Found in Translation: essere un "Montivagant"

Vai mai a caccia di nuovi orizzonti? Ti perdi mai nelle montagne, passeggiando lungo cime rocciose e nelle silenziose vallate? C'è qualche cosa di incredibilmente magico, seppur non tangibile, nel richiamo di questi posti. La cosa ti suona familiare? Beh, allora potresti essere un montivagant.

Credits: jennson

Secondo il Dauntless Jaunter, montivagant si riferisce a ‘un qualche cosa che vaga per le colline e le montagne’. Questa parola francese deriva dai termini ‘mont’, che significa ‘montagna’, e ‘-vagant’, ovvero ‘vagante’, condividendo la stessa etimologia della parola vagabondo.

Questi concetti e tematiche sono espresse molto bene nell'opera di Caspar David Friedrich il: Wanderer Above the Sea of Fog.

Dipinto: Wanderer Above the Mist di Caspar David Friedrich

Questa opera ritrae un uomo vestito con un lungo cappotto verde, appoggiato ad un bastone, i capelli mossi dal vento e intento ad osservare un paesaggio avvolto in una nostalgica nebbia.
Nel volume Mountains of the Mind: A History of a Fascination , dell’autore e storico Robert McFarlane, il vagare per le montagne e ritornare alla natura è una tematica tipica del movimento Romantico. Un’altro aspetto fondamentale è l’incertezza del futuro.

Così come il personaggio di Friedrich, il montivagant è colui che si lascia perdere e guidare dai segreti delle montagne. Potrebbe trattarsi di un meraviglioso paesaggio, le costellazioni celesti in una notte tersa, o i colori del fogliame autunnale del bosco. Essere un montivagant significa lasciarsi ammaliare dalla natura e dai suoi misteri.

Forse potrete ricreare anche voi la vostra personale versione di questo dipinto, scattando una fotografia nella vostra prossima escursione.

Credits: pan_dre, neja, joyceyjoyce, satomi, murdoc_niccals & anpank

Carica i tuoi scatti più montivagant sulla tua LomoHome e condividili con il resto della Community di Lomography!

2018-09-27 #cultura

La LomoChrome Metropolis è la prima e nuova pellicola color negative ad uscire negli ultimi anni. Dopo il successo della leggendaria LomoChrome Purple e LomoChrome Turquoise, questa nuova emulsione sarà disponibile nei formati da 35 mm, 110, 120, e 16 mm. Inondando le tue fotografie di colori tenui, contrasti sgargianti e toni desaturati, questa pellicola è misteriosa e grunge allo stesso tempo, come mai nessuna prima d'ora. Sostienici su Kickstarter e aiutaci a sancire l'inizio di una nuova era per la fotografia analogica!

Altri Articoli Interessanti