Un weekend a Napoli con Eleonora Sabet

2

Eleonora è una giovane fotografa ricca di sorprese. Ci ha raccontanto di recente la sua esperienza in Tanzania con la Lomo'Instant Automat Glass e adesso è andata ad esplorare una delle città più caratteristiche dell'Italia: la bella Napoli!

Ciao Eleonora, siamo felici di riaverti qui con noi! Abbiamo raccontato il tuo viaggio in Tanzania con la Lomo'Insntant Automat Glass, dove sei stata questa volta?

Ciao Lomography Italia, questa volta ho fatto una breve (ma intensa) tappa a Napoli.

Come mai hai scelto Napoli?

In realtà in quei giorni ero in partenza per il Marocco e purtroppo l’aeroporto da cui dovevo partire è stato chiuso il giorno del mio volo… non volevo tornare a casa e quindi ho optato per un weekend a Napoli, città che non conoscevo affatto perché visitata solo da piccola. È stata una bellissima scoperta, viverla anche per poco e fotografarla.

Con quale attrazzatura sei partita?

Sono partita con l’attrezzatura pensata per realizzare scatti in Marocco, quindi non ero particolarmente leggera. Una volta arrivata a Napoli, mi sono resa conto che non sarei riuscita a rappresentare con troppe lenti e corpi macchina quello che mi trasmetteva realmente la città, quindi per la prima volta ho preso la decisione di scattare solo con la Nikon F-401X

Cosa hai scelto di fotografare? Perché?

Mi sono focalizzata sulla street photography, genere che mi ha sempre messo un po’ in difficoltà, sia in Italia che all’estero. Passeggiando per le viuzze di Napoli mi sono resa conto che avevo talmente tante situazioni interessanti che era quasi difficile catturarle tutte. Appunto per questo motivo alternavo iPhone e analogica: in digitale scattavo a raffica cercando di non perdere nessun dettaglio di vita quotidiana, con l’analogica mi fermavo a curavo di più la scena, anche a livello estetico.

Come gestisci il rapporto con le persone delle città?

Ho avuto più problemi durante il mio viaggio in Tanzania rispetto a questo weekend a Napoli, solo una persona è venuta a lamentarsi ma si è risolto tutto facilmente considerando che non stavo facendo nulla di male. A Napoli mentre scattavo mi sentivo in modalità osservazione, non ho avuto molta interazione con i soggetti che catturavo con la macchina fotografica.

Quali sono state le tue primi impressioni? Eri già stata?

Ricordo vagamente di un viaggio a Napoli con la mia famiglia ma ero davvero piccola, ho pochi ricordi. Come scritto prima, è stata una bellissima scoperta. A livello fotografico ho avuto l’impressione di un caos ma che allo stesso tempo ha un suo equilibrio.

Qual è per te l'aspetto più importante della composizione di una foto?

In questo periodo sto cercando di allontanarmi sempre di più dal concetto di “bella foto a livello tecnico”, ho già scritto più volte in diverse interviste per Lomography che per me la caratteristica principale di una fotografia riuscita bene è la componente emotiva. Probabilmente l’aspetto a cui tengo di più nel mio ideale di composizione fotografica è dare al soggetto la giusta importanza a livello visivo.

Il luogo in cui scatti quanta importaza ha?

Considerando che mi faccio trasportare molto dal contesto sociale in cui scatto, il luogo ha molta importanza.

Hai qualche progetto per il futuro?

Sto lavorando ad un progetto personale a cui tengo molto ed a breve partirò per un altro viaggio di qualche mese… non vedo l’ora di condividerlo con la community di Lomography!


Grazie mille Eleonora per aver condiviso con noi i tuoi scatti e questa fantastica esperienza nella meravigliosa Napoli.

Per vedere i suoi lavori e continuare a seguirla nei suoi spostamenti, potete visitare il suo profilo Instagram e sito Internet.

Scritto da macilomo il 2018-12-23 in #cultura #news #persone

2 Commenti

  1. aronne
    aronne ·

    bella lettura! la foto con lo stendino è commovente! <3

  2. poesianellestrade
    poesianellestrade ·

    Vedere il mondo attraverso gli occhi di Eleonora è stata una delle lezioni per me più belle di questo anno (ormai alla fine).
    Il suo stile è unico, il suo approccio è qualcosa di veramente spontaneo. Lei poi è una persona veramente bella con cui avere a che fare e questo si riflette in ogni suo singolo scatto.

    Non vedo l'ora di vedere il progetto a cui sta attualmente lavorando, saperla in giro a scattare è bellissimo ma spero che torni presto perchè prima della partenza si parlava di un altro progetto ed io ancora sto fremendo per la curiosità.

Altri Articoli Interessanti