Conosciamo @ilpando, nuova utente della community

Benvenuta nel mondo dell'analogico, della sperimentazione e della creatività. La community è per tutti, gratuita e libera. Troverai spazi per chiacchierare apertamente, per condividere le tue fotografie e confidare i tuoi segreti, e perchè no, anche chiederli! Incontrerai molti utenti che, come te, vogliono semplicemente condividere la loro passione per la fotografia analogica. Ma adesso è il momento di conoscere te:

Ciao Ilpando, è un piacere averti qui con noi! Ti andrebbe di presentarti alla community?

Ciao a tutti, e grazie per avermi dato modo di raccontarmi un po’, mi chiamo Chiara, ho 45 anni e lavoro nel campo della security. Sono un’appassionata di arti marziali e filosofie orientali, ho praticato un po’ di tutto dal kendo alla spada giapponese, dal kung-fu, al tai chi. Ovviamente l’altra mia passione è la fotografia.

Credits: ilpando

Da quanto tempo sei iscritto alla community di Lomography?

Per la verità sono una neofita, mi sono iscritta a marzo, curiosando in rete in cerca di altri lomografi, magari per scambiare idee e suggerimenti.

Le prime fotografie caricate nella tua LomoHome sono state scattare con la Lomo Instant Wide. Quando hai iniziato a scattare? Ti andrebbe di raccontarci la tua passione verso la fotografia?

Per rispondere a questa domanda devo fare un passo indietro. Qualche anno fa ho deciso di acquistare una macchina fotografica digitale, una nikon d3200, ho iniziato a fotografare un po’ di tutto dalle macro di fiori e insetti, alle architetture, ai paesaggi, ma riguardando quegli scatti, mi sembrava un po’ tutto ‘finto’, i colori molto definiti, nitidi tanto da essere irreali, non parliamo poi dei centinaia di filtri a disposizione per il fotoritocco, bellissimi ma per carità mi sono detta ‘questa cosa non fa per me’, anche perché mi aveva preso una ossessione di scattare uno po’ casualmente; per dirla secondo le filosofie orientali, dovevo ricentrarmi su me stessa. Un anno fa ho pensato che sarei dovuta passare all’analogico e contemporaneamente un conoscente vendeva la sua Lomo Instant Wide… quando si dice il destino ! Mi sono innamorata subito di questa macchina dal sapore retrò:

per noi nati negli anni ’70 l’istantanea ha segnato l’infanzia, immortalando vacanze e compleanni, poi il formato Wide mi consente di avere foto più grandi rispetto ad altre istantanee tipo Instax mini, che sono oggettivamente minuscole. Ho iniziato a scattare, e ho ritrovato il piacere di scegliere l’inquadratura più bella, la luce giusta, e poi la trepidante attesa dell’uscita della foto che piano piano appare.

Bhè, non c’è digitale che tenga a mio parere.

Hai altre fotocamere analogiche Lomography?

No, ma vorrei rimediare quanto prima. Ci sono un po’ di modelli che mi piacerebbe provare: la Lomo Lubitel 166 che mi ricorda moltissimo la macchina fotografica di Vivian Maier, la mia fotografa preferita, poi la Lomo LC-A+ perché è un bel classico per pellicola 35mm.

Quando vedremo i tuoi scatti su pellicola?

Prestissimo, appena acquisterò la Lomo LC-A+ oppure una bella Diana F+ , anche quella mi piace moltissimo.

Credits: ilpando

Cosa pensi della lomografia?

La lomografia penso sia una rinascita del modo di fare street-art, da un lato hai mille possibilità creative e dall’ altro il gusto e il piacere dell’ analogico, quindi l’estetica incontra la tecnologia e direi che nasce un connubio perfetto.

Hai avuto il piacere di conoscere altri lomografi come te?

Per ora scatto in ‘solitaria’ poi chissa …

Cosa ti portarà il futuro?

In futuro vorrei viaggiare in compagnia delle mie Lomo e scattare quanto più possibile, se poi sogno in grande (se no che sogni sarebbero !) mi piacerebbe lavorare con la fotografia, arrivare magari a esporre qualcosa di mio…o a seguire bei progetti, chissà non pongo limiti alla felicità.

Credits: ilpando

Grazie mille Chiara, siamo davvero felici di conoscerti e non vediamo l'ora di ammirare dei nuovi scatti nella tua LomoHome

Scritto da macilomo il 2019-03-22 in #persone

Altri Articoli Interessanti