Petzval 58: In viaggio con Julia Khoroshilov

La fotografa Julia Khoroshilov, di base a Brooklyn, è recentemente andata al Treefort Music Festival per seguire la band The Muckers su e giù dal palco. Usando il nostro Petzval 58 Bokeh Control art lens, Julia ha immortalato momenti che rievocano il primo rock'n roll. Ci ha raccontato perché le piace così tanto lavorare con i musicisti e fotografarli in analogico.

©Julia Khoroshilov

Ciao Julia, parlaci un po' di te e del tuo lavoro nella community.

Ciao! Mi chiamo Julia Khoroshilov e sono una fotografa con base a Brooklyn, New York. Questa serie di fotografie riguarda il mio viaggio con la band di Brooklyn The Muckers al Treefort Music Festival di Boise in Idaho: quello che ho visto e la gente che ho incontrato mentre ero lì. Questa raccolta è veramente speciale per me perché cade esattamente un anno dopo aver incontrato i The Muckers, grazie mille Lomography!

Queste fotografie sono state scattate con due diversi gruppi: i The Muckers and gli Anemone. Cosa ti piace nel far parte della scena musicale?

Per me la scena musicale è come una gigante ed unica community, ecco cosa amo di questo: poter condividere momenti con persone che adorano la musica tanto quanto me.

©Julia Khoroshilov

Scegli una fotografia e raccontaci la storia che c'è dietro.

Ci sono due immagini che sono unite in questa serie e di cui vi vorrei parlare...

Quando ero a Boise, in Idaho, in un sabato mattina, i ragazzi dei The Muckers ed io ci siamo svegliati con un po' d'ansia per Emir, che era ammalato e riusciva a malapena a cantare. Avrebbero dovuto esibirsi sul palco principale del festival qualche ora più tardi. Chris, Emir ed io abbiamo deciso di andare a cercare qualche "pozione magica" che avrebbe fatto guarire Emir velocemente. Siamo finiti per trovare una medicina chiamata "Singers" che era appositamente per cantanti, e abbiamo pensato che fosse una simpatica coincidenza visto che la medicina ha avuto un'effetto immediato su di lui. Sulla via del ritorno dalla farmacia all'hotel con l'animo sollevato, ci siamo imbattuti in un fantastico mercatino dell'usato gestito da una famiglia amorevole. Chris o Emir ha trovato una giacca gialla e nera molto eccentrica e con dei dettagli bellissimi. Sono corsa a provarla ma purtroppo mi stava troppo grande. Emir la provò dopo di me e gli calzava a pennello: sembrava fatta per lui! Quando stavamo partendo da quel posto, una ragazzina di nome Emily era seduta sulle scale della sua casa e stava bevendo una bibita nei suoi stivali marroni da cowboy (la ragazza nella fotografia) quando ci salutò con un gran sorriso. Quel giorno i the Muckers si stavano preparando al concerto che sarebbe stato in serata, la foto successiva raffigura Emir che si specchia con la sua nuova giacca.

©Julia Khoroshilov

Molti fotografi musicali scattano in digitale oggi. Perché scatti ancora in analogico?

Preferisco sempre la pellicola al digitale. Quando ho iniziato a scattare circa tre anni fa, ho scelto l'analogico e ho preso la mia prima digitale solo due mesi fa. Con il digitale puoi alterare le immagini quanto vuoi e, nonostante questo, non riesci mai a raggiungere lo stesso risultato che hai con la pellicola. Indipendentemente da quanto piaccia il formato, la fotografia analogica mi ha insegnato ad essere meticolosa su cosa e quando decido di fotografare. Inoltre, se impari da autodidatta come me, l'analogico ti aiuta a capire molto di più dei meccanismi di una macchina fotografica.


Scopri di più sui lavori di Julia sul suosito internet e Instagram.

Scritto da sragomo il 2019-06-12 in #cultura #persone #luoghi

La LomoChrome Metropolis è la prima e nuova pellicola color negative ad uscire negli ultimi anni. Dopo il successo della leggendaria LomoChrome Purple e LomoChrome Turquoise, questa nuova emulsione sarà disponibile nei formati da 35 mm, 110, 120, e 16 mm. Inondando le tue fotografie di colori tenui, contrasti sgargianti e toni desaturati, questa pellicola è misteriosa e grunge allo stesso tempo, come mai nessuna prima d'ora. Sostienici su Kickstarter e aiutaci a sancire l'inizio di una nuova era per la fotografia analogica!

Altri Articoli Interessanti