Pittorialismo: la fotocamera come strumento artistico

Il Pittorialismo è stato un movimento fotografico in voga verso la fine del Diciannovesimo Secolo, e fu proprio grazie a questo movimento artistico che la macchina fotografica iniziò ad essere considerata un vero e proprio strumento artistico. Ecco una piccola introduzione storica.

Una lotta tra arte e scienza

Al centro: fotoincisione di Henry Peach Robinson, uno dei principali esponenti del Pittorialismo. A sinistra e a destra: fotografie scattate da Robinson.

Il termine Pittorialismo è stato coniato dal fotografo Henry Peach Robinson, uno dei pionieri di questo movimento.

Prima dell'invenzione della fotografia, la realtà veniva ritratta tramite il disegno. La macchina fotografica nacque come mezzo per documentare il mondo, nella maniera più fedele possibile. Non tutti però ritennero che questo fosse l'unico valore di questa invenzione. Secondo il The Encyclopedia Britannica, la macchina fotografica era stata pensata per scopi puramente scientifici e documentativi. Tuttavia, gli artisti seppero vederne il potenziale estetico e da quel momento in poi, la macchina fotografica fu utilizzata anche come mezzo di autoespressione.

La mimesi dell'artista

Opere di Henry Peach Robinson nel Diciannovesimo Secolo.

La rappresentazione della realtà è diversa per ogni artista, il quale ne modifica le caratteristiche per assecondarle alla propria visione.

Le caratteristiche della fotografia pittorialista hanno tratti facilmente riconoscibili. Secondo il Artsy, le immagini tendono a rassomigliare a dipinti più che fotografie di per sé. I toni hanno spesso messe a fuoco morbide e le immagini si concentrano sull'estetica e sulla composizione. Generalmente viene creata la propria visione della realtà rispetto all'originale.

Pittorialismo nel mondo contemporaneo

La fotografia contemporanea è fortemente influenzata dal Pittorialismo.

Il Pittorialismo sarà sempre ricordato come il movimento che diede vita alla fotografia moderna, vedendo nella macchina fotografica un mezzo per fare arte. Senza il Pittorialismo la fotografia non sarebbe mai stata considerata arte nel vero e proprio senso della parola. Sebbene il movimento iniziò un lento declino durante gli anni '20, è possibile scorgere le sue rovine in molte opere di fotografia stilizzata.


Scritto da Ciel Hernandez il 2018-11-08 in

Altri Articoli Interessanti