lasciare in valigia quelle già scattate.

Avvolgi le macchinette nella carta da imballaggio.

Se vedi un po’ di carta da imballaggio, quella con le bolle, resisti alla tentazione di farle scoppiare, perchè ti servirà in viaggio! Avvolgi con quella le tue macchinette prima di metterle in valigia e ti ringrazieranno!

Metti lenti, flash e altri accessori dentro calzini e cappelli.

Scommetto che molti viaggiatori accaniti l’hanno già fatto, ma lo scrivo comunque! Le calze e cappelli sono delle custodie protettive perfette per le lenti. il flash e altri accessori e garantiscono di non farli muovere in valigia durante il viaggio.

Sono sicura che i viaggiatori analogici accaniti avranno altri consigli da aggiungere ai miei, allora perché non condividerli qui sotto con un commento? Non vedo l’ora di leggerli!

scritto da plasticpopsiclee tradotto da elelostdog

1 commento

  1. ndegnu

    Se viaggiate in aereo procuratevi un sacchetto che protegga le pellicole dai in alternativa raggi x del controllo bagagli. In alternativa tenetele addosso (dentro le tasche della giacca) come faccio io.
    oltre un anno ago · report as spam

Leggi questo articolo in un'altra lingua

La versione originale di questo articolo è scritta in: English E' inoltre disponibile in: 日本語, Deutsch, Spanish & Nederlands.