Petzval_preorder_header_kit

Now Available for Pre-Order - First Come, First Served

Have an account? Login | Nuovo su Lomography? Registrati | Lab | Current Site:

Come salvare una Lubitel 2 dalla discarica

Con questo articolo voglio condividere con voi la mia soddisfazione di aver sistemato una vecchia macchina con il corpo scheggiato, altrimenti destinata alla discarica.

Pochi giorni fa ho trovato su una bancarella una bellissima Lubitel 2, completa di filtri originali e apparentemente in ottimo stato. “Guardandola negli occhi” è stato “amore a prima vista”… Tuttavia…

… guardando attentamente, mi sono accorto che la macchina aveva subito un colpo e che la bachelite era stata scheggiata su un fianco, ed incollata malamente con della colla cianoacrilica.

In queste condizioni, le infiltrazioni di luce erano assicurate! Oltretutto i due pezzetti, mal fissati, potevano staccarsi da un momento all’altro. Stavo quasi per comprarla, quando ho prontamente fatto notare il difetto al venditore, che subito voleva ritirarla dalla vendita

Gli ho proposto: se me la cedi per un euro, tento di ripararla! Affare fatto! Arrivato a casa, ho preso della colla epiossidica bicomponente a indurimento lento (30 minuti). Le colle epiossidiche ad azione lenta garantiscono un legame solido e duraturo, e sono preferibili per questo genere di riparazioni.

Ho staccato con cura i due pezzetti, li ho puliti e li ho reincollati con l’epiossidica. Dopo qualche ora, ho preso circa 10 centimetri di nastro nero rigido (quello usato per estrarre le pellicole 135mm dai rullini); ho tolto la parte interna adesiva, e l’ho pulito e lavato con cura. Ne ho tagliato una striscetta larga solo 4 millimetri e lunga circa 9 centimetri.

Ho successivamente cosparso la zona fratturata della macchina con uno strato sottile di colla epiossidica, e lo stesso ho fatto per la striscia di nastro.

Ho coperto la zona incollata con questa striscetta, tenendola ferma con delle mollette da bucato per circa un’ora; questa striscia di plastica mi garantisce una sicura barriera contro le infiltrazioni di luce, e protegge le zone incollate, formando un tutt’uno con il bordo della macchina. Ho lasciato a riposo la macchina tutta la notte.

Questa mattina mi sono svegliato con una macchina pronta per l’uso, con una riparazione poco visibile ed efficace!

Ora vi lascio, vado a comprare un rullino per provarla!

Ciao!

scritto da sirio174

2 commenti

  1. flashstalker

    flashstalker

    Gran bel lavoro :)

    oltre un anno ago · report as spam
  2. lavale1974

    lavale1974

    Complimenti! Bravissimo.... io non avrei saputo come aggiustarla...

    oltre un anno ago · report as spam