Scattare ritratti con gli occhi di un bambino

4

Quando so di dover scattare qualche ritratto, ed ho paura di farmi prendere da un eccessivo tecnicismo che rovina a volte la spontaneità delle foto, ho un rimedio infallibile. Racchiuso in una vecchia scatola di fotografie.

Nei libri di fotografia professionale vengono insegnati molti trucchi per un ritratto ben fatto. Ad esempio il grande Andreas Feininger nel suo libro “L’occhio del Fotografo” (Vallardi) consiglia di stare attenti a pali e rami che spuntano dalla testa della persona ritratta, alle ombre sotto il naso e sotto gli occhi che fanno sembrare anche una bella ragazza più vecchia di quanto sia realmente, a come eliminare un cattivo sfondo aprendo il diaframma, ed altri trucchi raffinati. Penso ad esempio al flash per schiarire le ombre o agli ombrellini riflettenti. Tutto questo è importante, ma come non perdere la spontaneità dello scatto?

Bene, il rimedio è semplice: apro una vecchia scatola di fotografie analogiche e mi riguardo i ritratti che avevo scattato quando avevo 10 o 11 anni, utilizzando a quei tempi una Kodak Instamatic (tutt’ora funzionante, anche se non trovo più i rullini) che per me era come se fosse una Leica MP!

Eccovi alcune foto spontanee scattata ai miei compagni delle elementari

Ed ecco alcune foto scattate al matrimonio di mio zio (mio nonno materno, e gli sposi)

Un rimedio infallibile quando cerco spontanetià nei miei scatti di ritrattistica!

Non è che in fondo in fondo il decalogo della Lomografia non sia altro che una traduzione in regole scritte dell’ ingenuità dei bambini nel vedere il mondo?

Scritto da sirio174 il 2012-03-23 in #gear #tutorials #art #tipster #quickie-tipster #select-what-this-tipster-is-about #requested-post #consigli #ritratti #bambino #kodak-instamatic #ingenuita #spontaneita

4 Commenti

  1. pretty_in_mad
    pretty_in_mad ·

    sai sempre sorprendermi piacevolmente :)

  2. pretty_in_mad
    pretty_in_mad ·

    (tra parentesi..ho delle polaroid che ho scattato da bambina che ho pensato tante volte di pubblicare...bisogna che mi decida! questo articolo mi ha dato la spinta!)

  3. toni78
    toni78 ·

    grande! secondo me il bello della macchina fotografica analogica è che bisogna fermarsi a guardare nel mirino e ragionare se secondo me la foto finale sarà bella o meno! Insomma la foto analogica per me è migliorare lo spirito d'osservazione rispetto alla digitale, quindi vai di spontaneità ma anche concentrarsi su cosa si vede nel mirino! complimenti per l'articolo!

  4. toni78
    toni78 ·

    .....dimenticavo: anch'io ho la Kodak Instamatic che mio padre aveva comprato in Svizzera durante la sua permanenza da emigrato, peccato che infatti non si trovano più i rullini, ma era una bella macchinetta!

Altri Articoli Interessanti