Cape Cod Cocktail: manipolazione della pellicola di Juliana Gagné

La manipolazione della pellicola è una tecnica popolare tra i lomografi. È un modo divertente per pasticciare con diversi liquidi e immeregere la pellicola per restare strabiliati davanti all'imprevedibilità del risultato. E' una cosa davvero eccitante. Probabilmente hai già sperimentato con questa tecnica, per curiosità o per pura fantasia, ma l'artista amerciana Juliana Gagné l'ha magistralmente trasformata in arte.

Juliana Gagné possiede la fotografia nel sangue . "Mia madre mi ha detto che la mia bis-bisnonna, Lilian Jones, era una fotografa appassionata in un periodo in cui non era considerato un hobby adatto alle donne, ma questo non l'ha fermata nel perseverare.Durante i suoi viaggi fotografa moltissimo e poi i rullini, se li sviluppava da sola in una camera oscura nel seminterrato. A volte, quando scatto, penso di non essere io a scattare la foto. Credo che sia i miei antenati a lavorare attraverso me, e questo per è particolarmente chiaro quando si tratta della mia arte."

In autunno, Juliana ha trascorso del tempo a Cape Cod, una popolare meta estiva. Armata di macchina fotografica usa e getta da 35 mm, inventò una pozione speciale a base di birra per immergere la sua pellicola una volta finito il rullino. Mischiava merlot, aceto di vino rosso, diverse bevande a base di frutta e verdura, detersivo, Clorox e un pizzico di sale, e paprika. L'ha lasciata in ammollo in questo cocktail e congelata durante la notte, prima di svilupparla.

Grazie a questa procedura, Juliana ricrea visivamente "l'esperienza di essere in uno stato alterato di coscienza", un universo in cui lei è creatore e distruttore.


Per vedere altre opere di Juliana, seguila su Instagram: jai_gagne, o visita il suo website.

2019-06-17 #news #persone

La LomoChrome Metropolis è la prima e nuova pellicola color negative ad uscire negli ultimi anni. Dopo il successo della leggendaria LomoChrome Purple e LomoChrome Turquoise, questa nuova emulsione sarà disponibile nei formati da 35 mm, 110, 120, e 16 mm. Inondando le tue fotografie di colori tenui, contrasti sgargianti e toni desaturati, questa pellicola è misteriosa e grunge allo stesso tempo, come mai nessuna prima d'ora. Sostienici su Kickstarter e aiutaci a sancire l'inizio di una nuova era per la fotografia analogica!

Altri Articoli Interessanti