Prime impressioni: Kenneth Bachor con la Diana Instant Square

La fotografa neyorkese Kenneth Bachor sembra essere una tuttofare quando si tratta di fotografia. E' una fotografa poliedrica, riesce ogni volta a cambiare soggetto senza che il suo stile ne risenta, anzi, si arricchisce. Kenneth ha scattato alcune foto con la nuova Diana Instant Square e ci ha raccontato le sue prime impressioni.

Ciao Kenneth, benvenuta! A quali progetti hai lavorato ultimamente?

Sono freelance a tempo pieno e lavoro come fotoreporter al Wall Street Journal, quindi nel mio tempo libero mi piace lavorare su progetti che non sono necessariamente basati sulle notizie, ma che mi offrano uno sbocco creativo. Per lo più scatto fotografie a musicisti, pattinatori, artisti, giovani modelli e sto realizzando anche alcuni progetti cinematografici che spero un giorno di poter mostrare.

Lavori ad una gran varietà di soggetti, dagli spettacoli di musica dal vivo, ritratti ,fotografia di strada... Cosa ti da soddisfazione?

Mi piace fotografare soggetti che hanno una buona energia positiva e mi arricchiscano di vibrazioni che durino nel tempo. Voglio essere interessata a quello che sto fotografando e realizzare collaborazioni creative.

Cosa ti attrae della fotografia istantanea?

Adoro la fotografia istantanea, perché non sai cosa esattamente apparirà nell'immagine. La vedrai solo pochi minuti dopo. Senza dover aspettare molto, la pellicola si è sviluppata. È divertente ed è un ottimo modo per mescolare un servizio fotografico, o è qualcosa di bello da girare e condividere con amici e familiari come ricordo.

Com'è stato lavorare con la Diana Instant Square?

E' stato fantastico! Sicuramente una delle migliori nuove fotocamere istantanee che ho usato di recente. E' facile da usare ed è stato, soprattutto, divertente giocarci.

Hai dovuto lavorare su un formato quadrato, questo ha cambiato il tuo pensiero compositivo?

Il formato quadrato è eccezionale, perché ti offre un po' più di spazio rispetto alle Fuji Instax Mini. Mi ha dato molte più opportunità di catturare le immagini che volevo.
Penso che la Diana Instant Square sia diversa dalle altre fotocamere istantanee sul mercato, perché è una versione della classica Diana F+ che la gente ama, ma più immediata.

In un futuro come vedi il tuo rapporto con la fotocamera?

Sicuramente immagino di gettarla nel mio zaino e portarla con me, mentre sono fuori per un viaggio o per qualche shooting. La dimensione è facilmente trasportabile.

Che consiglio daresti ai nuovi che vogliono usare la Diana Instant Square?

Direi di scattare per prima cosa con paio di pellicole per testarla in diversi scenari, ad esempio durante una bella giornata di sole in spiaggia o di cimentarsi con il flash. Sicuramente portala con se e divertisi, una fotocamera è uno strumento pensato per essere utilizzato!


Segui Kenneth su Instagram

Scritto da sarahlindsayk il 2019-01-26 in #gear #persone

Il Lomogon 2.5/32 Art Lens ti permetti di ampliare il tuo mondo, anche se non è un obiettivo grandangolare. Progettato per accendere la voglia di viaggiare e animare anche i momenti più noiosi il Lomogon è il tuo biglietto alla peculiare estetica di Lomography. Saturazione delicata, alto contrasto, qualità ottica all'avanguardia, bokeh unico, meccanismo di apertura super-veloce: il Lomogon sará il tuo occhio Lomo sul mondo. Vai subito su Kickstarter per scoprire tutto ciò che devi sapere sulla nostra ultima invenzione e risparmia fino al 40% sul prezzo finale di vendita con le nostre incredibili offerte speciali Kickstarter!

Altri Articoli Interessanti